Mikael Lustig

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mikael Lustig
Mikael Lustig 2019 (crop).jpg
Lustig con la maglia della nazionale nel 2019.
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 190 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra AIK
Carriera
Giovanili
600px Rosso con Bande sottili Bianche.png Sandåkerns SK
Squadre di club1
2004-2005Umeå FC34 (1)
2005-2008GIF Sundsvall81 (8)
2008-2011Rosenborg95 (14)
2012-2019Celtic160 (13)
2019-2020Gent16 (0)
2020-AIK32 (2)
Nazionale
2004Svezia Svezia U-191 (0)
2006-2009Svezia Svezia U-2121 (1)
2008-Svezia Svezia94 (6)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Svezia 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º ottobre 2021

Carl Mikael Lustig (Umeå, 13 dicembre 1986) è un calciatore svedese, difensore dell'AIK e della nazionale svedese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Lustig viene schierato, solitamente, da terzino destro. È un calciatore con caratteristiche sia difensive che offensive.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

È cresciuto nel settore giovanile del Sandåkerns SK, un piccolo club della sua città natale Umeå. Successivamente è passato al principale club cittadino, l'Umeå FC, con cui ha giocato per due anni nella terza serie nazionale. All'epoca, veniva talvolta schierato come centrocampista.[2]

Nell'agosto del 2005 è avvenuto il suo passaggio al GIF Sundsvall,[3] squadra con cui Lustig nella rimanente parte di stagione ha avuto modo di giocare le sue prime 8 partite in Allsvenskan, nelle quali ha segnato due reti. Il GIF Sundsvall, tuttavia, ha chiuso quel campionato al penultimo posto ed è quindi retrocesso in Superettan. Lustig è rimasto in rosa, e nei due campionati successivi è sceso in campo in 57 delle 60 partite in calendario, contribuendo al ritorno nella massima serie al termine della stagione 2007. Con la maglia del GIF Sundsvall ha iniziato a disputare anche il campionato di Allsvenskan 2008, giocando titolare tutte e undici le partite prima della pausa estiva dovuta agli Europei 2008.

Il 26 luglio 2008 è stato ufficialmente acquistato dai norvegesi del Rosenborg, formazione guidata dall'allenatore svedese Erik Hamrén che ha identificato in Lustig il sostituto del connazionale Fredrik Stoor appena ceduto al Fulham.[4] Lustig ha debuttato con il nuovo club il 3 agosto, nella sconfitta esterna del Rosenborg per quattro a zero contro il Tromsø.[5] Il 31 agosto, invece, ha segnato la sua prima rete, ai danni del Vålerenga.[6] La sua permanenza con i bianconeri è durata tre anni e mezzo, durante i quali la squadra ha conquistato due titoli norvegesi, rispettivamente nel 2009 e nel 2010.

Il 23 novembre 2011 il club scozzese del Celtic di Glasgow ha annunciato la firma di un pre-contratto da parte di Lustig, che è approdato a tutti gli effetti nel suo nuovo club il 1º gennaio 2012, anche in questo caso con un accordo iniziale della durata di tre anni e mezzo.[7] Vestirà a lungo la maglia biancoverde, tanto da festeggiare la presenza ufficiale numero 250 in occasione della semifinale di Coppa di Lega del 28 ottobre 2018 contro gli Hearts.[8] La stagione 2018-2019 è stata la sua ultima in Scozia.[9] Nei suoi sette anni e mezzo di militanza, il Celtic ha conquistato otto campionati, quattro Coppe di Scozia e quattro Coppe di Lega. Le sue presenze ufficiali con il club sono state complessivamente 273, con 21 gol segnati.

La sua parentesi successiva è stata in Belgio, al Gent, dove è approdato nell'estate del 2019 con un contratto triennale.[10] Con la formazione fiamminga ha disputato 30 partite ufficiali, 16 delle quali collezionate nel campionato di Pro League 2019-2020 interrotto anticipatamente per la pandemia di COVID-19.

Il rapporto con il Gent si è interrotto dopo un solo anno, visto che il giocatore nell'agosto del 2020 è stato libero di accasarsi agli svedesi dell'AIK con un contratto fino al 31 luglio 2021.[11] Lustig era già stato in trattativa con l'AIK l'anno precedente,[12] e già nel 2004 aveva svolto un provino con il club.[11] Ha segnato il suo primo gol con l'AIK il successivo 20 settembre, quando ha fissato sul definitivo 3-0 il risultato del derby vinto contro i rivali dell'Hammarby.[13] Nel marzo del 2021 ha rinnovato il proprio contratto con l'AIK fino al 31 dicembre 2022.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Lustig ha debuttato con la maglia della Svezia il 19 gennaio 2008, in un'amichevole persa per 2-0 contro gli Stati Uniti, dopo aver disputato ventuno partite e aver messo a segno una rete per la Svezia Under-21.

Ha partecipato agli Europei 2012, agli Europei 2016 e ai Mondiali 2018. In quest'ultima competizione ha giocato titolare 4 partite, in un cammino che per la Svezia si è interrotto solo ai quarti di finale contro l'Inghilterra, match che Lustig ha dovuto saltare poiché squalificato per somma di ammonizioni.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008 Norvegia Rosenborg ES 11 1 CN 0 0 CU 8[16] 0 - - - 19 1
2009 ES 25 4 CN 3 0 UEL 3[17] 1[17] - - - 31 5
2010 ES 29 4 CN 5 2 UCL+UEL 6[17]+6 1[17]+0 SN 1 0 47 7
2011 ES 30 5 CN 4 2 UCL+UEL 4[17]+2[18] 1[17]+0 - - - 40 8
Totale Rosenborg 95 14 12 4 29 3 1 0 137 21
gen.-giu. 2012 Scozia Celtic SPL 4 0 SC+CdL 1+0 0 UEL - - - - - 5 0
2012-2013 SPL 23 3 SC+CdL 5+2 0 UCL 9[16] 0 - - - 39 3
2013-2014 SP 16 0 SC+CdL 1+1 1+0 UCL 12[19] 1[17] - - - 30 2
2014-2015 SP 5 2 SC+CdL 1+2 0 UCL+UEL 6[17]+2 0 - - - 16 2
2015-2016 SP 30 4 SC+CdL 3+2 0 UCL+UEL 5[17]+6 0+1 - - - 46 5
2016-2017 SP 29 1 SC+CdL 5+4 2+0 UCL 11[20] 1[17] - - - 49 4
2017-2018 SP 26 1 SC+CdL 4+3 0+2 UCL+UEL 12[21]+1 0 - - - 46 3
2018-2019 SP 27 2 SC+CdL 3+3 0+0 UCL+UEL 3[22]+8[23] 0 - - - 44 2
Totale Celtic 160 13 40 5 75 3 - - 270 21
Totale carriera 255 27 52 9 104 6 1 0 412 42

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-1-2008 Carson City Stati Uniti Stati Uniti 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
18-11-2009 Cesena Italia Italia 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 72’ 72’
20-1-2010 Mascate Oman Oman 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 76’ 76’
23-1-2010 Damasco Siria Siria 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
3-3-2010 Swansea Galles Galles 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
29-5-2010 Stoccolma Svezia Svezia 4 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
2-6-2010 Minsk Bielorussia Bielorussia 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole -
11-8-2010 Stoccolma Svezia Svezia 3 – 0 Scozia Scozia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
3-9-2010 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Ungheria Ungheria Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Malmö Svezia Svezia 6 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 4 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Göteborg Svezia Svezia 0 – 0 Germania Germania Amichevole - Uscita al 69’ 69’
9-2-2011 Nicosia Svezia Svezia 1 – 1 dts
(5 – 6 dtr)
Ucraina Ucraina Amichevole -
29-3-2011 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Moldavia Moldavia Qual. Euro 2012 1
3-6-2011 Chișinău Moldavia Moldavia 1 – 4 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 -
7-6-2011 Solna Svezia Svezia 5 – 0 Finlandia Finlandia Qual. Euro 2012 -
10-8-2011 Charkiv Ucraina Ucraina 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 62’ 62’
2-9-2011 Budapest Ungheria Ungheria 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 -
6-9-2011 Serravalle San Marino San Marino 0 – 5 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Helsinki Finlandia Finlandia 1 – 2 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Stoccolma Svezia Svezia 3 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2012 -
11-11-2011 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 63’ 63’
15-11-2011 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 55’ 55’
5-6-2012 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 74’ 74’
11-6-2012 Kiev Ucraina Ucraina 2 – 1 Svezia Svezia Euro 2012 - 1º turno -
15-6-2012 Kiev Svezia Svezia 2 – 3 Inghilterra Inghilterra Euro 2012 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
6-9-2012 Helsingborg Svezia Svezia 1 – 0 Cina Cina Amichevole - Uscita al 20’ 20’
11-9-2012 Malmö Svezia Svezia 2 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 1 – 2 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Berlino Germania Germania 4 – 4 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 1
14-11-2012 Solna Svezia Svezia 4 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 73’ 73’
6-2-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 3 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 60’ 60’
22-3-2013 Solna Svezia Svezia 0 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 46’ 46’
3-6-2013 Malmö Svezia Svezia 1 – 0 Macedonia Macedonia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
7-6-2013 Vienna Austria Austria 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 -
11-6-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Fær Øer Fær Øer Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Solna Svezia Svezia 4 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 77’ 77’
6-9-2013 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 2 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 64’ 64’
11-10-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Austria Austria Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 66’ 66’
15-11-2013 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 3 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
28-5-2014 Copenaghen Danimarca Danimarca 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 70’ 70’
1-6-2014 Solna Svezia Svezia 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 85’ 85’
15-11-2014 Podgorica Montenegro Montenegro 1 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 46’ 46’
9-10-2015 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 2 Svezia Svezia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 60’ 60’
12-10-2015 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Euro 2016 - Uscita al 83’ 83’
14-11-2015 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Danimarca Danimarca Qual. Euro 2016 -
17-11-2015 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 2 Svezia Svezia Qual. Euro 2016 -
24-3-2016 Adalia Turchia Turchia 2 – 1 Svezia Svezia Amichevole -
29-3-2016 Solna Svezia Svezia 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
30-5-2016 Malmö Svezia Svezia 0 – 0 Slovenia Slovenia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-6-2016 Solna Svezia Svezia 3 – 0 Galles Galles Amichevole 1
13-6-2016 Saint-Denis Irlanda Irlanda 1 – 1 Svezia Svezia Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 45’ 45’
6-9-2016 Solna Svezia Svezia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 35’ 35’
7-10-2016 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 1
25-3-2017 Solna Svezia Svezia 4 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Funchal Portogallo Portogallo 2 – 3 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
9-6-2017 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 2018 -
31-8-2017 Sofia Bulgaria Bulgaria 3 – 2 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 1
3-9-2017 Borisov Bielorussia Bielorussia 0 – 4 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 -
7-10-2017 Solna Svezia Svezia 8 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 62’ 62’
10-10-2017 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 55’ 55’
13-11-2017 Milano Italia Italia 0 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 65’ 65’
24-3-2018 Solna Svezia Svezia 1 – 2 Cile Cile Amichevole - Ammonizione al 45’ 45’ Uscita al 81’ 81’
2-6-2018 Solna Svezia Svezia 0 – 0 Danimarca Danimarca Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
9-6-2018 Göteborg Svezia Svezia 0 – 0 Perù Perù Amichevole - Uscita al 70’ 70’
18-6-2018 Nižnij Novgorod Svezia Svezia 1 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Mondiali 2018 - 1º turno -
23-6-2018 Soči Germania Germania 2 – 1 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno -
27-6-2018 Ekaterinburg Messico Messico 0 – 3 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno - Ammonizione al 88’ 88’
3-7-2018 San Pietroburgo Svezia Svezia 1 – 0 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Ammonizione al 31’ 31’ Uscita al 82’ 82’
10-9-2018 Solna Svezia Svezia 2 – 3 Turchia Turchia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 78’ 78’
11-10-2018 Kaliningrad Russia Russia 0 – 0 Svezia Svezia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
17-11-2018 Eskişehir Turchia Turchia 0 – 1 Svezia Svezia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
20-11-2018 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Russia Russia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
23-3-2019 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Romania Romania Qual. Euro 2020 - Uscita al 24’ 24’
7-6-2019 Solna Svezia Svezia 3 – 0 Malta Malta Qual. Euro 2020 -
10-6-2019 Madrid Spagna Spagna 3 – 0 Svezia Svezia Qual. Euro 2020 -
5-9-2019 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 0 – 4 Svezia Svezia Qual. Euro 2020 - Uscita al 46’ 46’
8-9-2019 Solna Svezia Svezia 1 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2020 -
12-10-2019 Ta' Qali Malta Malta 0 – 4 Svezia Svezia Qual. Euro 2020 -
15-10-2019 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 1 Spagna Spagna Qual. Euro 2020 -
15-11-2019 Bucarest Romania Romania 0 – 2 Svezia Svezia Qual. Euro 2020 -
5-9-2020 Solna Svezia Svezia 0 – 1 Francia Francia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
11-10-2020 Zagabria Croazia Croazia 2 – 1 Svezia Svezia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
14-10-2020 Lisbona Portogallo Portogallo 3 – 0 Svezia Svezia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 54’ 54’
14-11-2020 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
17-11-2020 Saint-Denis Francia Francia 4 – 2 Svezia Svezia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 67’ 67’
25-3-2021 Solna Svezia Svezia 1 – 0 Georgia Georgia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 84’ 84’
28-3-2021 Pristina Kosovo Kosovo 0 – 3 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2022 -
5-6-2021 Solna Svezia Svezia 3 – 1 Armenia Armenia Amichevole - Uscita al 71’ 71’
14-6-2021 Siviglia Spagna Spagna 0 – 0 Svezia Svezia Euro 2020 - 1º turno - Ammonizione al 55’ 55’ Uscita al 75’ 75’
18-6-2021 San Pietroburgo Svezia Svezia 1 – 0 Slovacchia Slovacchia Euro 2020 - 1º turno -
23-6-2021 San Pietroburgo Svezia Svezia 3 – 2 Polonia Polonia Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 68’ 68’
29-6-2021 Glasgow Svezia Svezia 1 – 2 dts Ucraina Ucraina Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 83’ 83’
Totale Presenze 94 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Rosenborg: 2009, 2010
Rosenborg: 2010
Celtic: 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Celtic: 2012-2013, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Celtic: 2014-2015, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Svezia 2009[24]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) 2. Mikael Lustig, su rbk.no (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2009).
  2. ^ (SV) Intervju med Mikael Lustig: "Jag har haft ett fantastiskt år", su svenskafans.com.
  3. ^ (SV) Lustig till GIF i dag, su st.nu.
  4. ^ (NO) Lustig klar for Rosenborg, su vg.no.
  5. ^ (NO) Tromsø - Rosenborg 4 - 0 (3 - 0), su rbk.no. URL consultato il 6 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2009).
  6. ^ (NO) Rosenborg - Vålerenga 2 - 1 (2 - 0), su rbk.no. URL consultato il 6 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2009).
  7. ^ (EN) Celtic agree pre-contract deal with Mikael Lustig, su bbc.com.
  8. ^ (EN) Mikael Lustig hits milestone 250-appearance mark for Celtic, su celticfc.net, 30 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  9. ^ (SV) ”Dags att starta ett nytt kapitel…”, su aftonbladet.se, 19 giugno 2019.
  10. ^ (SV) Lustig klar för belgiska Gent: ”Kommer ge allt”, su expressen.se, 21 giugno 2019.
  11. ^ a b (SV) Klart: Mikael Lustig har skrivit på för AIK, su svt.se.
  12. ^ (SV) Lustig bekräftar kontakt med AIK, su expressen.se.
  13. ^ (SV) Lustig: "Hur ska jag kunna sova nu?", su aftonbladet.se.
  14. ^ (SV) AIK Fotboll förlänger med Mikael Lustig, su aikfotboll.se, 5 marzo 2021.
  15. ^ Svezia-Inghilterra, le formazioni ufficiali: Lingard titolare, su goal.com, 7 luglio 2018.
  16. ^ a b 2 presenze nei turni preliminari.
  17. ^ a b c d e f g h i j Nei turni preliminari.
  18. ^ Nei play-off.
  19. ^ 6 presenze nei turni preliminari.
  20. ^ 5 presenze nei turni preliminari.
  21. ^ 6 presenze nei turni preliminari
  22. ^ nei turni preliminari
  23. ^ 2 presenze nei turni preliminari
  24. ^ Technical report (PDF), su uefa.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]