Marone (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marone
comune
Marone – Stemma
Marone – Veduta
Municipio
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
SindacoAlessio "Jimmy" Rinaldi (lista civica Verso il cambiamento (Lega Nord- PdL)) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate45°44′N 10°06′E / 45.733333°N 10.1°E45.733333; 10.1 (Marone)Coordinate: 45°44′N 10°06′E / 45.733333°N 10.1°E45.733333; 10.1 (Marone)
Altitudine189 m s.l.m.
Superficie23,93 km²
Abitanti3 189[1] (30-11-2017)
Densità133,26 ab./km²
FrazioniAriolo, Collepiano, Monte Marone, Ponzano, Pregasso, Vello, Vesto
Comuni confinantiMonte Isola, Zone, Sale Marasino, Pisogne, Gardone Val Trompia, Marcheno, Parzanica (BG), Riva di Solto (BG),
Altre informazioni
Cod. postale25054
Prefisso030
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT017106
Cod. catastaleE967
TargaBS
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Cl. climaticazona E, 2 455 GG[2]
Nome abitantimaronesi
Patronosan Martino
Giorno festivo11 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Marone
Marone
Marone – Mappa
Posizione del comune di Marone nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Marone (Marù in dialetto bresciano[3][4]) è un comune italiano di 3 189 abitanti[1] della provincia di Brescia, in Lombardia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Marone si trova a circa 200 m s.l.m. in riva al lago d'Iseo. Il territorio è prevalentemente collinare. Confina a nord con Toline, frazione del comune di Pisogne; a est con l'abitato di Zone e a sud con Sale Marasino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Marone, in epoca romana, era attraversato da un'importante strada romana consolare che metteva in comunicazione Brescia (lat. Brixia) con la Val Camonica (lat. Vallis Camunnorum) costeggiando il lago d'Iseo (lat. Sebinus lacus: da cui il nome della strada) e terminando a Rognum (Rogno).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Attività prevalenti sono la lavorazione della lana, la produzione dei feltri e l'estrazione di dolomite.

In agricoltura è diffusa l'olivicoltura da cui si produce il tipico Olio d'oliva lombardo: il comune aderisce anche all'associazione internazionale delle "Città dell'olio".

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 379.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN241124395 · GND (DE7746993-8 · WorldCat Identities (EN241124395
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia