Villa Luganese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Luganese
frazione
Villa Luganese – Stemma
Villa Luganese – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Flag of Canton of Tessin.svg Ticino
Distretto Lugano
Comune Lugano-coat of arms.svg Lugano
Territorio
Coordinate 46°03′05″N 8°59′45″E / 46.051389°N 8.995833°E46.051389; 8.995833 (Villa Luganese)Coordinate: 46°03′05″N 8°59′45″E / 46.051389°N 8.995833°E46.051389; 8.995833 (Villa Luganese)
Altitudine 606 m s.l.m.
Superficie 2,21 km²
Abitanti 581 (31.12.2012)
Densità 262,9 ab./km²
Frazioni confinanti Cadro e Sonvico
Altre informazioni
Lingue Italiano
Cod. postale 6966
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Villa Luganese
Villa Luganese
Villa Luganese – Mappa
Localizzazione del quartiere di Villa Luganese nel territorio comunale di Lugano

1leftarrow blue.svgVoce principale: Lugano.

Villa Luganese è un quartiere della città di Lugano, nel Canton Ticino. Fino al 2008 è stato un comune indipendente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime tracce del quartiere di Villa Luganese risalgono all'epoca pre-romana. Ne La Castellanza di Sonvico l'autore Giovanni Rovelli indica il ritrovamento nel 1870 di antiche tombe formate da lastre di sarizzo (una pietra con venature rosse) contenenti vasi e altri oggetti. L'abate Serafino Balestra indicava, inoltre, la presenza di una lastra scolpita con un'iscrizione probabilmente etrusca. Negli anni successivi vennero scoperte altre tombe con urne di terracotta con ceneri e resti di ossa. I reperti sembrano suggerire che Etruschi, Celti e successivamente Rezi abbiano abitato la regione. La conferma arriva con la scoperta di altri reperti archeologici, un elmo e una lapide etrusca, nei vicini quartieri di Cadro e Davesco-Soragno.

Villa, diventata poi Villa Luganese, fino al 1517 formava con i quartieri di Sonvico e Cadro e le frazioni di Dino e Cimadera, la Castellanza di Sonvico, possedimento dei duchi di Milano. La posizione favorevole sulla via verso il Passo San Lucio hanno reso il quartiere un importante luogo di transito fino al XVIII fra la Val Colla e la Val Cavargna, tra il Ticino centro-settentrionale e la Lombardia. Nel 1800 Villa Luganese divenne un comune indipendente e nel 2008 si fuse con la città di Lugano.

Il quartiere di Villa Luganese conserva le caratteristiche di un piccolo borgo antico, che lo hanno reso una pregiata zona residenziale di Lugano e un'interessante meta turistica e punto di partenza per escursioni.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Edilizia religiosa[modifica | modifica wikitesto]

Edilizia civile[modifica | modifica wikitesto]

Di rilievo un pozzo, una fornace e la facciata affrescata di una casa.

Escursionismo alpino[modifica | modifica wikitesto]

Del territorio comunale fa parte la capanna Baita del Luca, a 1060 m s.l.m.

Il patriziato[modifica | modifica wikitesto]

L'ufficio del patriziato è presieduto da Athos Vannini. Dopo le elezioni del 26 aprile 2009 ne fanno parte Fabio e Fabrizio Forni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Virgilio Gilardoni, Il Romanico. Catalogo dei monumenti nella Repubblica e Cantone del Ticino, La Vesconta, Casagrande S.A., Bellinzona 1967, 486, 554, 582-583.
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 276-277.
  • Flavio Maggi, Patriziati e patrizi ticinesi, Pramo Edizioni, Viganello 1997.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 327-328.
  • Marina Bernasconi Reusser, Monumenti storici e documenti d'archivio. I «Materiali e Documenti Ticinesi» (MDT) quali fonti per la storia e le ricerche sull'architettura e l'arte medievale delle Tre Valli, in Archivio Storico Ticinese, seconda serie, 148, Casagrande, Bellinzona 2010, 219, 221.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN145861037 · GND: (DE4321248-7
Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ticino