Vermicelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vermicelli
Fideo (coiled vermicelli).JPG
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneCampania
Dettagli
Categoriaprimo piatto
RiconoscimentoP.A.T.
SettorePaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Il termine vermicelli denota, in Italia, un formato di pasta di grano duro, secca e lunga, a sezione circolare e con diametro maggiore degli spaghetti[1]; è stato adottato in varie lingue, anche se, in alcune di queste, talvolta sta ad indicare tipi di pasta diversi per forma e composizione. Il termine vermicelli è già presente in alcuni testi ebraici risalenti al secolo XI (vermishelsh) che pare dunque riconducibile ad un'origine italiana per il suo significato implicito. Compare poi, col nome vermiculi, nel Liber de Coquina, ricettario compilato da un ignoto autore di area napoletana tra il XIII ed il XIV secolo[2][1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Vermicelli, su voiello.it. URL consultato l'11 marzo 2019.
  2. ^ Vermicelli, su prodottitipiciitalia.it. URL consultato l'11 marzo 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina