Isola Martana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola Martana
Isla Martana Lago Bolsena.jpg
Geografia fisica
Coordinate42°32′56.89″N 11°57′10.14″E / 42.549136°N 11.952817°E42.549136; 11.952817
Superficie0,103 km²
Dimensioni0,51 × 0,28 km
Altitudine massima375 m s.l.m.
Geografia politica
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaViterbo
ComuneMarta
Demografia
Sito webhttp://www.infobolsena.it/isola-martana.htm
Cartografia
voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

L'Isola Martana è la più piccola delle due isole del lago di Bolsena, con una superficie di 10,3 ettari ed è situata di fronte al centro abitato di Marta, da cui prende il nome e dalle quale dipende amministrativamente.

Avrebbe custodito le spoglie di santa Cristina, perché non cadessero preda dei barbari.

L'Isola Martana fu anche al centro della tragica vicenda storica di Amalasunta, regina dei Goti, che prese il potere alla morte di Teodorico: dopo essere stata portata con l'inganno sull'isola, vi fu trucidata dal cugino Teodato il 30 aprile del 535. Nella parte orientale dell'isola è stata posta una targa in sua memoria.

L'isola, disabitata, fu un tempo sede di un convento degli Agostiniani. Attualmente[quando?] è proprietà privata e quindi non ne è possibile la visita. È comunque possibile circumnavigarla con un battello che parte dal porto di Capodimonte e dal porto di Bolsena.