Nuvolento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuvolento
comune
Nuvolento – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
SindacoGiovanni Santini (lista civica Nuvolento insieme) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate45°32′40″N 10°23′06″E / 45.544444°N 10.385°E45.544444; 10.385 (Nuvolento)Coordinate: 45°32′40″N 10°23′06″E / 45.544444°N 10.385°E45.544444; 10.385 (Nuvolento)
Altitudine176 m s.l.m.
Superficie7,46 km²
Abitanti3 947[1] (28-2-2017)
Densità529,09 ab./km²
Comuni confinantiBedizzole, Nuvolera, Paitone, Prevalle, Serle
Altre informazioni
Cod. postale25080
Prefisso030
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT017119
Cod. catastaleF989
TargaBS
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Cl. climaticazona E, 2 494 GG[2]
Nome abitantinuvolentesi
PatronoSanta Maria della Neve
Giorno festivo5 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Nuvolento
Nuvolento
Nuvolento – Mappa
Posizione del comune di Nuvolento nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Nuvolento (Nigolent in dialetto bresciano[3]) è un comune italiano di 3 947 abitanti[1] della provincia di Brescia, in Lombardia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

È un comune della provincia di Brescia a est del fiume Chiese, ad una decina di chilometri dal lago di Garda.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Persone legate a Nuvolento[modifica | modifica wikitesto]

Nuvolento ha dato i natali al cantante italiano Fausto Leali e al ciclista Davide Boifava.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Posta lungo il fiume Chiese, la località poté avvalersi in passato di due importanti collegamenti su ferro per la mobilità delle persone e delle merci, la ferrovia Rezzato-Vobarno, attiva fra il 1897 e il 1968, e la tranvia Brescia-Vestone-Idro, operante fra il 1881 e il 1932[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Giancarlo Ganzerla, Binari sul Garda - Dalla Ferdinandea al tram: tra cronaca e storia, Brescia, Grafo, 2004. ISBN 8873856330.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN308738872
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia