Molino Nuovo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il paese della Liguria, capoluogo comunale di Avegno nella città metropolitana di Genova, vedi Molino Nuovo (Avegno).
Molino Nuovo
quartiere
Molino Nuovo – Stemma
Molino Nuovo – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneFlag of Canton of Tessin.svg Ticino
DistrettoLugano
ComuneLugano-coat of arms.svg Lugano
Territorio
Coordinate46°00′40″N 8°57′23″E / 46.011111°N 8.956389°E46.011111; 8.956389 (Molino Nuovo)Coordinate: 46°00′40″N 8°57′23″E / 46.011111°N 8.956389°E46.011111; 8.956389 (Molino Nuovo)
Altitudine281 m s.l.m.
Abitanti9 763 (2016)
Altre informazioni
Cod. postale6900
Prefisso091
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Molino Nuovo
Molino Nuovo
Molino Nuovo – Mappa
Localizzazione del quartiere di Molino Nuovo nel territorio comunale di Lugano

Molino Nuovo è un quartiere di 9 763 abitanti del comune svizzero di Lugano, nel Canton Ticino (distretto di Lugano).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere è affetto da vari problemi di microcriminalità e spaccio di droga[3][4].

Geografia antroopica[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere comprende i nuclei abitati di Beltramina, Cornaredo[2] e Gerra[senza fonte].

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del quartiere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Molino Nuovo – Luoghi di culto, su sito istituzionale del comune di Lugano. URL consultato il 25 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2017).
  2. ^ a b Molino Nuovo – Storia, su sito istituzionale del comune di Lugano. URL consultato il 25 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2017).
  3. ^ Joe Pieracci e Sal Feo, La mappa dello spaccio di strada, in Ticinonline, 31 maggio 2006. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  4. ^ Problemi di quartiere, la Città ascolta, in Corriere del Ticino. URL consultato il 25 ottobre 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 268.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 311-317.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Molino Nuovo, su sito istituzionale del comune di Lugano, 20 settembre 2016. URL consultato il 25 ottobre 2017.
Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Ticino