Tagliolini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tagliolini
Taglioni side.png
Tagliolini
Origini
Altri nomiTaglierini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniMolise
Piemonte
Dettagli
Categoriaprimo piatto
RiconoscimentoP.A.T.
Settorepaste fresche e prodotti della panetteria, biscotteria, pasticceria e confetteria
 

I tagliolini (o taglierini) sono una varietà di pasta all'uovo tipica della cucina italiana inserita nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali delle regioni Molise e Piemonte (dove sono meglio conosciuti col nome piemontese di tajarin).[1]

La larghezza del taglio (circa 4–5 mm) li pone tra i più sottili capellini e le più larghe tagliatelle. Hanno sezione piatta ed una lunghezza simile agli spaghetti; lo spessore deve essere inferiore al millimetro. È una pasta di veloce cottura, soprattutto se usata fresca, e si sposa bene con sughi leggeri, con pesce, condimenti delicati o in bianco o addirittura in brodo.

La varietà argentina è chiamata tallarines.

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

  • Semola di grano duro o farina 00
  • uova
  • sale

Ricette coi tagliolini[modifica | modifica wikitesto]

  • Tagliolini al limone
  • Tagliolini di Campobasso
  • Tagliolini alle verdure
  • Tagliolini con moscardini e asparagi
  • Tagliolini al salmone
  • Tagliolini ai funghi porcini
  • Tagliolini in crema di asparagi e scampi
  • Tajarin albesi[2]
  • Tagliolini al sugo d'arrosto[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tajarin, scheda sul sito realizzato dalla Regione Piemonte www.piemonteagri.it (consultato nel novembre 2012)
  2. ^ Tajarin albesi, scheda su www.ilgiornaledelcibo.it Archiviato l'8 settembre 2014 in Internet Archive. (consultato nel novembre 2012)
  3. ^ Tagliolini con il sugo d'arrosto, scheda su alfuoco.wordpress.com (consultato nel novembre 2012)