Campionato Italiano di Football 1902

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato Italiano di Football 1902
Competizione Campionato Italiano di Football
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIF
Date dal 2 marzo 1902
al 13 aprile 1902
Luogo Italia Italia
Partecipanti 8
Formula Challenge round
Risultati
Vincitore Genoa
(4º titolo)
Secondo Milan
Semi-finalisti FC Torinese
Statistiche
Incontri disputati 11
Gol segnati 41 (3,73 per incontro)
Genoa1902.jpg
Il Genoa che tornò al successo dopo un solo anno di pausa, prendendosi la rivincita sul Milan.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1901 1903 Right arrow.svg

Il Campionato Italiano di Football 1902 fu il quinto campionato di calcio disputato in Italia.[1]

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Torneo ad eliminazione diretta che qualificava alla fase nazionale una sola rappresentante per Regione. Il tabellone prevedeva un sistema di challenge round in base al quale i campioni in carica accedevano direttamente alla finale.[2][3]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Campioni in carica[modifica | modifica wikitesto]

  1. Milan - Milano

Sfidanti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte

  1. Juventus - Torino
  2. FC Torinese - Torino
  3. 600px Blu Con Striscia Rossa.png Ginnastica Torino - Torino
  4. 600px Bianco e Nero (Strisce).svg Audace Torino[4] - Torino

Liguria e Lombardia

  1. Genoa - Genova
  2. Andrea Doria[4] - Genova
  3. Mediolanum[4] - Milano

Eliminatorie[modifica | modifica wikitesto]

Girone piemontese[modifica | modifica wikitesto]

Campionato piemontese 1902 Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. FC Torinese 5 3 2 1 0 5 1 +4
1rightarrow.png 2. Juventus 5 3 2 1 0 9 1 +8
3. 600px Bianco e Nero (Strisce).svg Audace Torino 2 3 1 0 2 5 10 -5
4. 600px Blu Con Striscia Rossa.png Ginnastica Torino 0 3 0 0 3 2 9 -7
  • Risultati
Prima giornata
2 marzo 1902 Risultato
Torinese - Juventus 1 - 1
Audace - Ginnastica Torino 5 - 2
Seconda giornata
9 marzo 1902 Risultato
Juventus - Audace Torino 6 - 0
Torinese - Ginnastica Torino 2 - 0 (tav.)
Terza giornata
16 marzo 1902 Risultato
Torinese - Audace Torino 2 - 0
Juventus - Ginnastica Torino 2 - 0 (tav.)
  • Spareggio
Torino
23 marzo 1902
FC Torinese 4 – 1 Juventus Piazza d'Armi

Girone ligure-lombardo[modifica | modifica wikitesto]

  • Eliminatoria ligure
Genova
9 marzo 1902[5]
Genoa 3 – 1 Andrea Doria Stadio di Ponte Carrega
Arbitro Weber (Torino)

  • Eliminatoria interregionale
Genova
16 marzo 1902, ore 15:30
Genoa 2 – 0 Mediolanum Stadio di Ponte Carrega

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
6 aprile 1902, ore 15:45
FC Torinese 3 – 4
(d.t.s.)
Genoa Velodromo Umberto I

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Genova
13 aprile 1902
Genoa 2 – 0 Milan Stadio di Ponte Carrega
Arbitro Inghilterra Savage

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

Scudetto4.png Genoa campione d'Italia 1902

Il Genoa tornò al successo nel 1902 dopo solo un anno di pausa. Superate di misura le varie eliminatorie, i liguri si ritrovarono di nuovo in finale contro il Milan. La rivincita del precedente torneo non si svolse a Milano come da regolamento, bensì a Genova così il Genoa si cinse il suo quarto titolo tricolore. I vincitori si aggiudicarono la Coppa Fawcus ed una medaglia d'oro in ricordo di Adolf Jourdan[6], uno dei fondatori della FIF[7], la Federazione Italiana Football, ed arbitro della finale del primo campionato di calcio italiano.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Genoa Cricket and Football Club 1902.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio. Fondato da Leone Boccali nel 1939. Pubblicazione annuale. Modena, Panini, 1939-. ISSN 11293381
  2. ^ Regolamento del campionato su La Stampa di sabato 1º marzo 1902
  3. ^ Completezza d'informazione impone di relazionare come "La Stampa Sportiva" di domenica 23 marzo 1902 parli, a pagina 3 in un articolo intitolato "Il Campionato d'Italia di Foot-Ball", di una gara eliminatoria svoltasi domenica 16 marzo al Trotter di Milano fra Milan e Andrea Doria, conclusasi 0 a 0 e dunque necessitante di un replay a Genova la domenica successiva. Tale dato non trova tuttavia logico inserimento nel regolamento del campionato, e sembra dunque un'erronea interpretazione di una gara amichevole. "Archivio storico della Stampa".
  4. ^ a b c Prima partecipazione al torneo.
  5. ^ Nel 1902 primo derby di campionato tra Genoa e Andrea Doria Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Juventus. La grande storia biianconera dal 1897 a oggi, pag.17
  7. ^ Comune.torino.it (PDF).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Filippo Grassia, Juventus. La grande storia bianconera dal 1897 a oggi, Padova, SEP Editrice, 2006.