Malito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Malito
comune
Malito – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaProvincia di Cosenza-Stemma.png Cosenza
Amministrazione
SindacoCarmine Carpino (Malitiamo) dal 25-5-2014
Territorio
Coordinate39°09′N 16°15′E / 39.15°N 16.25°E39.15; 16.25 (Malito)Coordinate: 39°09′N 16°15′E / 39.15°N 16.25°E39.15; 16.25 (Malito)
Altitudine728 m s.l.m.
Superficie16,92 km²
Abitanti764[1] (30-4-2017)
Densità45,15 ab./km²
FrazioniJassa
Comuni confinantiAltilia, Belsito, Dipignano, Domanico, Grimaldi, Paterno Calabro
Altre informazioni
Cod. postale87030
Prefisso0984
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT078072
Cod. catastaleE859
TargaCS
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Cl. climaticazona E, 2 256 GG[2]
Nome abitantimalitesi
PatronoS. Elia Profeta
Giorno festivoquarto sabato di maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Malito
Malito
Malito – Mappa
Posizione del comune di Malito all'interno della provincia di Cosenza
Sito istituzionale

Malito è un comune di 764 abitanti della provincia di Cosenza.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Malito è un centro abitato situato nella media Valle del Savuto vicino Belsito e Grimaldi.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Persone legate a Malito[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Sindaco: Dott. Carmine Carpino (lista civica "Malitiamo") dal 2 giugno 2014. Gli abitanti di Malito si chiamano malitesi (in dialetto "malitani")

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Controllo di autoritàVIAF: (EN238130319
Calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calabria