Isole dell'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isole italiane
Geografia fisica
Localizzazionemar Mediterraneo
Superficie+ 50.000 km²
Numero isole+ 800
Geografia politica
StatoItalia Italia
Demografia
Abitanti+ 7.000.000
Cartografia
Arcipelaghi italiani.svg
Mappa dell'Italia con le principali isole (e relativi arcipelaghi) evidenziate in blu
voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

La seguente lista di isole dell'Italia elenca le isole giuridicamente appartenenti alla Repubblica Italiana[1], raggruppate geograficamente e per tipologia (isole marittime, lagunari, lacustri e fluviali); la loro superficie complessiva supera i 50.000 km².

Il patrimonio insulare italiano consta di oltre 800 isole[2], di cui solo un'ottantina sono abitate[3], comprese le due più grandi isole del mar Mediterraneo, la Sicilia e la Sardegna, le cui regioni costituiscono la macroarea dell'Italia insulare.

Isole marittime[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Isole della Sicilia.

Isole del mar Tirreno[modifica | modifica wikitesto]

L'arcipelago siciliano
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mar Tirreno.
Le isole Egadi.
Le isole Eolie.

Isole del mar Ionio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mar Ionio.
Le isole Pelagie.

Isole del canale di Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Canale di Sicilia.

Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Isole del mar Tirreno[modifica | modifica wikitesto]

L'arcipelago sardo
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mar Tirreno.
L'arcipelago di Tavolara.

Isole del mar di Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mar di Sardegna.
Sud Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Penisola italiana[modifica | modifica wikitesto]

Isole nel Mar Ligure[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mar Ligure.

Isole del Mar Tirreno[modifica | modifica wikitesto]

L'Arcipelago toscano.
Le isole Pontine.
L'Arcipelago Campano.

Isole nel Mar Ionio[modifica | modifica wikitesto]

Isole nel Mar Adriatico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mare Adriatico.

Isole lagunari[modifica | modifica wikitesto]

Mar Adriatico[modifica | modifica wikitesto]

Isole lacustri[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Umbria[modifica | modifica wikitesto]

Lago Trasimeno[modifica | modifica wikitesto]

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Puglia[modifica | modifica wikitesto]

Calabria[modifica | modifica wikitesto]

Isole fluviali[modifica | modifica wikitesto]

Rappresentazione dell'isola Tiberina realizzata da Giovanni Battista Piranesi

Isole scomparse[modifica | modifica wikitesto]

Pagina della pubblicazione del geologo francese Constant Prévost, che riporta l'eruzione di Ferdinandea del 1831

Le cinque più grandi isole italiane[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Isole italiane per superficie.

Isole non più appartenenti all'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Carta d'epoca raffigurante il Canale d'Otranto e, a destra, l'isola di Saseno.
Mappa di Saseno
  • Dal 1912 al 1947 sono appartenute all'Italia le isole del Dodecaneso italiano.
  • Dal 1920 al 1947 sono appartenute all'Italia anche le isole di Cherso (404 km²), Lussino (75 km²), Lagosta (53 km²) e Unie (17 km²) (più altre minori), ora tutte facenti parte della Croazia.
  • Durante la prima guerra mondiale l'isola di Saseno (5,6 km²) fu occupata dall'Italia per la sua posizione strategica all'imbocco dell'Adriatico e poi dal 1920 al 1947 essa fu formalmente ceduta dall'Albania all'Italia.
  • L'arcipelago adriatico di Pelagosa, situato al largo del Gargano (di cui costituisce una continuazione geologica) e formato dalle due isole Pelagosa Grande e Pelagosa Piccola, è appartenuto prima alla Repubblica di Venezia e poi al Regno delle Due Sicilie (sotto il quale fu popolato da pescatori e inserito amministrativamente nella provincia pugliese della Capitanata), per confluire in seguito nel neonato Regno d'Italia che lo abbandonò a sé stesso, causandone lo spopolamento totale e quindi l'occupazione da parte dell'impero austro-ungarico. Tornato all'Italia nel 1920, nel 1947 passò alla Jugoslavia e fa oggi parte della repubblica di Croazia.
  • La Corsica (8680 km²) che nel 1768 venne ceduta alla Francia dalla Repubblica di Genova, non è mai appartenuta formalmente allo Stato italiano unitario (salvo una breve occupazione durante la seconda guerra mondiale), ma ha forti legami con l'Italia dal punto di vista culturale e geografico.

Isole dichiarate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO[modifica | modifica wikitesto]

Geografia politica[modifica | modifica wikitesto]

Comuni completamente insulari[modifica | modifica wikitesto]

Comuni formati interamente da una o più isole (senza confini terrestri con altri comuni):

Comune Provincia Regione
Capraia Isola-Stemma.png Capraia Isola Livorno Livorno Toscana Toscana
Carloforte-Stemma.png Carloforte Sud Sardegna Sardegna Sardegna
Favignana-Stemma.png Favignana Trapani Trapani Sicilia Sicilia
Isola del Giglio-Stemma.png Isola del Giglio Grosseto Grosseto Toscana Toscana
Isole Tremiti-Stemma.png Isole Tremiti Foggia Foggia Puglia Puglia
La Maddalena-Stemma.png La Maddalena Sassari Sassari Sardegna Sardegna
Lampedusa e Linosa-Stemma.png Lampedusa e Linosa Agrigento Agrigento Sicilia Sicilia
Lipari-Stemma.png Lipari Messina Messina Sicilia Sicilia
Monte Isola-Stemma.png Monte Isola[8] Brescia Brescia Lombardia Lombardia
Pantelleria-Stemma.pngPantelleria Trapani Trapani Sicilia Sicilia
Ponza-Stemma.png Ponza Latina Latina Lazio Lazio
Procida-Stemma.png Procida Napoli Napoli Campania Campania
Ustica-Stemma.png Ustica Palermo Palermo Sicilia Sicilia
Ventotene-Stemma.png Ventotene Latina Latina Lazio Lazio

Comuni posti interamente su isole (con confini terrestri con altri comuni)

Comune Provincia Regione
Capraia Isola-Stemma.png Campo nell'Elba Livorno Livorno Toscana Toscana
Capoliveri-Stemma.png Capoliveri Livorno Livorno Toscana Toscana
Marciana (Italia)-Stemma.png Marciana Livorno Livorno Toscana Toscana
Marciana Marina-Stemma.png Marciana Marina Livorno Livorno Toscana Toscana
Porto Azzurro-Stemma.png Porto Azzurro Livorno Livorno Toscana Toscana
Portoferraio-Stemma.png Portoferraio Livorno Livorno Toscana Toscana
Rio Marina-Stemma.png Rio Marina Livorno Livorno Toscana Toscana
Rio nell'Elba-Stemma.png Rio nell'Elba Livorno Livorno Toscana Toscana
Comune Provincia Regione
Barano d'Ischia-Stemma.png Barano d'Ischia Napoli Napoli Campania Campania
Casamicciola Terme-Stemma.png Casamicciola Terme Napoli Napoli Campania Campania
Forio-Stemma.png Forio Napoli Napoli Campania Campania
Ischia-Stemma.png Ischia Napoli Napoli Campania Campania
Lacco Ameno-Stemma.png Lacco Ameno Napoli Napoli Campania Campania
Serrara Fontana-Stemma.png Serrara Fontana Napoli Napoli Campania Campania
Comune Provincia Regione
Leni-Stemma.png Leni Messina Messina Sicilia Sicilia
Malfa-Stemma.png Malfa Messina Messina Sicilia Sicilia
Santa Marina Salina-Stemma.png Santa Marina Salina Messina Messina Sicilia Sicilia
Comune Provincia Regione
Anacapri-Stemma.png Anacapri Napoli Napoli Campania Campania
Capri-Stemma.png Capri Napoli Napoli Campania Campania

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per le isole italiane da un punto di vista geografico, si veda la voce Italia (regione geografica).
  2. ^ Totale comprensivo delle isole propriamente dette, degli isolotti, degli scogli e dei faraglioni censiti dall'Italian Islands Award (766 isole al 17 marzo 2013), nonché delle isole lacustri censite dall'Italian Lake Islands Award (35 isole in base all'ultimo aggiornamento) e delle più grandi isole fluviali dei principali fiumi italiani; cfr. anche Martinucci, 2007, 5.
  3. ^ C'è un Manifesto per lo sviluppo delle isole minori italiane, su Repubblica.it, 29 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  4. ^ Porto Cesareo, su ilmiosalento.com. URL consultato il 15 aprile 2011.
  5. ^ a b Salento, la magia dell'isolotto a forma di cuore, in La Repubblica, 25 marzo 2017. URL consultato il 27 marzo 2017.
  6. ^ a b c Castelli di Cannero.
  7. ^ Detto anche isola di Siviano.
  8. ^ È l'unico comune insulare italiano su un'isola lacustre.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mimmo Martinucci, Sognando le isole italiane. Guida per radioamatori. Vol. 1 - Tutte le isole del Mare Adriatico, Albino, Sandit Libri, 2007, ISBN 978-88-89150-55-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]