Ken Sema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ken Sema
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 180 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Watford
Carriera
Giovanili
Sylvia
2005-2012IFK Norrköping
Squadre di club1
2013IFK Norrköping0 (0)
2013Sylvia22 (4)
2014-2015Ljungskile60 (11)
2016-2018Östersund58 (8)
2018-2019Watford17 (1)
2019-2020Udinese32 (2)
2020-Watford40 (5)
Nazionale
2016Svezia Svezia olimpica4 (1)
2017-Svezia Svezia10 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 marzo 2021

Ken Nlata Sema (Norrköping, 30 settembre 1993) è un calciatore svedese di origine congolese, centrocampista del Watford e della nazionale svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È fratello minore di Maic Sema, anche lui calciatore di ruolo centrocampista. I suoi genitori hanno lasciato la città congolese di Kinshasa nel 1987.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un esterno di centrocampo bravo a giocare a tutta fascia.[2] Predilige giocare sulla sinistra,[3] ma può essere anche adattato sull'out di destra.[3] Forte fisicamente,[3] dispone di ottima corsa,[3] oltre a essere bravo in dribbling[3] e a fornire assist ai compagni.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Così come il fratello Maic, anche Ken ha iniziato a giocare a calcio nel Sylvia, una squadra della città di Norrköping. Nel 2005 è entrato a far parte delle giovanili del principale club cittadino, l'IFK Norrköping.

Nel 2013, prima di riuscire ad effettuare il debutto ufficiale in prima squadra, è passato in prestito al Sylvia che in quell'anno militava in terza serie nel torneo di Division 1 Södra. L'anno successivo ha svolto un provino con il Ljungskile ed è stato tesserato con un contratto di tre anni.[4] In due campionati di Superettan ha messo a segno 11 reti in 60 partite.

Il 5 gennaio 2016, dopo aver ottenuto lo svincolo dal Ljungskile, il giocatore è stato ufficializzato dall'Östersund, squadra appena promossa in Allsvenskan.[5] La sua prima stagione personale nella massima serie si è conclusa con 23 presenze (16 da titolare) e 4 reti segnate. Fatturato simile anche l'anno successivo, con 4 gol realizzati in 24 partite giocate in campionato. Sema è stato tra gli artefici della scalata dell'Östersund verso palcoscenici prestigiosi, tanto da arrivare a segnare il gol del temporaneo 2-0 all'Arsenal a Londra nel ritorno dei sedicesimi di Europa League (gli svedesi hanno poi vinto 2-1).[6]

Le sue buone prestazioni hanno indotto gli inglesi del Watford (militanti in Premier League) ad acquistarlo per una cifra che i media svedesi hanno quantificato in 20 milioni di corone.[7][8]

Dopo 17 partite con 1 goal segnato (realizzato il 2 gennaio 2019, in occasione del 3-3 in trasferta contro il Bournemouth),[9] il 22 agosto 2019 il club inglese lo cede in prestito annuale all'Udinese.[2][10] L'esordio in massima serie con i friulani avviene subito tre giorni dopo, sostituendo Giuseppe Pezzella nei minuti finali della partita col Milan, vinta per 1-0.[3][11] Il 3 novembre trova la prima marcatura in Serie A, nel successo per 3-1 in casa del Genoa.[12][13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ken Sema è stato convocato per le Olimpiadi di Rio 2016, nella selezione olimpica che in quell'edizione era riservata ai giocatori nati a partire dal 1º gennaio 1993 (ad eccezione di tre fuoriquota).

Nel gennaio ha giocato un'amichevole ad Abu Dhabi con la nazionale maggiore, partita conclusa con una vittoria per 6-0. Si trattava tuttavia di una selezione sperimentale, poiché composta da giocatori provenienti dai soli campionati scandinavi. Nell'autunno 2017 ha ricevuto la prima convocazione vera e propria nella Nazionale maggiore del CT Janne Andersson, allenatore che lo conosceva sin dai tempi dell'IFK Norrköping.[14]

In vista dei Mondiali 2018, Sema è stato fino all'ultimo in concorrenza per un posto nella lista dei 23 convocati del CT Andersson, il quale ha deciso però di preferirgli Marcus Rohdén.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1º agosto 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013 Svezia Sylvia D1 22 4 - - - - - - - - - 22 4
2014 Svezia Ljungskile S 30+2[16] 7 CS 3 0 - - - - - - 15 6
2015 S 30 4 CS 4+1[17] 3+0[17] - - - - - - 35 7
Totale Ljungskile 62 11 8 3 - - - - 70 14
2016 Svezia Östersunds A 23 4 CS 3 0 - - - - - - 26 4
2017 A 24 4 CS 5 1 UEL 11[18] 0 - - - 40 5
gen.-giu. 2018 A 11 0 CS 5 0 UEL 2 1 - - - 18 1
Totale Östersunds 58 8 13 1 13 1 - - 84 10
2018-2019 Inghilterra Watford PL 17 1 FACup+CdL 3+2 0 - - - - - - 22 1
2019-2020 Italia Udinese A 32 2 CI 1 0 - - - - - - 33 2
Totale carriera 191 26 27 4 13 1 - - 231 31

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-1-2017 Abu Dhabi Svezia Svezia 6 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
7-1-2018 Abu Dhabi Estonia Estonia 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
11-1-2018 Abu Dhabi Svezia Svezia 1 – 0 Danimarca Danimarca Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
24-3-2018 Solna Svezia Svezia 1 – 2 Cile Cile Amichevole - Uscita al 79’ 79’
27-3-2018 Craiova Romania Romania 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
6-9-2018 Praga Austria Austria 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 67’ 67’
18-11-2019 Solna Svezia Svezia 3 – 0 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2020 - Uscita al 65’ 65’
5-9-2020 Solna Svezia Svezia 0 – 1 Francia Francia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 88’ 88’
8-10-2020 Mosca Russia Russia 1 – 2 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 77’ 77’
31-3-2021 Solna Svezia Svezia 1 – 0 Estonia Estonia Amichevole - Ammonizione al 61’ 61’
Totale Presenze 10 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-8-2016 Manaus Svezia olimpica Svezia 2 – 2 Colombia Colombia olimpica Olimpiadi 2016 - 1º turno - Ingresso al 78’ 78’
8-8-2016 Manaus Svezia olimpica Svezia 0 – 1 Nigeria Nigeria olimpica Olimpiadi 2016 - 1º turno - Ingresso al 62’ 62’ Ammonizione al 79’ 79’
11-8-2016 Salvador Giappone olimpica Giappone 1 – 0 Svezia Svezia olimpica Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
Totale Presenze 3 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Östersund: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) ÖFK:s nyförvärv Ken Sema i stor intervju – hyllar föräldrarna: "De flyttade till Sverige för att ge sina barn ett bra liv", ltz.se, 5 febbraio 2016.
  2. ^ a b Sema è un giocatore dell'Udinese, su www.udinese.it. URL consultato il 12 novembre 2019 (archiviato il 4 settembre 2019).
  3. ^ a b c d e f g Francesco Cucinotta, Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Ken Sema, su mondosportivo.it, 27 agosto 2019. URL consultato il 12 novembre 2019.
  4. ^ (SV) KLART: Sema till Ljungskile SK - Björlund förlänger, fotbolltransfers.com, 13 febbraio 2014.
  5. ^ (SV) Officiellt: Östersunds FK värvar Ken Sema, fotbolltransfers.com, 5 gennaio 2016 (archiviato il 10 luglio 2018).
  6. ^ (EN) Arsenal 1-2 Ostersunds FK (4-2 agg), 22 febbraio 2018. URL consultato il 12 novembre 2019.
  7. ^ (SV) Östersund bekräftar: Sema lämnar för Premier League, aftonbladet.se, 4 luglio 2018 (archiviato il 6 luglio 2018).
  8. ^ (EN) Official: Sema Signs On, su WatfordFC. URL consultato il 12 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2018).
  9. ^ (EN) Match Review: AFC Bournemouth 3-3 Watford, su WatfordFC. URL consultato il 12 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2019).
  10. ^ UFFICIALE – Sema all’Udinese: ruolo, quotazione e gestione al fantacalcio, su sosfanta.calciomercato.com. URL consultato il 3 novembre 2019.
  11. ^ Udinese-Milan 1-0, il tabellino, su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 12 novembre 2019 (archiviato il 14 settembre 2019).
  12. ^ Genoa-Udinese, primo gol in Serie A di Ken Sema: è 1-2 (VIDEO), su SportFace, 3 novembre 2019. URL consultato il 3 novembre 2019.
  13. ^ Le pagelle di Genoa-Udinese 1-3: De Paul e Sema devastanti, Thiago Motta sbilancia la squadra, su Eurosport, 3 novembre 2019. URL consultato il 12 novembre 2019.
  14. ^ (SV) Semas fotbollsresa fortsätter i landslaget, aftonbladet.se, 27 settembre 2017.
  15. ^ (SV) Skrällen i svenska VM-truppen – Ken Sema petas, fotbollskanalen.se, 15 maggio 2018.
  16. ^ Nei Play-off.
  17. ^ a b Nella Svenska Cupen 2015-2016
  18. ^ Di cui 5 nei turni preliminari

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]