Consiglio nazionale degli studenti universitari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Consiglio nazionale degli studenti universitari
Logo CNSU.gif
Logo del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari
Trastevere - Min PI 1190629.JPG
Sede del Ministero a Roma, viale Trastevere.
SiglaCNSU
StatoItalia Italia
TipoOrgano consultivo ministeriale
Istituito1997
dagoverno Prodi I
Predecessoreorgano creato
PresidenteLuigi Leone Chiapparino
VicepresidenteDaniele Tagliacozzo
Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari.png
SedeRoma
IndirizzoVia Michele Carcani, 61
Sito webwww.cnsu.miur.it

Il Consiglio nazionale degli studenti universitari (CNSU) è un organo consultivo del Ministero dell'università e della ricerca italiano. Previsto dalla legge 15 marzo 1997, n. 59 venne però di fatto istituito con il D.P.R. 2 dicembre 1997, n. 491.

L'attuale Presidente è Luigi Leone Chiapparino dell'UDU, studente dell'Università degli Studi di Perugia (Distretto Centro). Il ruolo di Vicepresidente è attualmente ricoperto da Daniele Tagliacozzo, studente dell'Università degli studi Roma Tre (Distretto Centro), di Primavera degli Studenti.

Composizione, nomina e durata[modifica | modifica wikitesto]

È un organo elettivo composto da 28 studenti iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale, uno studente del dottorato di ricerca e uno specializzando. I componenti sono nominati con decreto del Ministro dell'università e della ricerca, durano in carica tre anni e non sono rieleggibili. Le elezioni per la designazione dei componenti avvengono ogni tre anni.

L'attuale Consiglio, nominato con decreto del Ministro dell'università e della ricerca nº941 del 05/08/2022[1] è composto da:

In rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi di laurea[modifica | modifica wikitesto]

  • Giulia Biundo (Link)
  • Domenico Carbone (AU)
  • Antonio Cento (UDU)
  • Valerio Cerracchio (Università in movimento)
  • Alessia Conti (UDU)
  • Alycia Costantini (UDU)
  • Luigi Gaglione (Università in movimento)
  • Tommaso Gasparini (CLDS)
  • Gioele Giachino (Primavera degli studenti)
  • Sara Ornella Iarussi (Università in movimento)
  • Nicola Liguori (Confederazione degli studenti)
  • Rosario Losiggio (AU)
  • Giorgio Marretta (UDU)
  • Lorenzo Mazzola (UDU)
  • Luca Mondini (UDU)
  • Matteo Monteverdi (CLDS)
  • Giovanni Pio Oliverio (Primavera degli studenti)
  • Leonardo Junior Pagano (Confederazione degli studenti)
  • Rafael José Planells Crespo-Azorin (Link)
  • Pietro Rioldi (CLDS)
  • Mario Russo (AU)
  • Claudia Sofia Scandola (UDU)
  • Giulia Sciortino (AU)
  • Jacopo Toccoli (CLDS)
  • Francesco Tommasino (UDU)
  • Luca Torlai (Primavera degli studenti)
  • Giovanni Viglione (UDU)
  • Michele Yujun Zheng (Unilab)

In rappresentanza degli iscritti ai corsi di specializzazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Silvia De Tomaso (GMI - Giovani Medici per l'Italia)

In rappresentanza degli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Clementi (ADI - Associazione Dottorandi e Dottori di ricerca in Italia)

Competenze[modifica | modifica wikitesto]

Il Consiglio può formulare pareri e proposte al Ministro dell'università e della ricerca che riguardano il mondo universitario nel suo complesso (attuazione delle riforme, diritto allo studio, finanziamenti, notizie di rilevanza nazionale che riguardano gli atenei nazionali).

In particolare:

  • sui progetti di riordino del sistema universitario predisposti dal ministro;
  • sui decreti ministeriali, con i quali sono definiti i criteri generali per la disciplina degli ordinamenti didattici dei corsi di studio universitario, nonché le modalità e gli strumenti per l'orientamento e per favorire la mobilità degli studenti;
  • sui criteri per l'assegnazione e l'utilizzazione del fondo di finanziamento ordinario e della quota di riequilibrio delle università;
  • elegge nel proprio seno otto rappresentanti degli studenti nel Consiglio universitario nazionale, nomina inoltre tre membri in seno al comitato consultivo dell'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca e dell'Associazione nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario;
  • può formulare proposte e può essere sentito dal ministro su altre materie di interesse generale per l'università;
  • presenta al ministro, entro un anno dall'insediamento, una relazione sulla condizione studentesca nell'ambito del sistema universitario;
  • può rivolgere quesiti al ministro circa fatti o eventi di rilevanza nazionale riguardanti la didattica e la condizione studentesca, cui è data risposta entro 60 giorni.

Il Consiglio elegge un proprio presidente, un vice presidente e quattro membri che compongono l'ufficio di presidenza.

Il Consiglio è inoltre tra i soggetti sostenitori di Civicrazia[2], tra i membri osservatori permanenti del Consiglio Nazionale Giovani[3], esprime un referente per la Fondazione Falcone e per Unisport Italia - Sistema Sportivo Universitario Nazionale.

Presidenti e Vicepresidenti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

2022[modifica | modifica wikitesto]

Liste[5] Voti % +/- Seggi +/-
Unione degli universitari
Comprende Liste di Sinistra, Liste Indipendenti, La Terna Sinistrorsa e Uni+
32.698 24,2% Diminuzione 0,5%
9 / 28
Stabile
Confederazione degli Studenti - Unilab Svoltastudenti
Comprende Università in Movimento
31.173 23,0% Aumento 2,3%
6 / 28
Aumento 2
Azione universitaria
Comprende Studenti Fuorisede
15.965 11,8% Diminuzione 6,8%
4 / 28
Diminuzione 1
Obiettivo Studenti
Comprende Student Office, Lista Aperta e Ateneo Studenti
13.599 10,0% Diminuzione 0,4%
4 / 28
Stabile
Primavera degli Studenti
Comprende Sinistra Universitaria, Rete Universitaria Nazionale, Team, La Svolta, Unisì e altre
16.335 12,1% Aumento 9,1%
3 / 28
Aumento 2
LINK - Studenti indipendenti
Comprende Sindacato degli Studenti, PAS Pescara, Altro Ateneo, Sinistra Per e Onda universitaria
17.083 12,6% Diminuzione 3,5%
2 / 28
Diminuzione 2
Per il Merito è il Sud 6.143 4,5% nuovo
0 / 28
nuovo
Vento di Cambiamento FENIX - Atlante 2.351 1,7% Diminuzione 1,0%
0 / 28
Diminuzione 1

2019[modifica | modifica wikitesto]

Liste[6] Voti % +/- Seggi +/-
Unione degli universitari
Comprende Liste di Sinistra, Liste Indipendenti, La Terna Sinistrorsa, Uni+, PDS e altre
38.757 24,7% Aumento 0,9%
9 / 28
Aumento 2
Azione universitaria - Studenti per le Libertà - Lega universitaria
Comprende Siamo Ateneo, Studenti Uniti
29.108 18,6% Aumento 2,8%
5 / 28
Aumento 1
Confederazione degli Studenti - Unilab Svoltastudenti
Comprende Unilab in Movimento, Svoltastudenti
32.465 20,7% Diminuzione 0,6%
4 / 28
Diminuzione 1
LINK - Studenti indipendenti
Comprende Sindacato Studenti, Alter.POLIS, Altro Ateneo, Sinistra Per..., Onda universitaria
25.139 16,1% Diminuzione 0,2%
4 / 28
Diminuzione 1
Coordinamento liste per il diritto allo studio 16.356 10,4% Diminuzione 4,1%
4 / 28
Diminuzione 2
UniSì - Primavera degli Studenti
Comprende Sinistra Universitaria, Rete Universitaria Nazionale
4.726 3,0% nuovo
1 / 28
nuovo
Vento di Cambiamento - FENIX 4.265 2,7% Diminuzione 0,6%
1 / 28
Stabile
Fronte della Gioventù Comunista 3.342 2,1% nuovo
0 / 28
nuovo
Team - La Svolta 2.447 1,6% nuovo
0 / 28
nuovo

2016[modifica | modifica wikitesto]

Liste[7] Voti % +/- Seggi +/-
Unione degli universitari
Comprende Rete Universitaria Nazionale e Liste Indipendenti
38.068 23,8% Diminuzione 9,4%
7 / 28
Diminuzione 3
Coordinamento liste per il diritto allo studio 23.130 14,5% Diminuzione 4,1%
6 / 28
Aumento 1
Confederazione degli Studenti - Unilab Svoltastudenti 34.035 21,3% Aumento 9,5%
5 / 28
Aumento 2
LINK - Studenti indipendenti
Comprende Alter.POLIS, Altro Ateneo, Sinistra Per..., Onda universitaria, Collettivo 2k8 e altre
26.077 16,3% Aumento 6,2%
5 / 28
Aumento 1
Azione universitaria - Studenti per le Libertà - Movimento Universitario Padano
Comprende Studenti Fuorisede, Libera-mente
25.287 15,8% Diminuzione 9,7%
4 / 28
Diminuzione 2
Vento di Cambiamento - FENIX 5.224 3,3% nuovo
1 / 28
nuovo
Università popolare 8.091 5,1% nuovo
0 / 28
nuovo

2013[modifica | modifica wikitesto]

Liste[8] Voti % +/- Seggi +/-
Unione degli universitari - Rete Universitaria Nazionale[9]
Comprende Liste Indipendenti
48.569 33,2% Aumento 0,8%
10 / 28
Diminuzione 1
Azione universitaria - Studenti per le Libertà
Comprende Studenti Fuorisede
37.246 25,5% Diminuzione 1,9%
6 / 28
Diminuzione 2
Coordinamento liste per il diritto allo studio 27.151 18,6% Diminuzione 5,5%
5 / 28
Diminuzione 3
LINK - Studenti indipendenti
Comprende Sindacato Studenti, Lista di Sinistra, Alter.POLIS, Sinistra Per..., Collettivo 2k8 e altre
14.710 10,1% nuovo
4 / 28
nuovo
Confederazione degli Studenti - Unilab Svoltastudenti[10] 17.198 11,8% Aumento 4,7%
3 / 28
Aumento 2
Ultimo Banco 1.279 0,9% nuovo
0 / 28
nuovo

2010[modifica | modifica wikitesto]

Liste[11] Voti % +/- Seggi +/-
Unione degli universitari
Comprende Liste di Sinistra e Liste Democratiche
57.497 28,6% Aumento 1,7%
10 / 28
Aumento 2
Azione universitaria - Studenti per le Libertà 55.017 27,4% Aumento 2,5%
8 / 28
Aumento 2
Coordinamento liste per il diritto allo studio 48.422 24,1% Diminuzione 2,7%
8 / 28
Diminuzione 2
Confederazione
Comprende Intesa Autonomista Sudarea Nuova, Università per gli Studenti, Orientale 05 e altre
14.236 7,1% Diminuzione 0,8%
1 / 28
Diminuzione 1
Rete Universitaria Italiana 7.683 3,8% nuovo
1 / 28
nuovo
Unicentro - Vento per il CNSU 9.483 4,7% Diminuzione 4,5%
0 / 28
Diminuzione 2
Sui-Generis 4.740 2,4% nuovo
0 / 28
nuovo
Blocco Studentesco 1.279 1,9% nuovo
0 / 28
nuovo

2007[modifica | modifica wikitesto]

Liste[12][13][14][15] Voti % +/- Seggi +/-
Coordinamento liste per il diritto allo studio 47.606 26,8% Aumento 2,3%
10 / 28
Aumento 2
Unione degli universitari
Comprende Liste di Sinistra e Liste Democratiche
47.778 26,9% Diminuzione 7,1%
8 / 28
Diminuzione 4
Azione universitaria - Studenti per le Libertà[16]
Comprende il Circolo CPU-FGR-RLS
44.263 24,9% Aumento 4,0%
6 / 28
Stabile
Unicentro - Vento per il CNSU 16.381 9,2% Aumento 5,1%
2 / 28
Aumento 1
Confederazione
Comprende Progetto Universitas, Area Nuova, Cuore, Panta Rei, la Sveglia e Studenti Universitari
13.955 7,9% Aumento 0,7%
2 / 28
Aumento 1
Vento di Cambiamento - Federazione 3.997 2,3% nuovo
0 / 28
nuovo
A Sinistra in Movimento 2.287 1,3% nuovo
0 / 28
nuovo
NEA - Nuova Era Accademica 619 0,3% nuovo
0 / 28
nuovo
Svolta a Sinistra 581 0,3% nuovo
0 / 28
nuovo

2004[modifica | modifica wikitesto]

Liste[17] Voti % Seggi
Unione degli universitari - Sinistra Studentesca
Comprende Università per gli Studenti e l'Intesa
59.840 34,0%
12 / 28
Coordinamento liste per il diritto allo studio 43.065 24,5%
8 / 28
Studenti per le Libertà 19.650 11,2%
4 / 28
Azione universitaria 17.085 9,7%
2 / 28
Confederazione
Comprende Area Nuova, Studenti Universitari, Alleanza Universitaria Popolare e altre
12.707 7,2%
1 / 28
Unicentro 7.241 4,1%
1 / 28
Sui-Generis 4.300 2,4%
0 / 28
Movimento Giovani Padani 4.241 2,4%
0 / 28
Università libera e democratica 3.999 2,3%
0 / 28
Unione degli studenti laici riformisti e socialisti 3.287 1,9%
0 / 28
Studenti Europei 709 0,4%
0 / 28

2000[modifica | modifica wikitesto]

Liste[18] Seggi
Coordinamento liste per il diritto allo studio
12 / 28
Unione degli universitari-Associazioni e Liste indipendenti
Comprende Liste di Sinistra-Studenti Demo- cratici
8 / 28
Studenti per le Libertà
5 / 28
Confederazione
Comprende Ateneo Democratico-ICU
2 / 28
Alleanza Universitaria dell'Università di Messina
1 / 28

Specializzandi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Candidato Voti Seggi
2022[5] Silvia De Tomaso 1.733 1
Pierluigi Donia 1.507 0
Giancosimo Mancini 153 0
2019[19] Lucilla Crudele 2.176 1
Trozzi Lucrezia 795 0
Steinberg Irene 351 0
2016[20] Azzolini Federica 1.821 1
Paglione Lorenzo 212 0
Annunziata Salvatore 73 0
2013[21] Cerullo Giovanni 2.716 1
Buonaiuto Luca 994 0
2010[22] Minzi Carlo 1.742 1
Di Silverio Pierino 1.059 0
Militano Vincenzo 229 0
2007[23] Di Lorenzo Giovanni 1.156 1
Narese Filippo 1.144 0
De Matthaeis Anna 437 0
Leonetti Giovanni 411 0
2004[24] Cimino Sebastiano 779 1
Marrapodi Giovanni 525 0
Bonzini Matteo 317 0
Preteroti Antonio 316 0
Mongelli Alexis 285 0
Manfredi Antonio 284 0
Iorio Luca 159 0
2000[25] Angelo Bianco n.d. 1

Dottorandi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Candidato Voti Seggi
2022[5] Davide Clementi 1.706 1
2019[19] Naglieri Giuseppe 1.794 1
Crimi Salvatore detto "Tore" 934 0
2016[20] Piolatto Matteo 1.387 1
Mulazzani Giovanni 416 0
2013[21] Montalbano Giuseppe 880 1
Manfrini Leonardo 491 0
Monaco Dario 328 0
2010[22] Maisto Valentina 963 1
Monteduro Giuseppe 534 0
2007[26] Mauriello Francesco 1.065 1
Gugnoni Gabriele 519 0
Marrapodi Giovanni 334 0
Visone Rosario 332 0
Recupero Angela Monica 306 0
2004[24] Lamberti Patrizia 513 1
Miragliotta Vincenzo 478 0
Messina Giovanni 346 0
Beneduce Luciano 287 0
Falvo Laura 287 0
Ventimiglia Giovanni Alduino 201 0
2000[25] Rizzo Rocco n.d. 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Decreto Ministeriale n. 941 del 5-8-2022 | Ministero dell'Università e della Ricerca, su www.mur.gov.it. URL consultato il 31 agosto 2022.
  2. ^ Che cos'è Civicrazia?, su civicrazia.org.
  3. ^ Lista membri, su consiglionazionale-giovani.it.
  4. ^ Presidenti e Vicepresidenti CNSU, su cnsu.miur.it. URL consultato il 22 ottobre 2016.
  5. ^ a b c Risultati CNSU 2022 (PDF), su mur.gov.it. URL consultato il 7 giugno 2022.
  6. ^ Risultati CNSU 2019, su miur.gov.it. URL consultato il 7 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2019).
  7. ^ attiministeriali.miur.it, https://web.archive.org/web/20180202012604/http://attiministeriali.miur.it/anno-2016/giugno/co-10062016-(1).aspx (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2018).
  8. ^ Risultati CNSU 2013 (PDF), su hubmiur.pubblica.istruzione.it (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  9. ^ Variazioni riferite alla somma dei voti percentuali e dei seggi raccolti dalle liste Unione degli universitari e Rete Universitaria Italiana nel 2010
  10. ^ Variazioni riferite ai voti percentuali e dei seggi raccolti dalla lista Confederazione nel 2010
  11. ^ Risultati elettorali CNSU 2010 (PDF), su hubmiur.pubblica.istruzione.it. URL consultato il 22 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2013).
  12. ^ CNSU 2007 I (PDF), su miur.it.
  13. ^ CNSU 2007 II (PDF), su miur.it.
  14. ^ CNSU 2007 III (PDF), su miur.it.
  15. ^ CNSU 2007 IV (PDF), su miur.it.
  16. ^ Variazioni riferite alla somma dei voti percentuali e dei seggi raccolti dalle liste Studenti per le Libertà e Azione universitaria nel 2004
  17. ^ Risultati CNSU 2004 (PDF), su cnsu2000.miur.it.
  18. ^ Risultati CNSU 2000 (PDF), su universitas.mapnet.it, pp. 37-38.
  19. ^ a b Risultati CNSU Specializzandi e Dottorandi 2019, su miur.gov.it.
  20. ^ a b Risultati CNSU Specializzandi e Dottorandi 2016, su attiministeriali.miur.it.
  21. ^ a b Risultati CNSU Specializzandi e Dottorandi 2013, su istruzione.it.
  22. ^ a b Risultati CNSU Specializzandi e Dottorandi 2010, su istruzione.it.
  23. ^ Risultati CNSU Specializzandi 2007 (PDF), su miur.it.
  24. ^ a b Risultati CNSU Specializzandi e Dottorandi 2004, su miur.it.
  25. ^ a b Risultati CNSU 2000, su attiministeriali.miur.it.
  26. ^ Risultati CNSU Dottorandi 2007 (PDF), su miur.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]