San Nicola Arcella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Nicola Arcella
comune
San Nicola Arcella – Stemma San Nicola Arcella – Bandiera
San Nicola Arcella – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaProvincia di Cosenza-Stemma.png Cosenza
Amministrazione
SindacoBarbara Mele (lista civica) dal 16-5-2011
Data di istituzione1912
Territorio
Coordinate39°51′N 15°48′E / 39.85°N 15.8°E39.85; 15.8 (San Nicola Arcella)Coordinate: 39°51′N 15°48′E / 39.85°N 15.8°E39.85; 15.8 (San Nicola Arcella)
Altitudine110 m s.l.m.
Superficie11,69 km²
Abitanti1 986[1] (30-11-2017)
Densità169,89 ab./km²
FrazioniAtrigna, Dino, Gioffa, Profondiero, Saracena, Vannefora.
Comuni confinantiPraia a Mare, Santa Domenica Talao, Scalea
Altre informazioni
Cod. postale87020
Prefisso0985
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT078125
Cod. catastaleI060
TargaCS
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Nome abitantisannicolesi
PatronoSan Nicola da Tolentino
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Nicola Arcella
San Nicola Arcella
San Nicola Arcella – Mappa
Posizione del comune di San Nicola Arcella all'interno della provincia di Cosenza
Sito istituzionale

«Punta isolata da un uncino di roccia.»

(Francis Marion Crawford)

San Nicola Arcella è un comune italiano di 1.986 abitanti della provincia di Cosenza in Calabria.

Nota località balneare della Riviera dei Cedri situata su di uno strapiombo di 110 m s.l.m., ai piedi del quale si trova una baia racchiusa da un braccio roccioso che le conferisce la forma di un porto naturale.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il centro storico dell'antico borgo è stato recuperato a partire dalla fine degli anni novanta, mettendo meglio in risalto i palazzotti signorili dalle facciate tardo-ottocentesche, le principali piazzette tanto animate in estate e la chiesa parrocchiale, arroccata su una stretta balconata al centro del paese. Per incentivare i turisti a visitare l'intero borgo è stata realizzata una serie di affreschi che, dalle pareti esterne delle abitazioni, raccontano la storia millenaria del luogo, a partire dai primi navigatori che vennero a colonizzare quella che divenne la Magna Grecia. Degne di rilievo sono la torre saracena, detta "Torre Crawford" dal nome dell'ultimo proprietario[2], e il "Palazzo del Principe", villa di campagna dei principi Lanza di Trabia[3], che si affacciano sul golfo. Da ricordare anche il cosiddetto "Arcomagno", un arco naturale di pietra che da un'altezza di circa 20 metri incornicia in modo spettacolare una delle spiagge, vera attrazione turistica del luogo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

La torre saracena e il piccolo porto
Gli isolotti davanti la spiaggia

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Il paese non è attraversato da autostrade, ma dalla SS18 che la collega alla A2 del Mediterraneo. È raggiungibile dalla A2 dallo svincolo di Lagonegro nord proseguendo sulla SS585 e successivamente sulla SS18 uscendo allo svincolo di San Nicola Arcella.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

La sede municipale è in Via Nazionale 5.

Sindaci di San Nicola Arcella[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993-2001 Domenico Donadio
  • 2001-2006 Adelmo Giuseppe Leone
  • 2006-2011 Domenico Donadio
  • 2011-"in carica" Barbara Mele

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2017.
  2. ^ Articolo su Fame di Sud.
  3. ^ Sito del Parco paesaggistico Palazzo del Principe.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calabria