Division 1 1976-1977

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Division 1 1976-1977
Competizione Ligue 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 39ª
Organizzatore LFP
Date dal 6 agosto 1976
al 8 giugno 1977
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Nantes Nantes
(4º titolo)
Retrocessioni Angers Angers
Lilla Lilla
Rennes Rennes
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Carlos Bianchi (28)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 125 (2,96 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1975-1976 1977-1978 Right arrow.svg

L'edizione 1976-77 della Division 1 fu il trentanovesimo campionato di calcio francese.

Avvenimenti[1][2][modifica | modifica sorgente]

La data di inizio del campionato fu fissata per il 6 agosto 1976: l'avvio fu favorevole al Nizza che, uscito dalla bagarre iniziale alla terza giornata, totalizzò nelle prime sei gare undici punti, inseguito dall'Olympique Lione e dal Bastia. Al settimo turno, il Lione, vincendo lo scontro diretto con il Nizza, si portò in testa, ma già al successivo turno fu superato dal Nantes. La capolista proseguì nelle giornate successive in coabitazione alternativamente o con il Lione o con il Bastia (salvo l' undicesimo turno, quando il Lione prese la testa solitaria, e il tredicesimo in cui furono queste due squadre ad assumere il comando della classifica), quindi alla diciannovesima, grazie ad un pareggio con il Lens, prese il comando solitario della classifica.

Alla diciottesima giornata il Bastia andò solo in testa alla classifica, ma fu il Nantes a concludere al primo posto il girone di andata. Dopo essere stato raggiunto alla prima di ritorno dai còrsi e dall'Olympique Lione, il Nantes riprese subito il comando della classifica sconfiggendo il Bastia per 3-1 in casa ed allungò sulle rivali, arrivando alla terzultima giornata a +10 sui còrsi, vantaggio che permise alla squadra di laurearsi campione di Francia con due giornate di anticipo. I verdetti per la qualificazione in Coppa UEFA si decisero con una giornata di anticipo: si qualificarono il Bastia e il Lens, che all'ultima giornata superò i còrsi al secondo posto.

A fondo classifica retrocesse con una giornata di anticipo l'Angers, che accompagnò il Lilla e lo Stade Rennais, da tempo condannate. Capocannoniere del torneo fu Carlos Bianchi dello Stade de Reims, con 28 reti.

Capoliste solitarie[1][modifica | modifica sorgente]

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale 1976-77 Pt G V N P GF GS DR
Ligue1 trophy.svg 1. Nantes Nantes 58 38 25 8 5 80 40 +40
Coppauefa.png 2. Lens Lens 49 38 19 11 8 73 53 +20
Coppauefa.png 3. Bastia Bastia 47 38 20 7 11 82 53 +29
4. Nancy Nancy 45 38 18 9 11 78 53 +25
5. Saint-Etienne Saint-Étienne 45 38 17 11 10 55 36 +19
6. O. Lione O. Lione 44 38 17 10 11 54 47 +7
7. Nizza Nizza 44 38 19 6 13 60 54 +6
8. Metz Metz 43 38 17 9 12 67 54 +13
9. Paris SG Paris SG 42 38 17 8 13 65 55 +10
10. Bordeaux Bordeaux 38 38 15 8 15 66 57 +9
11. Stade Reims Stade Reims 36 38 12 12 14 53 60 -7
12. O. Marsiglia O. Marsiglia 36 38 14 8 16 48 63 -15
13. Nimes Nîmes 34 38 12 10 16 45 56 -11
14. Sochaux Sochaux 34 38 12 10 16 44 56 -12
15. Troyes Troyes 33 38 13 7 18 41 59 -18
16. Laval Laval 32 38 11 10 17 46 62 -16
17. Valenciennes Valenciennes 31 38 9 13 16 41 56 -15
1downarrow red.svg 18. Angers Angers 27 38 8 11 19 44 65 -21
1downarrow red.svg 19. Lilla Lilla 21 38 7 7 24 40 67 -27
1downarrow red.svg 20. Rennes Rennes 21 38 6 9 23 43 79 -36

Record[modifica | modifica sorgente]

  • Maggior numero di vittorie: Nantes Nantes (25)
  • Minor numero di sconfitte: Nantes Nantes (5)
  • Migliore attacco: Bastia Bastia (82 goal fatti)[5]
  • Miglior difesa: Saint-Etienne Saint-Étienne (36 reti subite)[6]
  • Miglior differenza reti: Nantes Nantes (+40)
  • Maggior numero di pareggi: Valenciennes Valenciennes (13)
  • Minor numero di pareggi: Nizza Nizza (6)
  • Maggior numero di sconfitte: Lilla Lilla (24)
  • Minor numero di vittorie: Rennes Rennes (6)
  • Peggior attacco: Lilla Lilla (40 reti segnate)
  • Peggior difesa: Rennes Rennes (79 reti subite)
  • Peggior differenza reti: Rennes Rennes (-36)

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Squadra campione[7][8][modifica | modifica sorgente]

600px Giallo e Verde2.png
FC Nantes


Classifica marcatori[9][modifica | modifica sorgente]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 28 Argentina Carlos Bianchi Stade Reims Stade Reims
25 Francia Michel Platini Nancy Nancy
23 Lussemburgo Nico Braun Metz Metz
22 Algeria Mustapha Dahleb Paris SG Paris SG
- Argentina Hugo Curioni Metz Metz
20 Jugoslavia Dragan Džajić Bastia Bastia
- Francia François Félix Bastia Bastia
- Francia Bernard Lacombe O. Lione O. Lione

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Cronologia della classifica della stagione 1976-1977 della Division 1, dal sito ufficiale della Ligue 1
  2. ^ Risultati della stagione 1976-1977 della Division 1, dal sito ufficiale della Ligue 1
  3. ^ a b c Promosso dalla Division 2 1975-76
  4. ^ Campione di Francia in carica
  5. ^ Classifica della stagione 1976-1977 della Division 1, ordinata secondo il numero di goal fatti.
  6. ^ Classifica della stagione 1976-1977 della Division 1, ordinata secondo il numero di goal subiti.
  7. ^ Formazioni del Nantes nel decennio 1970-80, dal sito statsfcna.free.fr
  8. ^ Scheda del Nantes, dal sito pari-et-gagne.com
  9. ^ Classifica dei marcatori del campionato 1976-77, dal sito ufficiale de L'Équipe.