Cervicati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cervicati
comune
Cervicati – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Calabria.svg Calabria
Provincia Provincia di Cosenza-Stemma.png Cosenza
Amministrazione
Sindaco Massimiliano Barci (Progetto Comune) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 39°33′00″N 16°08′00″E / 39.55°N 16.133333°E39.55; 16.133333 (Cervicati)Coordinate: 39°33′00″N 16°08′00″E / 39.55°N 16.133333°E39.55; 16.133333 (Cervicati)
Altitudine 491 m s.l.m.
Superficie 12,09 km²
Abitanti 903[1] (30-06-2011)
Densità 74,69 ab./km²
Comuni confinanti Cerzeto, Mongrassano, San Marco Argentano
Altre informazioni
Cod. postale 87010
Prefisso 0984
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 078038
Cod. catastale C554
Targa CS
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Nome abitanti Cirvicatisi
Patrono San Nicola di Bari
Giorno festivo La prima domenica dopo Pasqua
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cervicati
Posizione del comune di Cervicati all'interno della provincia di Cosenza
Posizione del comune di Cervicati all'interno della provincia di Cosenza
Sito istituzionale

Cervicati (Cirvicàtu in calabrese[2]) è un comune di 903 abitanti della provincia di Cosenza.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

Centro agricolo della valle del Crati, situato sul versante interno della Catena Paolana, su un poggio sottostante al crinale del contrafforte che divide la valle principale da quella del fiume Esaro.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Sorto come agglomerato di famiglie albanesi, fu feudo della Baronia di San Marco. Appartenne in seguito ai Caselli, ai Sersale, ai Maiorana e, in ultimo (1636-1806), ai Guzzolini che nel 1651 vi ebbero il titolo di barone. Aggregato nel 1928 a San Marco Argentano, nel 1937 riprese l'autonomia amministrativa.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Coltivazione delle leguminose, della vite, dell'olivo. Vasti castagneti sono presenti sul territorio. Impianti enologici e oleari e numerose piccole aziende per la produzione di fichi secchi.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2011.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 196.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calabria