Carbonera (isola)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carbonera
Geografia fisica
LocalizzazioneLaguna Veneta
Coordinate45°28′51.34″N 12°21′07.75″E / 45.480928°N 12.352153°E45.480928; 12.352153Coordinate: 45°28′51.34″N 12°21′07.75″E / 45.480928°N 12.352153°E45.480928; 12.352153
Superficie0,0059 km²
Geografia politica
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
Città metropolitanaVenezia Venezia
ComuneVenezia-Stemma.png Venezia
Cartografia
Mappa di localizzazione: Laguna di Venezia
Carbonera
Carbonera
voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

Carbonera è un'isola (5.867 m²) della Laguna Veneta. Si trova a nord di Murano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Carbonera era una delle sette Batterie che sin dai tempi della Serenissima costituivano un sistema difensivo basato su dei piccoli fortilizi.

Le costruzioni, inizialmente molto semplici, furono potenziate sotto gli austriaci per passare poi alle forze armate italiane. In quest'ultimo ambito, ospitò una stazione radio-telegrafica della Marina (si notano ancora i basamenti delle antenne).

Di proprietà privata, gli edifici furono adattati negli anni sessanta per ospitare un villino. Successivamente fu acquistata da un ricco tedesco (proprietario di una famosa marca di liquori), che la convertì in residenza turistica di lusso con tanto di piscina ad acqua salata. La morte del proprietario segnò la sorte dell'isola, che fu abbandonata, lasciata in preda alla vegetazione e ai saccheggi.

Il porticato, risalente al secondo dopoguerra versa in grave stato di degrado ed è pericolante. La piscina è diventata una sorta di darsena-discarica dove giacciono affondati relitti di imbarcazioni.

Nella parte di nord-est sorge un piccolo fabbricato, adibito in passato a deposito, dove è ancora ben visibile quello che rimane di un automezzo anfibio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]