Sloveni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sloveni
Luogo d'origine Slovenia
Popolazione 2,5 milioni[1]
Lingua sloveno
Religione cattolicesimo, protestantesimo
Gruppi correlati slavi, slavi meridionali
Distribuzione
Slovenia Slovenia

Gli sloveni sono il gruppo etnico e la nazionalità correlata con la Slovenia.

La lingua parlata dagli sloveni è lo sloveno, lingua appartenente alla famiglia delle lingue slave.

Gli sloveni sono stanziati principalmente in Slovenia, dove rappresentano la parte preponderante della popolazione, e in alcune zone dei paesi limitrofi (Italia, Austria, Ungheria e Croazia, dove vengono riconosciuti come a minoranza etnica nazionale, tranne in Italia, dove vengono riconosciuti solo come minoranza linguistica.

La religione maggiormente diffusa fra gli sloveni è la religione cattolica, sebbene siano diffuse anche altre confessioni religiose.

L'identità slovena si è delineata e mantenuta viva durante tutto il periodo in cui la Slovenia era parte integrante della Iugoslavia. Con il preannunciarsi della disgregazione dello stato iugoslavo si è avuto un incremento e una rinascita del sentimento nazionale sloveno portando alla ricerca di una nuova simbologia che rappresentasse il sentire nazionale.

Area di insediamento degli sloveni nel in base al
censimento austriaco del 1880.
Area di insediamento degli sloveni in base al censimento austriaco del 1910.
Attuali aree abitate dagli sloveni - in verde scuro le aree esterne alla Slovenia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jernej Zupančič, Ethnic Structure of Slovenia and Slovenes in Neighbouring Countries (PDF) in Slovenia: a geographical overview, Association of the Geographic Societies of Slovenia, agosto 2004. URL consultato il 26 novembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]