Isola Spargi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spargi
La Maddalena - Isola di Spargi (11).jpg
Geografia fisica
Localizzazione Mar Tirreno
Coordinate 41°14′36″N 9°20′51″E / 41.243333°N 9.3475°E41.243333; 9.3475Coordinate: 41°14′36″N 9°20′51″E / 41.243333°N 9.3475°E41.243333; 9.3475
Arcipelago Arcipelago di La Maddalena
Superficie 4,20 km²
Geografia politica
Stato Italia Italia
Regione Sardegna Sardegna
Provincia Sassari Sassari
Comune La Maddalena-Stemma.png La Maddalena
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sardegna
Spargi
Spargi

[senza fonte]

voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

Spargi è un'isola dell'arcipelago di La Maddalena nella Sardegna nord-orientale in provincia di Sassari.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola appartiene al parco nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena e con una superficie di 4,20 km² è la terza per estensione dell'arcipelago. Essa ha uno sviluppo costiero di 11 km e la punta di Guardia Preposti, la più elevata dell'isola raggiunge la quota di 153 metri s.l.m. Di natura granitica, ricchissima di acqua e vegetazione ospita numerose specie protette di uccelli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi decenni dell'Ottocento un bandito, Natale Berretta, perseguitato dalla legge, si nascose sull'isola riuscendo a sfuggire così al carcere, ma quando finalmente la sua innocenza fu provata decise di restarvi con la sua famiglia allevando capre e vacche. Nell'ultimo secolo fu utilizzata solo nella prima e nella seconda guerra mondiale e i ruderi dei vari forti sono tutt'oggi visibili, fra i quali il forte Zanotto è sicuramente il meglio conservato. Nei fondali circostanti l'isola sono stati recuperati vari reperti e i resti di una nave romana del II secolo a.C. oggi esposti al museo navale di La Maddalena.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]