Crema pasticcera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crema pasticcera
Crema pasticcera
Crema pasticcera
Origini
Luogo d'origine Europa
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali uova, zucchero, latte, farina o altri addensanti[1]
 

La crema pasticcera (o crema pasticciera[2] o comunemente abbreviato in crema[3]) è una preparazione a base di uova, zucchero, latte e farina, utilizzata in moltissimi prodotti dolciari[1][4][5].

Al posto della farina possono essere utilizzati altri addensanti come l'amido di mais o di riso[6].

Può essere servita come dolce al cucchiaio oppure utilizzata come guarnizione o farcitura per torte, pan di spagna, cannoli, bignè, e svariati altri prodotti di pasticceria.

Ne esistono molte varianti: la crema diplomatica, che si ottiene amalgamando panna montata, la crema al limone, profumata con una scorza di agrume, la crema alla vaniglia, aromatizzata con vaniglia (o in alternativa con vanillina), crema inglese (come la pasticcera ma senza farina o altri addensanti) o, infine, la crema al cacao.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ricetta Crema pasticcera su: Le Ricette di GialloZafferano.it, consultato il 4 novembre 2014
  2. ^ In italiano sono ammesse entrambe le grafie (come per "pasticcere" e "pasticciere")
  3. ^ Crema in Grande Dizionario di Italiano, Garzanti Linguistica.
  4. ^ Ricetta crema pasticciera su Cucchiaio d'Argento. URL consultato il 4/11/2014.
  5. ^ Crema pasticcera su Albanesi.it. URL consultato il 4/11/2014.
  6. ^ Crema pasticcera su cibo360.it. URL consultato il 4/11/2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina