Castelletto Monferrato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castelletto Monferrato
comune
Castelletto Monferrato – Stemma Castelletto Monferrato – Bandiera
Panorama
Panorama
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Alessandria-Stemma.png Alessandria
Amministrazione
Sindaco Paolo Borasio (lista civica) dal 29/05/2007
Territorio
Coordinate 44°58′56″N 8°33′56″E / 44.982222°N 8.565556°E44.982222; 8.565556 (Castelletto Monferrato)Coordinate: 44°58′56″N 8°33′56″E / 44.982222°N 8.565556°E44.982222; 8.565556 (Castelletto Monferrato)
Altitudine 197 m s.l.m.
Superficie 9,58 km²
Abitanti 1 562[1] (31-12-2010)
Densità 163,05 ab./km²
Frazioni Gerlotti, Giardinetto
Comuni confinanti Alessandria, Quargnento, San Salvatore Monferrato
Altre informazioni
Cod. postale 15040
Prefisso 0131
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 006051
Cod. catastale C162
Targa AL
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti castellettesi
Patrono san Siro
Giorno festivo 9 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castelletto Monferrato
Sito istituzionale

Castelletto Monferrato (già Castelletto Scazzoso, da Castrum Scatiosorum[2], Castlèt Monfrà in piemontese) è un comune italiano di 1.537 abitanti della provincia di Alessandria, in Piemonte. È situato a circa 10 chilometri a nord del capoluogo di provincia.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Tradizioni ed eventi[modifica | modifica wikitesto]

La Businà[modifica | modifica wikitesto]

Castelletto Monferrato è famoso, nei dintorni, per la Businà. Si tratta, nelle parole di P. Raiteri, di...

« ... una composizione satirica dialettale recitata pubblicamente sulle piazza dei paesi dell’alessandrino e del Monferrato in occasione del carnevale, avente i caratteri rituali di una confessione collettiva periodica dei peccati, inscenata in forma drammatica con la partecipazione di tutta la comunità che vi si riconosce e vi accorre festosamente come ad una sorta di festoso "tribunale del popolo". Gli avvenimenti dell’anno ma per lo più i personaggi locali che si mettono in mostra, con la satira si dice quello che pensano tutti ma che non dicono. »
(Piero Raiteri)

Dopo essere stata sospesa nel dopoguerra, la tradizione della Businà è stata ripresa negli anni ottanta, e perdura ancora ai giorni nostri. Viene infatti recitata ogni anno, nel giorno di Carnevale.

I giochi dei cantoni[modifica | modifica wikitesto]

Negli ultimi anni, Castelletto Monferrato organizza quelli che vengono chiamati Giochi dei cantoni: verso la fine dell'estate, una squadra rappresentante del paese sfida in varie discipline altre squadre, rappresentanti delle frazioni e dei sobborghi. Solitamente le squadre partecipanti sono quelle di:

  • Castelletto Monferrato
  • Giardinetto
  • Valverde
  • Gerlotti (che però, ultimamente, si è ritirato dalla competizione)

La formula non è fissa, ma muta ogni anno, nel tentativo di rendere più equilibrata la competizione. Tipicamente ci si sfida a calcio e pallavolo, ma anche a carte, coi tornei di scala quaranta e briscola, nonché nei giochi in piazza, che sono anch'essi molto mutevoli, e constano, ad esempio, in un percorso ad ostacoli da percorrere con una carriola piena d'acqua o nel taglio cronometrato di un tronco.

Al termine dei giochi, distribuiti solitamente in due weekend, si sommano i punteggi guadagnati dalle squadre, e quella vincente ottiene il diritto di custodire la Coppa dei Cantoni fino all'anno successivo, quando verrà rimessa in palio. La coppa sarà infine detenuta a titolo definitivo dalla prima squadra che vincerà i giochi per tre volte.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore
2004 Giardinetto
2005 Giardinetto

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Il paese ha una squadra di calcio, il Castelletto Monferrato che milita nel girone Q di Seconda Categoria.

Galleria di immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Vedi: Alessandriaturismopiemonte.it
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte