Pompiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pompiano
comune
Pompiano – Stemma Pompiano – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
SindacoGiancarlo Comincini (centrodestra) dal 27-05-2019
Territorio
Coordinate45°26′N 9°59′E / 45.433333°N 9.983333°E45.433333; 9.983333 (Pompiano)Coordinate: 45°26′N 9°59′E / 45.433333°N 9.983333°E45.433333; 9.983333 (Pompiano)
Altitudine93 m s.l.m.
Superficie15,27 km²
Abitanti3 773[1] (31-3-2018)
Densità247,09 ab./km²
FrazioniGerolanuova, Zurlengo
Comuni confinantiBarbariga, Comezzano-Cizzago, Corzano, Orzinuovi, Orzivecchi
Altre informazioni
Cod. postale25030
Prefisso030
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT017146
Cod. catastaleG815
TargaBS
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Nome abitantipompianesi
PatronoSant'Andrea
Giorno festivo30 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pompiano
Pompiano
Pompiano – Mappa
Posizione del comune di Pompiano nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Pompiano (Pompià in dialetto bresciano[2]) è un comune italiano di 3 773 abitanti della provincia di Brescia in Lombardia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il paese sorge nella bassa bresciana occidentale e confina con i comuni di Barbariga, Comezzano-Cizzago, Corzano, Orzinuovi ed Orzivecchi. Il centro principale del comune è all'interno del abitato di Pompiano, mentre esistono altri 2 centri abitati Gerolanuova distante 3,6 km e Zurlengo dististante 2,3 km dal centro comunale. Caratteristica del territorio è la presenza di numerose risorgive.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

L'assegnazione a ciascun miles del proprio fondo (lat. "fundus") ne ha così trasmesso il nome al territorio, spesso aggettivando il nome della gens d'appartenenza posponendovi il suffisso "-anus"[senza fonte].

Pompiano deve appunto il proprio nome all'aggettivazione del nome della gens Pompeia. L'assegnazione del territorio ad un miles di questa gens ne fece così il fundus pompeiani, da cui Pompeianus ed in seguito Pompianus, nome che compare in molti documenti storici[senza fonte].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio all'arrivo dei romani[modifica | modifica wikitesto]

Le prime testimonianze della presenza di abitanti sul territorio di Pompiano risalgono all'arrivo dei romani nella pianura Padana[senza fonte]. I popoli stanziati su questo territorio erano Galli Cenomani.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Cascina Molinetto
  • Peschiera (XVII sec.)

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al centro principale di Pompiano vi sono due frazioni:

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1928 e il 1950 Pompiano era servita da una stazione posta lungo la tranvia Brescia-Soncino[4].

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
24 aprile 1995 14 giugno 2004 Gianfranco Tortella lista civica di centrosinistra Sindaco
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Maria Angela Marinoni lista civica di centrosinistra Sindaco
8 giugno 2009 in carica Serafino Bertuletti Il Popolo della Libertà-Lega Nord
poi lista civica di centrodestra
Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2018.
  2. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Claudio Mafrici, I binari promiscui - Nascita e sviluppo del sistema tramviario extraurbano in provincia di Brescia (1875-1930), in Quaderni di sintesi, vol. 51, novembre 1997.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN247859886 · GND (DE4847774-6 · WorldCat Identities (EN247859886
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia