Carolei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carolei
comune
Carolei – Stemma Carolei – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaProvincia di Cosenza-Stemma.png Cosenza
Amministrazione
SindacoAntonella Regio (Commissario Prefettizio) dal 14-6-2022
Territorio
Coordinate39°15′N 16°13′E / 39.25°N 16.216667°E39.25; 16.216667 (Carolei)
Altitudine624 m s.l.m.
Superficie15,43 km²
Abitanti3 086[1] (1-1-2022)
Densità200 ab./km²
FrazioniCacoe, Cardili, Casino Cioppo, Cozzo Bastone, Deposito, Fernite, Lacconi, Monache, Pantanolungo, San Pietro, Treti, Vadue, Vennariello
Comuni confinantiDipignano, Domanico, Mendicino
Altre informazioni
Cod. postale87030
Prefisso0984
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT078026
Cod. catastaleB802
TargaCS
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Nome abitanticaroleani
PatronoMadonna del Carmine
Giorno festivo16 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Carolei
Carolei
Carolei – Mappa
Posizione del comune di Carolei all'interno della provincia di Cosenza
Sito istituzionale

Carolei (Karalea in greco bizantino) è un comune italiano di 3 086 abitanti della provincia di Cosenza, in Calabria. Il territorio appartiene all'area geografica delle Serre Cosentine che comprende numerosi comuni dell'hinterland di Cosenza disposti lungo il versante della Catena Costiera (o Paolana). È posto a SO di Cosenza, dalla quale dista 9 km. Confina con i comuni di Dipignano, Domanico e Mendicino e il suo territorio, di 15,43 km2, è compreso tra 270 e 1018 metri di altitudine.

Carolei diede i natali (5 aprile 1853) all'insigne pianista e compositore Alfonso Rendano.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del paese deriverebbe da Caloleis, ossia discendente della famiglia Caroleo ma secondo altri il nome deriverebbe invece dal latino Caralis (stesso nome latino e greco di Cagliari) con l'aggiunta del suffisso -eus.

Alcuni studiosi, basatisi su fonti di antichi scritti, indicano il primo nucleo urbano fondato dagli Enotri con la denominazione di Ixias, altri la riconducono alla città greco-bizantina di Karalea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è interessato dalle seguenti direttrici stradali:

  • Strada Provinciale 257 Italia.svg

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
12 Giugno 2017 14 Giugno 2022 Francesco Iacucci lista civica (Rinascita) Sindaco
15 Giugno 2022 In carica Antonella Regio Indipendente Commissario prefettizio

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra principale è l'Asd Sporting Carolei che dal 2016 milita nel campionato di seconda Categoria.

Sono anche presenti due squadre di calcio a 5, Eremiti Carolei e San Luca Vadue che militano nel campionato di serie A del CSI.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 1º gennaio 2022.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN301070475 · GND (DE1035532476
  Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Calabria