Nicola Ventola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicola Ventola
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 11 febbraio 2011
Carriera
Giovanili
1993-1996 Bari Bari
Squadre di club1
1994-1998 Bari Bari 45 (12)
1998-1999 Inter Inter 21 (6)
1999-2000 Bologna Bologna 14 (0)
2000-2001 Atalanta Atalanta 28 (10)
2001-2003 Inter Inter 16 (4)
2003-2004 Siena Siena 28 (4)
2004 Inter Inter 1 (0)
2004-2005 Crystal Palace Crystal Palace 3 (1)
2005-2007 Atalanta Atalanta 64 (21)
2007-2009 Torino Torino 35 (6)
2009-2011 Novara Novara 26 (4)
Nazionale
1993-1994
1995
1995-1996
1996-2000
1997
1998
Italia Italia U-16-15
Italia Italia U-17
Italia Italia U-18
Italia Italia U-21
Italia Italia U-23
Italia Italia
2 (1)
4 (2)
18 (14)
21 (8)
4 (4)
0 (0)
Palmarès
 Europei di calcio Under-21
Oro Slovacchia 2000
Giochi del Mediterraneo.svg  Giochi del Mediterraneo
Oro Bari 1997
 Europei di calcio Under-19
Argento Grecia 1995
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nicola Ventola (Grumo Appula, 24 maggio 1978) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Ha esordito in Serie A a 16 anni.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresce nel Bari, con cui esordisce in Serie A nel 1994[1]; lascia la squadra pugliese nel 1998, dopo tre stagioni in A e una in B, per un totale di 45 presenze e 12 gol (di cui 10 in Serie B). Viene quindi acquistato dall'Inter, con cui nella stagione 1998-99 disputa 21 partite in Serie A segnando 6 gol. Nei due anni successivi milita in prestito al Bologna (14 presenze senza centri in campionato ma 4 gol in 7 presenze tra Coppa Italia e Coppa UEFA) e all'Atalanta (28 presenze e 10 gol), sempre in Serie A.

Tornato all'Inter, nella stagione 2001-2002 colleziona 16 presenze segnando 4 gol; la stagione successiva passa in prestito al Siena (28 presenze e 4 gol). Nella stagione 2004-05 si trasferisce in Inghilterra, dove con il Crystal Palace gioca solo 3 partite in First Division (segnando un gol) a causa di un grave infortunio. Nel luglio 2005 viene di nuovo acquistato dall'Atalanta, con cui vince il campionato di Serie B 2005-2006, segnando 15 gol in 35 partite.

Nella stagione successiva, in Serie A, colleziona 29 presenze e 6 gol, ma nel finale di stagione è messo ai margini della squadra a causa del mancato rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2007. Il 20 giugno 2007 firma un contratto biennale con il Torino[2]; con i granata colleziona 21 presenze e 4 gol nel suo primo anno. L'anno successivo non trova grande spazio e totalizza soltanto 14 presenze e 2 reti.

In Torino-Lazio 1-3 del 29 settembre 2008 infila i guanti per andare in porta al posto dell'espulso Sereni, in quanto il Torino aveva già effettuato le tre sostituzioni; Ventola non riesce tuttavia a parare il rigore a Zárate[3]. I granata retrocedono in Serie B a fine anno ed il suo contratto in scadenza non viene rinnovato. Il 3 novembre 2009 viene ingaggiato dal Novara militante in Lega Pro Prima Divisione[4]. Debutta con la nuova maglia il 9 novembre entrando durante il secondo tempo dell'incontro con il Lecco, finito 3-0 per il Novara.

Segna il suo primo gol con la maglia azzurra il 17 gennaio 2010 portando la sua squadra al pareggio contro il Como. Il 25 aprile successivo segna una fondamentale doppietta contro la Cremonese nel 3-3 che promuove il Novara in Serie B. Il 17 gennaio 2011 si diffonde la voce di un suo possibile addio al calcio giocato dopo l'ennesimo grave infortunio[5]. Il 27 gennaio 2011 viene rescisso consensualmente il contratto con il Novara[6][7] e l'11 febbraio, a causa di persistenti problemi fisici, l'attaccante annuncia il suo ritiro[8][9].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ventola conta anche 21 presenze e 8 gol nella Nazionale Under-21. Con la Nazionale maggiore viene convocato per un match contro la Svizzera, disputato il 10 ottobre 1998 al Friuli di Udine e terminato per 2-0 in favore degli azzurri.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

È sposato con la modella svizzera Kartika Luyet, da cui ha avuto un figlio[10].

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 30 novembre 2010.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995 Italia Bari A 1 0 - - - - - - - - 1 0
1995-1996 A 7 0 - - - - - - - - 7 0
1996-1997 B 28 10 - - - - - - - - 28 10
1997-1998 A 8 2 - - - - - - - - 8 2
Totale Bari 44 12 44 12
1998-1999 Italia Inter A 21 6 CI 9 2 UCL 7 3 - - - 37 11
1999-2000 Italia Bologna A 14 0 CI 2 2 CU 5 2 - - - 21 4
2000-2001 Italia Atalanta A 28 10 - - - - - - - - 28 10
2001-2002 Italia Inter A 16 4 CI 2 1 CU 9 5 - - - 27 10
2002-2003 A 0 0 - - - - - - - - 0 0
2003-2004 Italia Siena A 28 4 - - - - - - - - 28 4
2004/ago. 2004 Italia Inter A - - CI - - UCL 1 0 - - - 1 0
Totale Inter 37 10 11 3 17 8 65 21
2004-2005 Inghilterra Crystal Palace PL 3 1 - - - - - - - - 3 1
2005-2006 Italia Atalanta B 35 15 CI 2 0 - - - - - - 37 15
2006-2007 A 29 6 CI 3 2 - - - - - - 32 8
Totale Atalanta 92 31 5 2 97 33
2007-2008 Italia Torino A 21 4 CI 1 1 - - - - - - 22 5
2008-2009 A 14 2 CI 2 0 - - - - - - 16 2
Totale Torino 35 6 3 1 38 7
nov. 2009-2010 Italia Novara 1D 17 4 CI+CI-LP 0 0 - - - SL-PD 2 0 19 4
2010-2011 B 9 0 CI 3 0 - - - - - - 12 0
Totale Novara 26 4 3 0 - - 2 0 31 4
Totale 273 59 24 8 22 10 2 0 321 77

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Bari: 1996-1997
Atalanta: 2005-2006
Novara: 2009-2010
Novara: 2010

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2000
1997

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Chiara Filippo, «Io, Ventola rinato mille volte», La Gazzetta dello Sport, 18 novembre 2005. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  2. ^ Alessio Calfapietra, Nicola Ventola firma con il Torino, TuttoMercatoWeb, 20 giugno 2007. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  3. ^ Lazio a valanga a Torino, il sogno continua, TuttoMercatoWeb, 28 settembre 2008. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  4. ^ Andrea Losapio, Novara, preso Ventola, TuttoMercatoWeb, 3 novembre 2009. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  5. ^ Matteo Politanò, Nicola Ventola finisce la carriera, ecco la storia di un talento puro e sfortunato, TGcom, 17 gennaio 2011. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  6. ^ Nicola Ventola lascia la maglia Azzurra, Sito ufficiale del Novara Calcio, 27 gennaio 2011. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  7. ^ Lorenzo Casalino, Ventola rescinde col Novara, TuttoMercatoWeb, 27 gennaio 2011. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  8. ^ Novara: Ventola si ritira, ANSA, 11 febbraio 2011. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  9. ^ Emanuele Melfi, Ventola lascia il calcio: "Era inevitabile", TuttoMercatoWeb, 11 febbraio 2011. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  10. ^ Kartika, che (s)Ventola di moglie!, Calciomercato.it, 7 maggio 2009. URL consultato il 12 febbraio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (DEENIT) Nicola Ventola in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Nicola Ventola, Archivio Inter. URL consultato il 12 febbraio 2011.