Scoglio Spinazzola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scoglio Spinazzola
Scoglio Spinazzola.JPG
Geografia fisica
LocalizzazioneMar Tirreno
Coordinate38°39′52.47″N 15°06′29.37″E / 38.664574°N 15.108158°E38.664574; 15.108158Coordinate: 38°39′52.47″N 15°06′29.37″E / 38.664574°N 15.108158°E38.664574; 15.108158
ArcipelagoIsole Eolie
Superficie0,0055 km²
Altitudine massima79 m s.l.m.
Geografia politica
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
ProvinciaMessina Messina
ComuneLipari-Stemma.png Lipari
Demografia
Abitantidisabitata
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sicilia
Scoglio Spinazzola
Scoglio Spinazzola
voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

Lo Scoglio Spinazzola è uno scoglio italiano appartenente all'arcipelago delle isole Eolie, in Sicilia. Appartiene amministrativamente a Lipari, comune italiano della provincia di Messina.[1]

È classificato nella lista Italian Islands Award (IIA) stilata dall'Associazione Radioamatori Italiani con il codice E014.[2]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isolotto, ampio 5.500 metri quadrati (0,0055 k) e alto 79 metri, si trova accanto all'isola di Basiluzzo, nel miniarcipelago dell'isola di Panarea, ed è caratterizzato da ripide scogliere a picco sul mare, tanto che non ci sono punti per lo sbarco né terreno coltivabile. È popolato dalla lucertola campestre (Podarcis sicula).[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Spinazzola visto da Basiluzzo (disegno del 1895)

Lo scoglio Spinazzola si è formato circa 50.000 anni fa, ed è molto probabile che in epoca antica esso fosse unito al vicino Basiluzzo, prima che l'erosione degli agenti atmosferici lo separasse in un'isoletta autonoma. Nel 1991 è stato dichiarato Riserva naturale integrale, insieme agli altri scogli di Panarea, con divieto di sbarco se non per scopi scientifici.[4]

Spinazzola è salito agli onori delle cronache nel settembre 1997, quando si diffuse la notizia (rivelatasi poi infondata) che lo scoglio stesse per essere intitolato alla principessa Diana Spencer, morta pochi giorni prima, che più volte si era tuffata da quello scoglio durante le sue visite alle Eolie.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Martinucci, 2007, p. 29.
  2. ^ Amore 2017, p. 46.
  3. ^ Lo Cascio-Navarra, pp. 15-16, 118.
  4. ^ Lo Cascio-Navarra, pp. 187, 207.
  5. ^ Uno scoglio delle Eolie sarà intitolato alla memoria di Diana, in Corriere della Sera, 4 settembre 1997. URL consultato il 5 marzo 2017 (archiviato dall'originale il 1° dicembre 2015).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]