Juventus Football Club 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Stagione 2000-2001
Allenatore Italia Carlo Ancelotti
Presidente Italia Vittorio Caissotti di Chiusano
Serie A 2º posto
Champions League Prima fase a gironi
Coppa Italia Ottavi di finale
Maggiori presenze Campionato: van der Sar (34)
Totale: van der Sar (42)
Miglior marcatore Campionato: Trezeguet (14)
Totale: Inzaghi (16)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2000-2001.

Stagione[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 2000-2001, acquistato l'attaccante francese David Trezeguet, la Juventus concluse il campionato alle spalle della Roma. Due giorni prima dello scontro diretto del 6 maggio ci fu l'introduzione della nuova norma sugli extracomunitari diramata dal CONI che consentì ai giallorossi di schierare Marcos Assunção e Nakata, poi autore del gol del parziale 2-1 per la Juventus (gol di Del Piero e Zidane); la partita finì 2-2.

Maglie[modifica | modifica sorgente]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Rosa[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
1 Paesi Bassi P Edwin van der Sar
2 Italia D Ciro Ferrara
3 Italia D Michele Paramatti
4 Uruguay D Paolo Montero
5 Croazia D Igor Tudor
6 Uruguay C Fabián O'Neill
7 Italia D Gianluca Pessotto
8 Italia C Antonio Conte (C)
9 Italia A Filippo Inzaghi
10 Italia A Alessandro Del Piero
11 Uruguay A Daniel Fonseca
12 Italia P Michelangelo Rampulla
13 Italia D Mark Iuliano
14 Italia C Jonathan Bachini[1]
15 Italia D Alessandro Birindelli
16 Italia D Marco Zanchi[1]
17 Francia A David Trezeguet
18 Serbia e Montenegro A Darko Kovačević
N. Ruolo Giocatore 600px Nero e Bianco (Strisce).png
19 Argentina A Juan Eduardo Esnáider[1]
20 Italia C Alessio Tacchinardi
21 Francia C Zinédine Zidane
22 Svezia P Andreas Isaksson[1]
23 Italia D Gianluca Zambrotta
24 Italia C Enzo Maresca[2]
25 Italia C Matteo Brighi
26 Paesi Bassi C Edgar Davids
27 Italia C Marco Rigoni[1]
28 Brasile D Athirson[3]
29 Italia C Domenico Maietta[4]
30 Italia D Francesco Scardina[4]
31 Italia A Andrea Gasbarroni[4]
32 Italia C Alessandro Frara[4]
33 Francia A Vincent Péricard[4]
35 Uruguay P Fabián Carini
36 Italia C Salvatore Papa[4]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Serie A[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Serie A 2000-2001.

Girone di andata[modifica | modifica sorgente]

Napoli
30 settembre 2000, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Napoli 600px Azzurro con N cerchiata.png 1 – 2
(1 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio San Paolo
Arbitro Collina (Viareggio)

Torino
15 ottobre 2000, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 0
(1 – 0)
referto
600px Bianco e Rosso (Bordato) con gallo.png Bari Stadio delle Alpi
Arbitro Cesari (Genova)

Milano
21 ottobre 2000, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 2
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Braschi (Prato)

Torino
1º novembre 2000, ore 15:00 CET
4ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 2
(0 – 1)
referto
600px Colori di Udine.png Udinese Stadio delle Alpi
Arbitro Bolognino (Milano)

Reggio Calabria
5 novembre 2000, ore 15:00 CET
5ª giornata
Reggina 600px Amaranto con R bianca.png 0 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Oreste Granillo
Arbitro Messina (Bergamo)

Torino
11 novembre 2000, ore 20:30 CET
6ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 1
(1 – 1)
referto
Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio Stadio delle Alpi
Arbitro Braschi (Prato)

Brescia
19 novembre 2000, ore 15:00 CET
7ª giornata
Brescia Blu e Bianco (V sul petto).svg 0 – 0
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Mario Rigamonti
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Torino
26 novembre 2000, ore 15:00 CET
8ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 1
(1 – 0)
referto
600px Blu e Giallo3.png Verona Stadio delle Alpi
Arbitro Nucini (Bergamo)

Milano
3 dicembre 2000, ore 20:30 CET
9ª giornata
Inter 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png 2 – 2
(1 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Braschi (Prato)

Torino
10 dicembre 2000, ore 15:00 CET
10ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(1 – 0)
referto
600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png Parma Stadio delle Alpi
Arbitro Collina (Viareggio)

Lecce
17 dicembre 2000, ore 15:00 CET
11ª giornata
Lecce 600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png 1 – 4
(0 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Via del Mare
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Roma
22 dicembre 2000, ore 20:30 CET
12ª giornata
Roma Giallo oro e Rosso cremisi.svg 0 – 0
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico
Arbitro Borriello (Mantova)

