Pavone del Mella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pavone del Mella
comune
Pavone del Mella – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
Sindaco Maria Teresa Vivaldini (Nuovo Centrodestra) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 45°18′03″N 10°12′31″E / 45.300833°N 10.208611°E45.300833; 10.208611 (Pavone del Mella)Coordinate: 45°18′03″N 10°12′31″E / 45.300833°N 10.208611°E45.300833; 10.208611 (Pavone del Mella)
Altitudine 54 m s.l.m.
Superficie 11,61 km²
Abitanti 2 791[1] (30-9-2016)
Densità 240,4 ab./km²
Comuni confinanti Cigole, Gottolengo, Leno, Milzano, Pralboino
Altre informazioni
Cod. postale 25020
Prefisso 030
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 017137
Cod. catastale G391
Targa BS
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti pavonesi
Patrono san Benedetto
Giorno festivo 21 marzo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pavone del Mella
Pavone del Mella
Pavone del Mella – Mappa
Posizione del comune di Pavone del Mella nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Pavone del Mella (Paù in dialetto bresciano[2][3]) è un comune italiano di 2 791 abitanti[1] della provincia di Brescia in Lombardia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è bagnato dal fiume Mella (dal quale prende il nome), il cui corso funge da confine con il vicino comune di Cigole, e da vari fossi che nascono dalle risorgive presenti nelle campagne.

Sono presenti grandi distese di campi, coltivati principalmente a mais, e allevamenti di suini, pollame e bovini da latte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio di Pavone del Mella, accanto all'italiano, è parlata la lingua lombarda prevalentemente nella sua variante di dialetto bresciano.

Persone legate a Pavone del Mella[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1914 e il 1933 Pavone del Mella era servita dall'omonima stazione posta lungo la tranvia Brescia-Ostiano, che fungeva da bivio per la diramazione diretta a Gambara[5].

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2014 Piergiorgio Priori centrodestra Sindaco [6][7]
2014 in carica Maria Teresa Vivaldini Nuovo Centrodestra Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2016.
  2. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 477.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Claudio Mafrici, I binari promiscui - Nascita e sviluppo del sistema tramviario extraurbano in provincia di Brescia (1875-1930), in Quaderni di sintesi, vol. 51, novembre 1997.
  6. ^ Ministero dell'Interno, Elezioni comunali del 12 giugno 2004, elezionistorico.interno.it. URL consultato l'11 agosto 2012. |}
  7. ^ Ministero dell'Interno, Elezioni comunali del 7 giugno 2009, elezionistorico.interno.it. URL consultato l'11 agosto 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia