Pasta minuta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Pastina" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Pastina (disambigua).
Pasta minuta
Pasta 2006 4.jpg
Vari tipi di pasta minuta
Origini
Altri nomiPastina
Luogo d'origineItalia Italia
Diffusionemondiale
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principaliimpasto

Per pasta minuta o pastina[1] si intende tutta la pasta di piccole o piccolissime dimensioni e spesso di semola di grano duro o all'uovo. Tra le varie tipologie di pasta minuta ci sono gli acini di pepe, gli anellini, le stelline, le farfalline, i ditali e l'orzo.[2]

La pasta minuta viene spesso usata come ingrediente per preparare minestre, minestrine e altri piatti leggeri e indicati per i bambini.[3][4][5] Inoltre, esistono delle ricette in lingua inglese che spiegano come preparare dei pudding dolci a base di pastina, come la frogeye salad.[6][7][8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ autori vari, Dizionario delle cucine regionali italiane, Slow Food, 2010, "pastina".
  2. ^ pastina, su treccani.it. URL consultato il 4 ottobre 2022.
  3. ^ Emanuela Sacconago, Elena Cassin, Svezzare Senza Carne - Una dieta vegetariana per i piccolissimi: perché, quali alimenti, le ricette più gustose, Red!, 2014, "Pastina alla ricotta".
  4. ^ Silvia Scaglioni, Carlo Agostoni, Nutrirsi bene mangiando - Guida all'alimentazione dal bambino all'adolescente, Franco Angeli, 2017, p. 145.
  5. ^ Rossella Del Prete, Piccole tessitrici operose. Gli orfanotrofi femminili a Benevento nei secoli XVII-XIX, Franco Angeli, 2010, p. 272.
  6. ^ (EN) ABC-CLIO, We Eat What? A Cultural Encyclopedia of Unusual Foods in the United States, 2018, p. 132.
  7. ^ (EN) Melanie Barnard, Short & Sweet - Sophisticated Desserts in 30 Minutes Or Less, Houghton Mifflin, 2007, p. 142.
  8. ^ (EN) PASTA PUDDING, su food.com. URL consultato il 21 ottobre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]