Comitato regionale di coordinamento delle Università

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Comitato regionale di coordinamento delle Università (in acronimo Co.Re.Co. o CRU) è un organo istituzionale regionale italiano che riunisce il presidente della Regione o un suo delegato, i rettori delle università della regione e tre rappresentanti degli studenti eletti tra i rappresentanti degli studenti degli organi centrali (Senato accademico e Consiglio di amministrazione) delle università.[1] L'elezione del corpo studentesco avviene ogni due anni.

Il Comitato si occupa di fornire pareri riguardo alla programmazione del sistema universitario, coordina iniziative in materia di orientamento, diritto allo studio, accesso all’istruzione universitaria, utilizzo strutture d’ateneo, alta formazione professionale e formazione continua ricorrente.

I Comitati regionali sono stati istituiti con il decreto del presidente della Repubblica n. 25 del 27 gennaio 1998, entrato in vigore il 4 marzo dello stesso anno.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]