Torino
7 gennaio 2001, ore 20:30 CET
13ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 3
(1 – 2)
referto
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png Fiorentina Stadio delle Alpi
Arbitro Cesari (Genova)

Torino
14 gennaio 2001, ore 15:00 CET
14ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(1 – 0)
referto
Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.svg Bologna Stadio delle Alpi
Arbitro Nucini (Bergamo)

Perugia
21 gennaio 2001, ore 15:00 CET
15ª giornata
Perugia 600px Rosso con grifone Bianco.png 0 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Renato Curi
Arbitro Collina (Viareggio)

Torino
28 gennaio 2001, ore 15:00 CET
16ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 4 – 0
(3 – 0)
referto
600px V Bianca e Rossa.png Vicenza Stadio delle Alpi
Arbitro Bertini (Arezzo)

Bergamo
3 febbraio 2001, ore 20:30 CET
17ª giornata
Atalanta 600px Azzurro e Nero (Strisce).png 2 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro De Santis (Tivoli)

Girone di ritorno[modifica | modifica sorgente]

Torino
11 febbraio 2001, ore 20:30 CET
18ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 0
(1 – 0)
referto
Azzurro con N cerchiata.svg Napoli Stadio delle Alpi
Arbitro Borriello (Mantova)

Bari
18 febbraio 2001, ore 15:00 CET
19ª giornata
Bari 600px Bianco e Rosso (Bordato) con gallo.png 0 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio San Nicola
Arbitro Cesari (Genova)

Torino
25 febbraio 2001, ore 20:30 CET
20ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 0
(1 – 0)
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio delle Alpi
Arbitro Braschi (Prato)

Udine
4 marzo 2001, ore 15:00 CET
21ª giornata
Udinese 600px Colori di Udine.png 0 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Friuli
Arbitro De Santis (Tivoli)

Torino
11 marzo 2001, ore 15:00 CET
22ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(1 – 0)
referto
600px Amaranto con R bianca.png Reggina Stadio delle Alpi
Arbitro Nucini (Bergamo)

Roma
18 marzo 2001, ore 20:30 CET
23ª giornata
Lazio Bianco e Celeste con aquila.svg 4 – 1
(1 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico
Arbitro Collina (Viareggio)

Torino
1º aprile 2001, ore 15:00 CEST
24ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 1
(1 – 0)
referto
Blu e Bianco (V sul petto).svg Brescia Stadio delle Alpi
Arbitro Borriello (Mantova)

Verona
8 aprile 2001, ore 15:00 CEST
25ª giornata
Verona 600px Blu e Giallo3.png 0 – 1
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Torino
14 aprile 2001, ore 20:30 CEST
26ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Inter Stadio delle Alpi
Arbitro Cesari (Genova)

Parma
22 aprile 2001, ore 20:30 CEST
27ª giornata
Parma 600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png 0 – 0
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Ennio Tardini
Arbitro Braschi (Prato)

Torino
29 aprile 2001, ore 15:00 CEST
28ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 1
(1 – 1)
referto
600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png Lecce Stadio delle Alpi
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Torino
6 maggio 2001, ore 20:30 CEST
29ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 2
(2 – 0)
referto
Giallo oro e Rosso cremisi.svg Roma Stadio delle Alpi
Arbitro Braschi (Prato)

Firenze
11 maggio 2001, ore 20:30 CEST
30ª giornata
Fiorentina 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png 1 – 3
(1 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Artemio Franchi
Arbitro Cesari (Genova)

Bologna
20 maggio 2001, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Bologna Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.svg 1 – 4
(1 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Tombolini (Ancona)

Torino
27 maggio 2001, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(0 – 0)
referto
600px Rosso con grifone Bianco.png Perugia Stadio delle Alpi
Arbitro Bolognino (Milano)

Vicenza
10 giugno 2001, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Vicenza 600px V Bianca e Rossa.png 0 – 3
(0 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Romeo Menti
Arbitro De Santis (Roma 1)

Torino
17 giugno 2001, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 1
(1 – 0)
referto
600px Azzurro e Nero (Strisce).png Atalanta Stadio delle Alpi
Arbitro Bolognino (Milano)

Coppa Italia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Italia 2000-2001.
Brescia
16 settembre 2000, ore 18:00 CEST
Ottavi di finale - Gara di andata
Brescia Blu e Bianco (V sul petto).svg 0 – 0 Nero e Bianco (Strisce).svg Juventus Stadio Mario Rigamonti
Arbitro Braschi (Prato)

Torino
24 settembre 2000, ore 21:00 CEST
Ottavi di finale - Gara di ritorno
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 2
(1 – 0)
Blu e Bianco (V sul petto).svg Brescia Stadio delle Alpi
Arbitro Cesari (Genova)

UEFA Champions League[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi UEFA Champions League 2000-2001.

Prima fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Amburgo
13 settembre 2000, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Amburgo 600px Azzurro con Rombi bianco nero e bianco.png 4 – 4
(1 – 2)
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Volksparkstadion
Arbitro Portogallo Melo Pereira

Torino
19 settembre 2000, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 1
(1 – 1)
600px Verde con trifoglio Verde su cerchio Bianco.png Panathinaikos Stadio delle Alpi
Arbitro Norvegia Pedersen

Torino
26 settembre 2000, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 0 – 0 600px Purple cross and crown.png Deportivo Stadio delle Alpi
Arbitro Svizzera Meier

La Coruña
18 ottobre 2000, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Deportivo 600px Purple cross and crown.png 1 – 1
(1 – 1)
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Estadio Municipal de Riazor
Arbitro Francia Veissière

Torino
24 ottobre 2000, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 3
(0 – 1)
600px Azzurro con Rombi bianco nero e bianco.png Amburgo Stadio delle Alpi
Arbitro Scozia Dougal

Atene
8 novembre 2000, ore 20:45 CET
6ª giornata
Panathinaikos 600px Verde con trifoglio Verde su cerchio Bianco.png 3 – 1
(1 – 1)
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico
Arbitro Paesi Bassi Jol

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Statistiche di squadra[modifica | modifica sorgente]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale M.I.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 73 17 11 5 1 32 13 17 10 5 2 29 14 34 21 10 3 61 27 +5
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 1 2 1 0 1 0 0 0 2 0 1 1 1 2 -
Coppacampioni.png UEFA Champions League - 3 1 1 1 3 4 3 0 2 1 6 8 6 1 3 2 9 12 -
Totale - 21 12 6 3 36 19 21 10 8 3 35 22 42 22 14 6 71 41 -

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Serie A Coppa Italia UEFA Champions League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Athirson, Athirson 5 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 5 0 1 0
Bachini, J.J. Bachini 7 0 0 0 2 0 0 0 3 0 1 0 12 0 1 0
Birindelli, A.A. Birindelli 19 0 3 0 1 0 0 0 5 0 0 0 25 0 3 0
Brighi, M.M. Brighi 11 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 12 0 1 0
Conte, A.A. Conte 21 2 1 0 2 1 2 1 5 0 1 0 28 3 4 1
Davids, E.E. Davids 26 1 13 3 1 0 0 1 5 0 4 1 32 1 17 5
Del Piero, A.A. Del Piero 25 9 4 1 2 0 0 0 6 0 1 0 33 9 5 1
Ferrara, C.C. Ferrara 23 1 5 0 1 0 0 1 6 0 3 0 30 1 8 1
Fonseca, D.D. Fonseca 2 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 3 0 0 0
Inzaghi, F.F. Inzaghi 28 11 3 0 0 0 0 0 6 5 0 0 34 16 3 0
Iuliano, M.M. Iuliano 23 0 5 0 0 0 0 0 5 0 3 0 28 0 8 0
Kovačević, D.D. Kovačević 21 5 2 0 2 0 0 0 4 1 1 1 27 6 3 1
Montero, P.P. Montero 23 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 23 0 2 0
O'Neill, F.F. O'Neill 10 0 2 0 1 0 1 0 2 0 1 0 13 0 4 0
Paramatti, M.M. Paramatti 16 0 0 0 2 0 0 0 3 0 1 0 21 0 1 0
Pessotto, G.G. Pessotto 32 0 3 0 1 0 0 0 6 0 0 0 39 0 3 0
Rampulla, M.M. Rampulla 0 0 0 0 0 0 0 0 1 -2 0 0 1 -2 0 0
Tacchinardi, A.A. Tacchinardi 31 2 9 1 2 0 0 0 5 1 1 0 38 3 10 1
Trezeguet, D.D. Trezeguet 25 14 1 1 2 0 0 0 5 1 0 0 32 15 1 1
Tudor, I.I. Tudor 25 6 7 0 2 0 0 0 5 1 0 0 32 7 7 0
van der Sar, E.E. van der Sar 34 -27 0 0 2 -2 0 0 6 -10 2 1 42 -39 2 1
Zambrotta, G.G. Zambrotta 29 3 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 29 3 2 0
Zanchi, M.M. Zanchi 5 0 1 0 0 0 0 0 2 0 1 0 7 0 2 0
Zidane, Z.Z. Zidane 33 6 2 0 2 0 0 0 4 0 0 2 39 6 2 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  2. ^ Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato.
  3. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  4. ^ a b c d e f Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]