Guido Bolognini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guido Bolognini
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1902-190?Andrea Doria2+ (1+)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Guido Bolognini[1] (... – Pieve di Livinallongo, 13 dicembre 1916) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Socio della Società Ginnastica Andrea Doria di Genova, militò nella sezione calcistica della stessa.

Nel suo primo incontro, che fu anche il primo ufficiale della sua società, il 9 marzo 1902, segnò una rete contro il Genoa, rete che tra l'altro fu la prima marcatura in assoluto della storia dei derby di Genova. La partita, che era valida per le eliminatorie della Liguria, terminò con l'affermazione genoana per 3-1.[2]

Nel maggio 1902 partecipa con i biancoblu al torneo calcistico del campionato nazionale di ginnastica, aggiudicandosi la vittoria ad ex aequo con il Milan al termine della finale contro i genovesi, terminata a reti bianche, ed il titolo di campione d'Italia, la Coppa Forza e Coraggio e la Corona di Quercia.[3]

Con la maglia dell'Andrea Doria, Bolognini giocò nella partita dell'eliminatoria della Prima Categoria 1904 contro il Milan, il 6 marzo 1904, terminata per 1-0 a favore dei rossoneri.[4]

Rimasto socio della società ligure, allo scoppio della Grande Guerra andò al fronte. Cadde il 13 dicembre 1916 a Pieve di Livinallongo con il grado di Capitano dell'11º Fanteria.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'Albo d'Oro dei caduti della Grande Guerra Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. risulta un Bolognini Damiano caduto nello stesso luogo e nello stesso giorno.
  2. ^ Genoa. Una Leggenda in 100 Partite, pag.15
  3. ^ CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA, su Magliarossonera.it. URL consultato l'8 agosto 2014.
  4. ^ 6 marzo 1904, Milan vs Andrea Doria 1-0 Magliarossonera.it
  5. ^ S.G. Andrea Doria. Cent'anni di sport, pag.31

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franco Venturelli, Genoa. Una Leggenda in 100 Partite, Nuova Editrice Genovese, 2010.
  • Carlo F. Chiesa, I colpi di cannone e un Cambio galeotto, Guerin Sportivo N.4 aprile 2012.
  • Maria Carla Italia, S.G. Andrea Doria. Cent'anni di sport, Pirella editore, 1995