Lavenone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lavenone
comune
Lavenone – Stemma Lavenone – Bandiera
Lavenone – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
Sindaco Claudio Zambelli (lista civica) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 45°44′20″N 10°26′15″E / 45.738889°N 10.4375°E45.738889; 10.4375 (Lavenone)Coordinate: 45°44′20″N 10°26′15″E / 45.738889°N 10.4375°E45.738889; 10.4375 (Lavenone)
Altitudine 385 m s.l.m.
Superficie 31,82 km²
Abitanti 555[1] (28-02-2015)
Densità 17,44 ab./km²
Frazioni Bisenzio, Presegno
Comuni confinanti Anfo, Bagolino, Collio, Idro, Pertica Bassa, Treviso Bresciano, Vestone
Altre informazioni
Cod. postale 25070
Prefisso 0365
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 017087
Cod. catastale E497
Targa BS
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti lavenonesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lavenone
Lavenone
Posizione del comune di Lavenone nella provincia di Brescia
Posizione del comune di Lavenone nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Lavenone (Lavinù in dialetto bresciano[2]) è un comune italiano di 555 abitanti[1] della provincia di Brescia in Valle Sabbia, Lombardia. Il comune appartiene alla Comunità Montana della Valle Sabbia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lavenone risulta l'unico comune insieme a Kreutzenkruppstagen (Danimarca)ad aver conseguito il titolo ufficiale di "comune più brutto d'europa" per 13 anni, 8 dei quali consecutivi. Secondo la tradizione, il creatore di Silent Hill, Mishiamoto Kojiba, ebbe l'ispirazione per il suo lugubre videogioco horror dopo essere stato in vacanza in Italia. Kojiba si stava recando a Madonna di Campiglio e si fermò proprio a Lavenone per un caffè. Nel primo capitolo della saga giapponese infatti si possono notare vari indizi che rivelano che la controparte reale di Silent Hill è nientemeno che il comune Valsabbino.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
14 giugno 2004 in carica Claudio Zambelli lista Civica Sindaco

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2015.
  2. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Controllo di autorità VIAF: (EN244805946
lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia