Eccellenza Sardegna 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eccellenza Sardegna 2011-2012
Competizione Eccellenza Sardegna
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore LND - C.R. Sardegna
Date dal 28 agosto 2011
al 22 aprile 2012
Luogo Sardegna Sardegna
Partecipanti 18
Formula 1 girone
Risultati
Promozioni Torres
Retrocessioni San Teodoro[1]
Valledoria
Nuorese
Villacidro
Statistiche
Miglior marcatore Italia Gianluca Siazzu (33)
Incontri disputati 306
Gol segnati 823 (2,69 per incontro)
Eccellenza sardegna 2011-2012.jpg
Distribuzione geografica delle squadre dell'Eccellenza sarda 2011/12
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2011-2012 è il ventunesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano. Questo è il girone organizzato dal Comitato Regionale Sardegna, composto anche per questa stagione da 18 squadre.

Ai nastri di partenza si presentano diverse nobili decadute del calcio sardo. In primo luogo la Torres di Sassari, che ha fallito per un soffio nel campionato 2010-2011 il salto in Serie D, dopo essere stata eliminata ai play-off nazionali dagli umbri del Trestina.[2]
Altre società importanti, con un recentissimo passato in Lega Pro Seconda Divisione, sono l'Olbia, la Nuorese e il neopromosso Alghero che ha cambiato denominazione da "Polisportiva La Palma Alghero" a "A.S.D. Alghero 1945".
Dal campionato di Serie D 2010-2011 arrivano ben tre squadre: il Castiadas, il Tavolara e il Sanluri, sconfitto ai playout dai laziali del Cynthia. Dal campionato di Promozione 2010-2011, oltre all'Alghero, arriva il Pula, orfano dell'ex capitano e neo allenatore del Samassi Nunzio Falco, dopo 9 anni di assenza dal massimo livello regionale.
Il record di permanenza nel massimo campionato regionale è detenuto dal Taloro Gavoi, ormai alla dodicesima partecipazione consecutiva all'Eccellenza e fresco vincitore della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti 2011 dopo aver battuto in finale il Tortolì. Nella fase nazionale della competizione, il Taloro Gavoi è stato eliminato dai laziali del Città di Marino.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel precampionato cambiano maglia tantissimi giocatori protagonisti dell'Eccellenza 2010-2011. I due attaccanti del Fertilia Matteo Tedde e Andrea Sanna, autori nel precedente campionato, rispettivamente, di 21 e 19 reti, passano alla Torres assieme all'allenatore Mauro Giorico.[3]
Il Tavolara ingaggia, oltre al capocannoniere Christian Ibba dal Progetto Sant'Elia, il trentasettenne Vincenzo Palumbo e l'ex attaccante del Brescia Luigi Dipasquale.[4][5]
Abbandona il calcio giocato Luis Oliveira, nella scorsa stagione allenatore-giocatore del Muravera e autore di 11 gol.

Nelle prime giornate del campionato primeggia a sorpresa il Taloro Gavoi che ottiene ottimi risultati anche in trasferta, oltre che al "Maristiai", mentre la Torres perde subito terreno con la sconfitta alla seconda giornata sul campo del Castiadas. Partono male la Nuorese, il Valledoria e l'Atletico Elmas con un solo punto dopo tre giornate, mentre il Villacidro alla terza giornata è fanalino di coda in solitaria con 0 punti.

Il 9 settembre 2011 la Torres si rinforza ingaggiando a parametro zero il centrocampista Luigi Lavecchia, che torna a Sassari dopo aver militato nella squadra torresina nel campionato di Serie C1 2001-2002.[6]. Il 16 settembre 2011 il Sanluri ingaggia l'ex centrocampista del Cagliari Enrico Cotza, svincolatosi dal Progetto Sant'Elia.[7]

Alla quinta giornata Torres e Olbia vanno al comando alla classifica, mentre in zona retrocessione si evidenzia il distacco delle ultime sei, con Nuorese, Villacidro e Atletico Elmas in grande difficoltà.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Fasi del match tra Carbonia (maglia celeste) e Castiadas (maglia bianco-verde) della prima giornata, terminato 1-1
Club Città Campo di gioco Stagione 2010-2011
Alghero Alghero (SS) Stadio Mariotti posto in Promozione Sardegna girone B
Atletico Elmas Elmas (CA) Campo sportivo Comunale 1 posto in Eccellenza Sardegna
Calangianus Calangianus (S) Campo sportivo Signora Chiara posto in Eccellenza Sardegna
Carbonia Carbonia (Sud Sardegna) Stadio Carlo Zoboli[8][9][10] posto in Eccellenza Sardegna
Castelsardo Castelsardo (SS) Campo sportivo Comunale 12º posto in Eccellenza Sardegna
Bianco e Verde.svg Socio Culturale Castiadas Castiadas (CA) Campo sportivo Comunale 18º posto in Serie D girone G
Fertilia Fertilia (fraz. di Alghero) (SS) Stadio Mariotti posto in Eccellenza Sardegna
Muravera Muravera (CA) Campo sportivo Comunale posto in Eccellenza Sardegna
Nuorese Nuoro (NU) Stadio Franco Froghieri[11] 10º posto in Eccellenza Sardegna
Olbia Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 13º posto in Eccellenza Sardegna
Pula Pula (CA) Campo sportivo Comunale "Le Aie" posto in Promozione Sardegna girone A
Sanluri Sanluri (Sud Sardegna) Campo sportivo Campu Nou 16º posto in Serie D girone G
San Teodoro San Teodoro (SS) Campo sportivo Comunale 14º posto in Eccellenza Sardegna
Taloro Gavoi Gavoi (NU) Campo sportivo Comunale Maristiai 11º posto in Eccellenza Sardegna
Tavolara Olbia (SS) Stadio Bruno Nespoli 17º posto in Serie D girone G
Torres Sassari (SS) Stadio Vanni Sanna posto in Eccellenza Sardegna
Valledoria Valledoria (SS) Campo sportivo Comunale posto in Eccellenza Sardegna
Giallo.png Riunite Villacidro Villacidro (Sud Sardegna) Campo sportivo Comunale posto in Eccellenza Sardegna

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Torres 87 34 28 3 3 69 17 +52
Noatunloopsong.png 2. Olbia 77 34 23 8 3 61 20 +41
3. Fertilia 61 34 17 10 7 59 33 +26
4. Alghero 60 34 17 9 8 48 37 +11
5. Taloro Gavoi 57 34 16 9 9 52 38 +14
6. Calangianus 49 34 13 10 11 49 48 +1
7. Carbonia 45 34 10 15 9 43 43 0
8. Muravera 44 34 11 11 12 35 39 -4
Nuvola actions cancel.png 9. Tavolara 43 34 11 10 13 46 55 -9
10. Castelsardo 42 34 12 6 16 47 53 -6
11. Castiadas 42 34 10 12 12 50 61 -11
12. Pula 41 34 12 5 17 35 44 -9
13. Sanluri 41 34 11 8 15 31 38 -7
Noatunloopsong.png 14. San Teodoro[12] 39 34 9 12 13 44 44 0
Nuvola actions cancel.png 15. Atletico Elmas 36 34 10 6 18 42 58 -16
1downarrow red.svg 16. Valledoria 35 34 9 8 17 41 50 -9
1downarrow red.svg 17. Nuorese 31 34 7 10 17 43 69 -26
Nuvola actions cancel.png 18. Giallo.png Riunite Villacidro 10 34 2 4 28 28 77 -49

Legenda:
      Promozione diretta in Serie D 2012-2013
      Zona play-off. Non si disputano per differenza punti > 9 dalla 3ª classificata.
      Zona play-out.
      Zona retrocessione diretta in Promozione 2012-2013.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ALG ATL CAL CAR CAS CAS FER MUR NUO OLB PUL SAN SAN TAL TAV TOR VAL VIL
Alghero 1-0 1-0 1-2 1-0 3-3 1-1 1-1 1-2 0-1 2-0 1-0 2-0 2-1 3-2 1-2 0-0 1-0
Atletico Elmas 0-3 0-4 1-3 2-0 0-1 0-2 0-0 3-3 0-2 3-0 2-1 1-1 3-1 0-2 2-5 5-0 3-1
Calangianus 1-1 3-1 2-2 1-3 2-2 3-4 0-3 3-2 0-0 1-0 1-1 2-0 2-0 2-1 0-2 2-1 2-0
Carbonia 2-2 1-1 0-0 4-1 1-1 1-0 1-0 2-1 0-0 1-0 3-3 0-1 1-1 2-2 0-0 1-1 1-0
Castelsardo 3-0 1-2 1-2 3-1 1-0 2-2 0-1 5-2 1-2 3-0 1-4 2-1 2-3 1-1 2-0 1-2 2-1
Castiadas 2-3 2-3 2-2 3-1 2-3 1-5 0-1 1-0 2-2 1-0 2-0 2-2 4-0 2-2 3-2 1-1 2-1
Fertilia 1-1 1-1 1-2 3-1 4-2 3-0 1-2 3-2 1-0 2-0 0-0 0-0 2-0 1-2 2-1 1-1 4-3
Muravera 1-3 2-1 1-1 1-1 0-0 1-1 1-1 2-2 0-1 1-0 2-2 0-1 4-2 1-0 0-1 1-0 1-1
Nuorese 0-0 1-0 0-2 1-1 3-0 1-3 1-3 1-2 1-4 0-1 2-1 3-0 0-2 3-1 0-3 0-0 3-1
Olbia 0-0 3-1 3-0 2-1 3-0 6-0 1-0 2-0 1-1 3-1 2-1 2-1 3-2 3-0 0-2 2-0 3-1
Pula 4-1 1-0 3-1 0-2 1-1 1-1 2-1 2-0 1-1 1-3 3-1 0-2 0-2 0-1 1-1 2-0 2-0
San Teodoro 0-1 1-2 2-0 0-0 3-2 3-0 1-1 0-0 4-1 1-1 2-0 0-0 1-4 1-1 0-1 3-1 1-0
Sanluri 1-3 1-0 0-2 1-1 0-1 2-0 0-2 2-1 6-1 0-0 0-2 1-1 0-0 1-2 0-2 2-1 2-0
Taloro Gavoi 2-0 3-0 1-1 3-1 0-0 1-0 0-0 2-1 1-1 0-0 4-2 2-1 1-0 1-0 1-1 6-1 0-0
Tavolara 0-3 3-1 2-2 2-0 3-1 2-2 0-1 3-0 1-1 0-3 2-2 1-1 1-0 1-3 0-4 1-1 3-2
Torres 3-1 3-1 1-0 2-1 2-0 4-0 1-0 2-0 6-0 2-0 1-0 3-1 2-0 1-0 3-0 1-0 1-0
Valledoria 0-1 1-2 3-1 3-1 0-0 1-1 0-2 1-0 4-2 0-2 0-2 2-1 1-2 1-2 3-1 0-1 5-0
Villacidro 1-3 1-1 4-2 1-3 0-2 1-3 0-4 3-4 1-1 0-1 0-1 1-2 0-1 2-1 1-3 1-3 0-6

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario del campionato di Eccellenza regionale Sardegna è stato diramato il 5 agosto 2011 dal Comitato Regionale Sardegna.[13] Il campionato avrà inizio il 28 agosto 2011 e terminerà il 22 aprile 2012. I turni infrasettimanali saranno il 7 settembre, l'8 dicembre e il 21 dicembre 2011, e il 29 marzo 2012. I turni di riposo saranno il 25 dicembre 2011, il 1º gennaio, il 19 febbraio, il 1º aprile e l'8 aprile 2012.

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (18ª)
28 ago.
2011
0-1 Alghero-Olbia 0-0 11 dic.
2011
1-0 Calangianus-Pula 1-3
1-1 Carbonia-Castiadas 1-3
2-1 Castelsardo-Villacidro 2-0
2-2 Muravera-San Teodoro 0-0
2-1 Sanluri-Valledoria 2-1
3-0 Taloro Gavoi-Atletico Elmas 1-3
0-1 Tavolara-Fertilia 2-1
6-0 Torres-Nuorese 3-0
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (19ª)
4 set.
2011
0-3 Atletico Elmas-Alghero 0-1 18 dic.
2011
3-2 Castiadas-Torres 0-4
1-2 Fertilia-Calangianus 4-3
1-2 Nuorese-Muravera 2-2
2-1 Olbia-Carbonia 0-0
1-1 Pula-Castelsardo 0-3
1-1 San Teodoro-Tavolara 1-1
1-2 Valledoria-Taloro Gavoi 1-6
0-1 Villacidro-Sanluri 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (20ª)
7 set.
2011
0-0 Alghero-Valledoria 1-0 21 dic.
2011
1-1 Calangianus-San Teodoro 0-2
1-1 Carbonia-Atletico Elmas 3-1
2-2 Castelsardo-Fertilia 2-4
1-1 Muravera-Castiadas 1-0
1-0 Taloro Gavoi-Sanluri 0-0
1-1 Tavolara-Nuorese 1-3
2-0 Torres-Olbia 2-0
0-1 Villacidro-Pula 0-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (21ª)
11 set.
2011
2-5 Atletico Elmas-Torres 1-3 8 gen.
2012
2-2 Castiadas-Tavolara 2-2
2-0 Fertilia-Pula 1-2
0-2 Nuorese-Calangianus 2-3
2-0 Olbia-Muravera 1-0
1-3 Sanluri-Alghero 0-2
3-2 San Teodoro-Castelsardo 4-1
0-0 Taloro Gavoi-Villacidro 1-2
3-1[14] Valledoria-Carbonia 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (22ª)
18 set.
2011
2-1 Alghero-Taloro Gavoi 0-2 15 gen.
2012
2-2 Calangianus-Castiadas 2-2
0-1 Carbonia-Sanluri 1-1
5-2 Castelsardo-Nuorese 0-3
2-1 Muravera-Atletico Elmas 0-0
3-1 Pula-San Teodoro 0-2
0-3 Tavolara-Olbia 0-3
1-0 Torres-Valledoria 1-0
0-4 Villacidro-Fertilia 3-4
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (23ª)
25 set.
2011
1-0 Alghero-Villacidro 3-1 22 gen.
2012
0-2 Atletico Elmas-Tavolara 1-3
2-3 Castiadas-Castelsardo 0-1
0-1 Nuorese-Pula 1-1
3-0 Olbia-Calangianus 0-0
1-1 San Teodoro-Fertilia 0-0
0-2 Sanluri-Torres 0-2
3-1 Taloro Gavoi-Carbonia 1-1
1-0 Valledoria-Muravera 0-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (24ª)
2 ott.
2011
3-1 Calangianus-Atletico Elmas 4-0 29 gen.
2012
2-2 Carbonia-Alghero 2-1
1-2 Castelsardo-Olbia 0-3
3-2 Fertilia-Nuorese 3-1
0-1 Muravera-Sanluri 1-2
1-1 Pula-Castiadas 0-1
1-1 Tavolara-Valledoria 1-3
1-0 Torres-Taloro Gavoi 1-1
1-2 Villacidro-San Teodoro 0-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (25ª)
9 ott.
2011
1-2 Alghero-Torres 1-3 5 feb.
2012
2-0 Atletico Elmas-Castelsardo 2-1
1-0 Carbonia-Villacidro 3-1
1-5 Castiadas-Fertilia 0-3
2-1 Nuorese-San Teodoro 1-4
3-1 Olbia-Pula 3-1
1-2 Sanluri-Tavolara 0-1
2-1 Taloro Gavoi-Muravera 2-4
3-1 Valledoria-Calangianus 1-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (26ª)
16 ott.
2011
2-0 Calangianus-Sanluri 2-0 12 feb.
2012
1-2 Castelsardo-Valledoria 0-0
1-0 Fertilia-Olbia 0-1
1-3 Muravera-Alghero 1-1
1-0 Pula-Atletico Elmas 0-3
3-0 San Teodoro-Castiadas 0-2
1-3 Tavolara-Taloro Gavoi 0-1
2-1 Torres-Carbonia 0-0
1-1 Villacidro-Nuorese 1-3
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (27ª)
23 ott.
2011
3-2 Alghero-Tavolara 3-0 26 feb.
2012
0-2 Atletico Elmas-Fertilia 1-1
1-0 Carbonia-Muravera 1-1
1-0 Castiadas-Nuorese 3-1
2-1 Olbia-San Teodoro 1-1
0-1 Sanluri-Castelsardo 1-2
1-1 Taloro Gavoi-Calangianus 0-2
1-0 Torres-Villacidro 3-1
0-2 Valledoria-Pula 0-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (28ª)
30 ott.
2011
1-1 Calangianus-Alghero 0-1 4 mar.
2012
2-3 Castelsardo-Taloro Gavoi 0-0
1-1 Fertilia-Valledoria 2-0
0-1 Muravera-Torres 0-2
1-4 Nuorese-Olbia 1-1
0-2 Pula-Sanluri 2-0
1-2 San Teodoro-Atletico Elmas 1-2
2-0 Tavolara-Carbonia 2-2
1-3 Villacidro-Castiadas 1-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (29ª)
6 nov.
2011
1-0 Alghero-Castelsardo 0-3 11 mar.
2012
3-3 Atletico Elmas-Nuorese 0-1
0-0 Carbonia-Calangianus 2-2
1-1 Muravera-Villacidro 4-3
6-0 Olbia-Castiadas 2-2
0-2 Sanluri-Fertilia 0-0
4-2 Taloro Gavoi-Pula 2-0
3-0 Torres-Tavolara 4-0
2-1 Valledoria-San Teodoro 1-3


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (30ª)
13 nov.
2011
0-2 Calangianus-Torres 0-1 18 mar.
2012
3-1 Castelsardo-Carbonia 1-4
2-3 Castiadas-Atletico Elmas 1-0
2-0 Fertilia-Taloro Gavoi 0-0
0-0 Nuorese-Valledoria 2-4
4-1 Pula-Alghero 0-2
0-0 San Teodoro-Sanluri 1-1
3-0 Tavolara-Muravera 0-1
0-1 Villacidro-Olbia 1-3
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (31ª)
20 nov.
2011
1-1 Alghero-Fertilia 1-1 25 mar.
2012
0-2 Atletico Elmas-Olbia 1-3
1-0 Carbonia-Pula 2-0
1-1 Muravera-Calangianus 3-0
6-1 Sanluri-Nuorese 0-3
2-1 Taloro Gavoi-San Teodoro 4-1
3-2 Tavolara-Villacidro 3-1
2-0 Torres-Castelsardo 0-2
1-1 Valledoria-Castiadas 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (32ª)
27 nov.
2011
2-1 Calangianus-Tavolara 2-2 29 mar.
2012
0-1 Castelsardo-Muravera 0-0
2-2 Castiadas-Sanluri 0-2
3-1 Fertilia-Carbonia 0-1
0-2 Nuorese-Taloro Gavoi 1-1
2-0 Olbia-Valledoria 2-0
1-1 Pula-Torres 0-1
0-1 San Teodoro-Alghero 0-1
1-1 Villacidro-Atletico Elmas 1-3
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)
4 dic.
2011
1-2 Alghero-Nuorese 0-0 15 apr.
2012
2-0 Calangianus-Villacidro 2-4
3-3 Carbonia-San Teodoro 0-0
1-0 Muravera-Pula 0-2
0-0 Sanluri-Olbia 1-2
1-0 Taloro Gavoi-Castiadas 0-4
3-1 Tavolara-Castelsardo 1-1
1-0 Torres-Fertilia 1-2
1-2 Valledoria-Atletico Elmas 0-5


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (34ª)
8 dic.
2011
1-1 Atletico Elmas-Sanluri 0-1 22 apr.
2012
1-2 Castelsardo-Calangianus 3-1
2-3 Castiadas-Alghero 3-3
1-2 Fertilia-Muravera 1-1
1-1 Nuorese-Carbonia 1-2
3-2 Olbia-Taloro Gavoi 0-0
0-1 Pula-Tavolara 2-2
0-1 San Teodoro-Torres 1-3
0-6 Villacidro-Valledoria 0-5

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Avendo la seconda classificata (l'Olbia) terminato la stagione con più di 9 punti di vantaggio sulla terza, come da regolamento i play-off non si sono disputati e l'Olbia è stato direttamente ammesso ai play-off nazionali.

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
San Teodoro 0 - 1 Atletico Elmas
San Teodoro
13 maggio 2012
San Teodoro 0 – 1 Atletico Elmas

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[15]

Gol Giocatore Squadra
33 Italia Gianluca Siazzu Olbia

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Torres (28)
  • Minor numero di sconfitte: Olbia e Torres (3)
  • Migliore attacco: Torres (69 gol fatti)
  • Miglior difesa: Torres (17 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Torres (+52)
  • Maggior numero di pareggi: Carbonia (15)
  • Minor numero di pareggi: Torres (3)
  • Maggior numero di sconfitte: Villacidro (28)
  • Minor numero di vittorie: Villacidro (2)
  • Peggiore attacco: Villacidro (28 gol fatti)
  • Peggior difesa: Villacidro (77 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Villacidro (-49)
  • Partite con più reti: Atletico Elmas-Torres 2-5 (4ª giornata), Castelsardo-Nuorese 5-2 (5ª giornata), Sanluri-Nuorese 6-1 (14ª giornata), Calangianus-Fertilia 3-4 e Taloro Gavoi-Valledoria 6-1 (19ª giornata), Fertilia-Villacidro 4-3 (22ª giornata), Villacidro-Muravera 3-4 (29ª giornata)

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Sul campo

Promosse

Play-off

  • Noatunloopsong.png Olbia ammesso ai play-off nazionali

Retrocesse

  • 1downarrow red.svg Valledoria e Nuorese retrocesse in Promozione
  • 1downarrow red.svg San Teodoro retrocesso in Promozione dopo i play-out
  • Nuvola actions cancel.png Giallo.png Riunite Villacidro retrocesso in Promozione e successivamente estromesso dallo stesso per mancata iscrizione al campionato 2012-2013[16].
Provvedimenti successivi

Estromesse per mancata iscrizione al campionato 2012-2013[16]

Ripescate[16]

  • San Teodoro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Poi ripescato per la rinuncia dell'Atletico Elmas e del Tavolara, cfr Ecco i gironi, le rinunce, a partire da Tavolara e Atletico Elmas, aprono i sogni delle dilettanti, in Diariosportivo.it, 11 agosto 2012. URL consultato il 24 settembre 2012.
  2. ^ Daniele Giola, La Torres spreca, il Trestina no. Rossoblù sconfitti ed eliminati, Sassari Notizie, 05-06-2011. URL consultato il 07-08-2011.
  3. ^ Antonio Sini, La Torres fa la spesa in casa Fertilia, notizie.alguer.it, 09-07-2011. URL consultato il 10-09-2011.
  4. ^ Palumbo ritrova il Tavolara: «Qui per Pitta, non ho mai giocato in Eccellenza», Diario Sportivo, 24-08-2011. URL consultato il 10-09-2011.
  5. ^ Stefano Serra, Gigi Di Pasquale (ex Brescia) è il nuovo bomber del Tavolara, La Nuova Sardegna, 02-09-2011. URL consultato il 12-09-2011.
  6. ^ Grande colpo della Torres, torna Gigi Lavecchia ma va via Roberto Sias, Diario Sportivo, 09-09-2011. URL consultato il 10-09-2011.
  7. ^ Colpo del Sanluri, firma Cotza: «Trovo un bel gruppo e una squadra che ha voglia di vincere», Diario Sportivo, 16-09-2011. URL consultato il 18-09-2011.
  8. ^ Giuseppe Casti, Intitolazione Stadio Comunale "Carlo Zoboli", Comune di Carbonia. URL consultato il 9 settembre 2011.
  9. ^ Sino al 9 settembre 2011 denominato Stadio Comunale
  10. ^ A causa di alcuni lavori allo stadio, le prime gare stagionali si disputano al campo sportivo Giuseppe Dettori di Carbonia
  11. ^ Lo stadio Franco Frogheri, in Nuoresecalcio.eu. URL consultato il 15 settembre 2011.
  12. ^ Retrocesso dopo i play-out e successivamente ripescato
  13. ^ CR Sardegna, Calendario Eccellenza Sardegna 2011-2012 (DOC), figc-sardegna.it, 5-7-2011. URL consultato il 6-7-2011.
  14. ^ (12 ott.) Paoletta Farina e Giulio Favini, Nove calciatori del Carbonia intossicati a Valledoria: gara sospesa, La Nuova Sardegna, 12-9-2011. URL consultato il 12-9-2011.
  15. ^ Classifica marcatori, in Diariosportivo.it. URL consultato il 13 maggio 2013.
  16. ^ a b c FIGC - Comitato Regionale Sardegna, Comunicato ufficiale n°5 del 12 agosto 2012 (DOC), figc-sardegna.it, 12 agosto 2012. URL consultato il 13 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]