Marubini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marubini
Il marobino (Al marubén) di Casalmaggiore - Pasta ripiena tradizionale delle festività.JPG
Un marubino
Origini
Altri nomiMarübiin, marübeen [1]
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniLombardia
Emilia-Romagna
Zona di produzioneCremona
Dettagli
Categoriaprimo piatto
RiconoscimentoP.A.T.
Settorepaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
 

I marubini sono un tipo di pasta ripiena riconosciuta come prodotto agroalimentare tradizionale per la regione Lombardia[2]. Piatto tipico del Cremonese[3], con un ripieno a base di brasato, pistum (impasto di salame cremonese), grana padano, noce moscata, dalla forma quadrata, vengono cotti e serviti nei tre brodi ottenuti utilizzando manzo, maiale e gallina.

Sono abitualmente consumati anche nella pianura nordorientale piacentina. Nel resto del Piacentino e del Parmense esiste un piatto strettamente correlato che prende però il nome di anolini e che il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha riconosciuto, su proposta della Regione Emilia-Romagna, come uno dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani tipico della provincia di Piacenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oretta Zanini De Vita, La pasta, AGRA, 2004, p. 86.
  2. ^ Dodicesima revisione dell’elenco dei prodotti agroalimentari (PDF)[collegamento interrotto], Agricoltura.regione.lombardia.it, 21 marzo 2017. URL consultato il 23 Novembre 2017.
  3. ^ Marubini ai tre brodi, su Sale&Pepe. URL consultato il 23 Novembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]