Pierogi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pierogi
Pierogi ruskie.jpg
Origini
Luogo d'originePolonia Polonia
Dettagli
Categoriaprimo piatto

I pierogi[1][2][3] ([pjɛˈrɔɡʲi]), al singolare pieróg ([ˈpjɛruk]), sono una tipologia di pasta ripiena tipica della cucina polacca, somigliante ai ravioli.

Tale preparazione è diffusa anche in altre cucine dell'Europa orientale, ad esempio in Slovacchia, dove vengono chiamati pirohy, Bielorussia, Lituania e Russia, in Ucraina, dove sono chiamati varenyki, ed anche nella zona della Bucovina, in Romania. È un piatto tipico che a seconda delle tradizioni regionali offre una varietà immensa di sapori e modi di servire.

Il ripieno dei pierogi può essere costituito da vari ingredienti: ne esistono infatti sia varietà salate che dolci. Le varietà salate sono tradizionalmente servite con pancetta affumicata, lardo e/o cipolla saltata in padella; in Russia sono spesso serviti con condimento di panna acida (smetàna in russo e ucraino śmietana in polacco, smantana in rumeno).

La versione dolce, dal ripieno di frutta, è spesso accompagnata da salse pasticcere o pangrattato mescolato nel burro. Questi ultimi non vanno confusi con i varenyki.

I più comuni metodi di cottura sono la bollitura e la frittura.

Esistono altre varianti: pierogi z kapustą i grzybami (con ripieno di crauti e funghi), pierogi ruskie[2] (con ripieno di patate e formaggio fresco twaróg, ossia il quark), pierogi z serem (ripieni di formaggio bryndza).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Le origini dei pierogi sono controverse. Alcune leggende sostengono che questo piatto sia stato importato dalle spedizioni di Marco Polo in Cina[4]. Altre narrazioni invece tramandano che i pierogi vennero portati in Polonia da San Giacinto di Polonia, da Kiev (Ucraina)[5].

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Piatto di pierogi

Le origini della pietanza risalgono all'era medievale. Già nel XIII secolo i pierogi erano quotidianamente presenti sulle tavole delle corti polacche ed in versione più povera erano i pasti dei sudditi. Oggi sono parte indispensabile della cucina tipica polacca e non mancano durante le festività natalizie. In tale occasione la pietanza viene preparata senza carne; in particolare durante il cenone della vigilia di Natale i pierogi vengono serviti come una delle dodici pietanze previste dalla tradizione.

Festival dei pierogi a Cracovia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Barbara Roncarolo, Pierogi, i tipici ravioloni della Polonia, su salepepe.it, Sale & Pepe. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  2. ^ a b Ricette: pierogi, i famosi ravoli polacchi, su polonia.travel. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  3. ^ AA. VV., Polonia, Milano, Touring Editore, 2014, p. 22.
  4. ^ polskafoods.com Is For Sale, su www.polskafoods.com. URL consultato il 2 giugno 2020.
  5. ^ Paweł Podeszwa, »Temu, który nas miłuje« (Ap 1,5). Miłość Chrystusa do Kościoła w świetle wybranych tekstów z Apokalipsy św. Jana, in Teologia Praktyczna, n. 16, 7 settembre 2015, p. 95, DOI:10.14746/tp.2015.16.06. URL consultato il 2 giugno 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (PL) Flis Krystyna, Procner Aleksandra Technologia gastronomiczna z towaroznawstwem. Podręcznik dla technikum. WSiP, 2006

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (PL) cucina polacca, su kwestiasmaku.com. URL consultato l'8 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2008).
  • (PL) ricetta di pierogi, su gotowanie.wkl.pl (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2008).
  • (PL) pierogi ruskie, su pychotka.pl.
  • (PL) pierogi ricette varie, su przepisy-kuchenne.info. URL consultato l'8 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2009).
  • (PL) pierogi con carne, su przepisy-na-pierogi.friko.pl. URL consultato l'8 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2009).
  • (PL) pierogi ricette varie, su uwielbiam.pl.
  • (PL) pierogi leniwe, su zpierwszegotloczenia.pl.
  • (PL) enciclopedia dell'arte culinaria, su gotowanie.onet.pl. URL consultato il 16 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2011).
  • (PL) Video lezione, su winiary.pl. URL consultato il 13 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2011).
  • Ricetta di pierogi, su sullestradedelmondo.it.