Popoli indigeni d'Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una famiglia sami della Scandinavia settentrionale (1900 ca.)

I popoli indigeni d'Europa sono quei popoli identificati come popoli indigeni nell'accezione moderna del termine.

Pochi sono i popoli indigeni dell'odierna Europa, per lo più confinati nel nord e nelle estreme zone orientali della penisola eurasiatica. Sebbene ci siano molte minoranze etniche in Europa, poche sono quelle che mantengono tratti culturali tradizionali e potrebbero essere quindi indicati come popoli indigeni.

Popoli indigeni europei possono essere considerati i sami (Scandinavia settentrionale), i nenci e altri popoli samoiedici (Siberia e del nord della Russia) e i komi (Urali occidentali).