Momperone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Momperone
comune
Momperone – Stemma Momperone – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
Sindaco Livio Delucchi (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 44°50′22″N 9°02′07″E / 44.839444°N 9.035278°E44.839444; 9.035278 (Momperone)Coordinate: 44°50′22″N 9°02′07″E / 44.839444°N 9.035278°E44.839444; 9.035278 (Momperone)
Altitudine 279 m s.l.m.
Superficie 8,54 km²
Abitanti 218[1] (31-12-2010)
Densità 25,53 ab./km²
Frazioni Carona, Giarella, Lavasello, Ramata, Ramella, Rivabella, San Giorgio, San Vittore
Comuni confinanti Brignano-Frascata, Casasco, Cecima (PV), Montemarzino, Pozzol Groppo
Altre informazioni
Cod. postale 15050
Prefisso 0131
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 006098
Cod. catastale F320
Targa AL
Cl. sismica zona 3A (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 716 GG[2]
Nome abitanti momperonesi
Patrono san Vittore
Giorno festivo 8 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Momperone
Sito istituzionale

Momperone (Mompròn in piemontese) è un comune della provincia di Alessandria nell'alta val Curone in Piemonte.

Fa parte della Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Citato per la prima volta in un documento del 1220, dove viene confermato la potestà giurisdizionale dei vescovi di Tortona, che lo assegnarono in feudo alla famiglia Malaspina.

Passò poi alla famiglia Frascaroli fino al 1466, quando passò per matrimonio ai Guidobono Cavalchini.

Il comune fu aggregato al comune di Brignano-Frascata nel 1928 per ritornare autonomo nel 1947.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte