Ola Toivonen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ola Toivonen
Stade rennais vs USM Alger, July 16th 2016 - Ola Toivonen 2.jpg
Toivonen al Rennes nel 2016.
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 190 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Tolosa
Carriera
Squadre di club1
2003-2005 Degerfors 41 (8)
2005-2007 Örgryte 25 (6)
2007-2009 Malmö FF 51 (17)
2009-2014 PSV 135 (61)
2014-2015 Rennes 46 (16)
2015-2016 Sunderland 12 (0)
2016- Tolosa 53 (7)
Nazionale
2006- Svezia Svezia U-21 28 (13)
2007- Svezia Svezia65 (14)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Svezia 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 luglio 2018

Nils Ola Toivonen (Degerfors, 3 luglio 1986) è un calciatore svedese, attaccante del Tolosa e della nazionale svedese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore forte di testa grazie alla propria all'altezza (1.90 m), forte fisicamente,[1] agile,[1] ottimo finalizzatore[1] e un giocatore dinamico[1] dotato di una discreta velocità negli anni migliori della carriera.[1] Ottimo contropiedista,[1] tra le sue principali caratteristiche rientrano i tagli verso il centro dell'area avversaria partendo dalla fascia destra ai tempi del PSV[1] e un buon bagaglio tecnico che prevede, tra le altre giocate, anche l'elastico.[1]

Con la maglia del PSV ha ricoperto spesso il ruolo di ala o trequartista, spostandosi definitivamente al ruolo di centravanti col suo passaggio al Rennes e sperimentandosi nel ruolo di interno di centrocampo con la maglia del Sunderland. Può giocare anche come esterno d'attacco[1] o seconda punta.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi in Svezia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da padre finlandese emigrato a Degerfors,[2] inizia la carriera professionistica nella società della sua città natale, il Degerfors IF. Nel 2006 l'Örgryte IS lo acquista per € 150.000, e l'anno seguente viene acquistato dal Malmö FF per 850.000 euro:[3] è il trasferimento più costoso nella storia del Malmö dopo quello di Afonso Alves (€ 1.300.000). Qui lo svedese sfonda e viene convocato nella Nazionale U-21 che avrebbe partecipato al Campionato europeo di categoria del 2009. Lo stesso anno il Malmö accettò l'offerta di 4.000.000 della società olandese del PSV Eindhoven.

L'approdo al PSV[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 gennaio 2009 è passato dal Malmö al PSV in cambio di € 4 milioni, dopo aver firmato un contratto fino al 2012.[4] L'8 novembre 2009 ha segnato un poker di reti in trasferta contro l'ADO Den Haag. È il ventunesimo giocatore che ci riesce nella storia del PSV e il quarto negli ultimi dieci anni dopo Mateja Kežman, Mark van Bommel e Arnold Bruggink. Chiude la stagione 2009-2010 con un bottino di 13 reti.

Il 15 agosto 2010 sigla una tripletta nella sfida contro il Betaald Voetbal De Graafschap conclusasi per 6-0.[5] Il 24 ottobre 2010 mette la sua firma nella storica goleada contro il Feyenoord, partita terminata sul punteggio di 10-0.[6] Il 1º dicembre 2010 realizza una doppietta contro la Sampdoria nella 5ª giornata di Europa League, sancendo l'eliminazione dei genovesi dalla competizione.[7] Per la stagione 2011-2012 della Eredivisie debutta il 7 agosto da capitano nella sfida persa per 3-1 contro l'AZ Alkmaar. L'11 marzo 2012 in occasione di NAC Breda-PSV 3-1 gioca la sua partita numero 100 di campionato coi biancorossi. L'8 aprile segna il primo dei tre gol che consentono al PSV di vincere la Coppa d'Olanda per 3-0 contro l'Heracles Almelo. Conclude la sua miglior stagione in biancorosso con 33 presenze e 18 gol in campionato giocando per lo più come centrocampista.

Nella stagione 2011-2012 diviene il capitano del PSV. Inaugura la stagione 2012- 2013 con una doppietta contro l'Ajax che permette al PSV di vincere la Supercoppa d'Olanda per 4-2. Segna il suo primo gol in campionato il 18 agosto in occasione del 5-0 rifilato al Roda JC. Infortunatosi ad ottobre, torna in campo quasi 5 mesi più tardi, il 2 marzo, subentrando a Dries Mertens al 59' minuto di PSV-Venlo 2-0. Nel 2013-2014 segna solo 1 gol in 14 incontri di campionato. In tutto con la maglia del PSV in Eredivisie ha giocato 135 partite e segnato 41 gol.

Rennes e prestito al Sunderland[modifica | modifica wikitesto]

Nel mercato invernale si trasferisce per 2,5 milioni di euro al Rennes. Conclude la seconda parte di stagione con 8 reti in 18 partite totali giocate. La stagione seguente gioca ancora con i francesi, nella seconda partita di campionato mette a segno una doppietta nella vittoria casalinga contro l'Evian (6-2 il risultato finale).

Il 28 agosto 2015 passa al Sunderland con la formula del prestito: il suo unico gol durante l'esperienza inglese è segnato in Football League Cup il 22 settembre in una sconfitta casalinga contro il Manchester City (1-4).

Tolosa[modifica | modifica wikitesto]

Toivonen durante gli Europei 2012

Il 4 agosto 2016 il Rennes cede Toivonen al Tolosa in cambio di € 1 milione. La punta svedese esordisce dieci giorni dopo alla prima giornata di campionato contro l'Olympique Marsiglia (0-0), andando a segno il 20 settembre seguente a Lilla, firmando le due reti che consentono al Tolosa di vincere il match per 1-2. Il 10 dicembre, Toivonen mette a segno una tripletta contro il Lorient (3-2).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in nazionale maggiore nel 2007 contro il Venezuela. Segna 3 gol nell'europeo under-21 del 2009. In un'amichevole del 2010 contro la Bosnia segna il suo primo gol con la nazionale maggiore. L'11 ottobre 2011 segna la rete del definitivo 3-2 contro l'Olanda, nell'ultimo match delle qualificazioni agli Europei 2012: con quella vittoria, la Svezia si è qualificata direttamente alla fase finale. Un altro suo gol importante è quello del 9 giugno 2017 in Svezia-Francia, qualificazioni ai mondiali 2018: al 93' minuto segna il gol vittoria da appena dietro la linea di centrocampo, sfruttando un disimpegno errato del portiere transalpino Lloris.[8]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-1-2007 Maracaibo Venezuela Venezuela 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 60’ 60’
21-1-2007 Quito Ecuador Ecuador 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
12-8-2009 Solna Svezia Svezia 1 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
18-11-2009 Cesena Italia Italia 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
3-3-2010 Swansea Galles Galles 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole -
29-5-2010 Solna Svezia Svezia 4 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole 1
2-6-2010 Minsk Bielorussia Bielorussia 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 85’ 85’
11-8-2010 Solna Svezia Svezia 3 – 0 Scozia Scozia Amichevole 1
3-9-2010 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Ungheria Ungheria Qual. Euro 2012 - Ammonizione al 75’ 75’
7-9-2010 Malmö Svezia Svezia 6 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2012 - Uscita al 47’ 47’
12-10-2010 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 4 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 - Uscita al 79’ 79’
17-11-2010 Göteborg Svezia Svezia 0 – 0 Germania Germania Amichevole - Uscita al 68’ 68’
8-2-2011 Nicosia Cipro Cipro 0 – 2 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 78’ 78’
3-6-2011 Chișinău Moldavia Moldavia 1 – 4 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 1 Uscita al 68’ 68’
7-6-2011 Solna Svezia Svezia 5 – 0 Finlandia Finlandia Qual. Euro 2012 - Uscita al 25’ 25’
2-9-2011 Budapest Ungheria Ungheria 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 68’ 68’
6-9-2011 Serravalle San Marino San Marino 0 – 5 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 - Uscita al 57’ 57’
7-10-2011 Helsinki Finlandia Finlandia 1 – 2 Svezia Svezia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 68’ 68’
11-10-2011 Solna Svezia Svezia 3 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2012 1 Uscita al 75’ 75’
11-11-2011 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
15-11-2011 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
29-2-2012 Zagabria Croazia Croazia 1 – 3 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 74’ 74’
30-5-2012 Göteborg Svezia Svezia 3 – 2 Islanda Islanda Amichevole 1
5-6-2012 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Serbia Serbia Amichevole 1 Uscita al 55’ 55’
11-6-2012 Kiev Ucraina Ucraina 2 – 1 Svezia Svezia Euro 2012 - 1º turno - Uscita al 62’ 62’
19-6-2012 Kiev Svezia Svezia 2 – 0 Francia Francia Euro 2012 - 1º turno - Uscita al 78’ 78’
15-8-2012 Solna Svezia Svezia 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
6-9-2012 Helsingborg Svezia Svezia 1 – 0 Cina Cina Amichevole -
11-9-2012 Malmö Svezia Svezia 2 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 56’ 56’
22-3-2013 Solna Svezia Svezia 0 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 73’ 73’
26-3-2013 Žilina Slovacchia Slovacchia 0 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
3-6-2013 Malmö Svezia Svezia 1 – 0 Macedonia Macedonia Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
7-6-2013 Vienna Austria Austria 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 70’ 70’
11-6-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Fær Øer Fær Øer Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 83’ 83’
15-10-2013 Solna Svezia Svezia 3 – 5 Germania Germania Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 84’ 84’
5-3-2014 Ankara Turchia Turchia 2 – 1 Svezia Svezia Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
28-5-2014 Copenaghen Danimarca Danimarca 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
1-6-2014 Solna Svezia Svezia 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 80’ 80’
4-9-2014 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Estonia Estonia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
9-10-2014 Solna Svezia Svezia 1 – 1 Russia Russia Qual. Euro 2016 1 Uscita al 57’ 57’
31-3-2015 Solna Svezia Svezia 3 – 1 Iran Iran Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
8-6-2015 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
14-6-2015 Solna Svezia Svezia 3 – 1 Montenegro Montenegro Qual. Euro 2016 - Ingresso al 90+1’ 90+1’
5-9-2015 Mosca Russia Russia 1 – 0 Svezia Svezia Qual. Euro 2016 - Ingresso al 46’ 46’
12-10-2015 Solna Svezia Svezia 2 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Euro 2016 - Ingresso al 58’ 58’
7-10-2016 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 76’ 76’ Ingresso al 71’ 71’
10-10-2016 Solna Svezia Svezia 3 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Mondiali 2018 1
11-11-2016 Parigi Francia Francia 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 -
25-3-2017 Solna Svezia Svezia 4 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 74’ 74’
9-6-2017 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 2018 1
31-8-2017 Sofia Bulgaria Bulgaria 3 – 2 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 87’ 87’
7-10-2017 Solna Svezia Svezia 8 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Mondiali 2018 1
10-10-2017 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 76’ 76’
10-11-2017 Solna Svezia Svezia 1 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 2018 -
13-11-2017 Milano Italia Italia 0 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 54’ 54’
24-3-2018 Solna Svezia Svezia 1 – 2 Cile Cile Amichevole 1
27-3-2018 Craiova Romania Romania 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
2-6-2018 Solna Svezia Svezia 0 – 0 Danimarca Danimarca Amichevole - Uscita al 65’ 65’
9-6-2018 Göteborg Svezia Svezia 0 – 0 Perù Perù Amichevole - Uscita al 75’ 75’
18-6-2018 Nižnij Novgorod Svezia Svezia 1 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 77’ 77’
23-6-2018 Soči Germania Germania 2 – 1 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno 1 Uscita al 78’ 78’
27-6-2018 Ekaterinburg Messico Messico 0 – 3 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno -
3-7-2018 San Pietroburgo Svezia Svezia 1 – 0 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
7-7-2018 Samara Svezia Svezia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Quarti di finale - Uscita al 65’ 65’
Totale Presenze 64 Reti 14

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

PSV Eindhoven: 2011-12
PSV Eindhoven: 2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Svezia 2009[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Stefano Chioffi, Ola Toivonen, 24 anni Nuova stella del Psv [collegamento interrotto], in Il Corriere dello Sport, 6 settembre 2010. URL consultato l'11 dicembre 2016.
  2. ^ (SV) Malmö: Viktig roll för Ola Toivonen, Svenska Fotbollförbundet. URL consultato il 7 febbraio 2010.
  3. ^ Francesco Letizia, UFFICIALE: Ola Toivonen al Malmö, in tuttomercatoweb.com, 29 dicembre 2006. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  4. ^ Andrea Losapio, UFFICIALE: PSV, arriva Toivonen, in tuttomercatoweb.com, 15 gennaio 2009. URL consultato il 15 gennaio 2009.
  5. ^ Il Psv esagera: 6 gol, Toivonen ne fa 3, in gazzetta.it, 15 agosto 2010. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  6. ^ Psv, 10 gol al Feyenoord Frena lo Zenit di Spalletti, in gazzetta.it, 24 ottobre 2010. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  7. ^ Stefano Cantalupi, Samp, addio Europa League Pazzini non basta: vince il Psv, in gazzetta.it, 1º dicembre 2010. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  8. ^ Russia 2018, Svezia-Francia 2-1: follia Lloris, Toivonen decide al 94', in gazzetta.it, 9 giugno 2017. URL consultato il 9 giugno 2017.
  9. ^ Technical report (PDF), uefa.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]