CUS Cagliari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CUG Cagliari
Colori sociali Rosso e Azzurro2.png Rosso e blu
Simboli lettera K
Dati societari
Città Cagliari
Sede Imp. sportivi "Sa Duchessa"
via Is Mirrionis 3, 09121 Cagliari
Paese ITA
Fondazione 1947
Presidente Italia Marco Meloni
Discipline
 cuscagliari.it

Il CUS Cagliari è la società polisportiva dell'Università degli Studi di Cagliari, facente parte del Centro Universitario Sportivo Italiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'11 giugno 1947 un gruppo di studenti universitari, presso la sede della L.A.U.C. (Libera Associazione Universitari Cagliaritani) in via Università 56 nel quartiere di Castello, si riunì per fondare il Centro Universitario Sportivo cittadino. Il primo presidente, eletto per alzata di mano, fu Pietro Scardigli, studente in ingegneria, mentre si ignora chi fossero gli altri dirigenti ma sicuramente faceva parte del primo direttivo Vittorio Figari. Lo scopo di tale fondazione era la partecipazione ai primi Campionati Nazionali Universitari del dopoguerra che si sarebbero svolti lo stesso anno a Bologna, ai quali parteciparono poi 8 atleti.

Il 1949 vide il passaggio delle consegne tra il presidente Pietro Scardigli, ingegnere cestista e il fratello Mario, chimico schermidore. Nel 1951 venne eletto presidente Andrea Arrica, futuro presidente del C.U.S. Cagliari vincitore dello Scudetto del 1970, che rimase in carica per sei anni fino al 1957. Seguì la presidenza di Giuseppe Zucca, medico, rimasto in carica sino al 1968, anno in cui passò il testimone a Pino de Fanti, ingegnere. Nel 1970 l'avvento di Adriano Rossi che rimase in carico sino al 2015 anno in cui venne eletto Stefano Arrica. Si arriva quindi all'elezione dell'On. Marco Meloni nel 2016 e tuttora in carica.

La sede rimase sino agli anni cinquanta quella della L.A.U.C., ma essa si spostò prima in via Corte d'Appello, sempre in Castello e successivamente in via Dante, nel quartiere di Villanova, prima di approdare al complesso di Sa Duchessa, sede attuale, costruito negli anni ottanta.

Sezioni[modifica | modifica wikitesto]

Al suo interno si disputano i più svariati sport, ma le sezioni che svolgono campionati e attività a livello agonistico sono attualmente:

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Cagliari Atletica.

La sezione di atletica leggera del CUS Cagliari, nacque nel 1965 con Adriano Rossi, attuale presidente della polisportiva, come dirigente e il promo dirigente della sezione fu Giuseppe Zucca. Ben presto ha mietuto significativi successi sia in campo regionale che nazionale: titoli Italiani, maglie azzurre, una presenza ai Giochi Olimpici, e 14 anni consecutivi nelle finali nazionali della serie "A Oro" dei campionati italiani di società di atletica leggera con la squadra femminile. Attualmente il settore conta circa 150 tesserati.

Canoa/kayak[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Cagliari Canoa.

Hockey su prato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Cagliari Hockey.

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Cagliari Pallacanestro.

Nel 1958 ci fu l'affiliazione alla Federazione Italiana Pallacanestro, ma solo nel 1969 nacque la sezione Pallacanestro dedicata al settore femminile Negli anni settanta la squadra collezionò diverse stagioni nella massima serie, forte di un "indotto cestistico" cittadino di alto livello (in quegli anni in Serie A maschile militava la Brill Cagliari), con un settimo posto come miglior risultato, poi nei decenni successivi avvenne il declino. Solo negli anni '10 del secolo successivo ci fu una ripresa: nel 2010-11 vinse il Girone Nord della Serie A2 conquistando il ritorno in Serie A dopo 34 anni.

Scherma[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Cagliari Scherma.

Nella stagione 1963-1964 la scherma entrò a far parte del sodalizio universitario su impulso di Francesco Pala. La sala scherma venne ricavata nei locali della Chiesa sconsacrata di Via Corte D'Appello nel quartiere di Castello dove si trovava la segreteria della società.

Il CUS Cagliari è stata per diversi anni tra le prime dieci società in Italia conquistando diversi titoli tricolore tutti nella spada con Beppe Murru, Campione Nazionale Allievi nel 1973, Carlo Songini, Campione Nazionale Terza categoria nel 1976, Campione Nazionale Giovani nel 1977 e Campione Universitario nel 1978 e Piero Falqui Campione Nazionale 4ª categoria nel 1977 e nel 1981.

Nel 1976 Pala lasciò il CUS: dapprima la dirigenza fu affidata a Dott.Falqui padre dello spadista Piero per poi lasciare il passo prima a Raffaele Zicca e poi ad Alberto Macis che per più di 20 anni ha guidato la sezione scherma.

Finito il ciclo di Via Corte D'Appello, dopo un anno di transizione ai Salesiani di Viale Fra Ignazio, la sala scherma è stata trasferita nel 1989 nei moderni impianti di Sa Duchessa.

A partire da metà anni novanta il M° Raffaele Zicca ha lavorato fianco a fianco con il M° Mario Mundula crescendo una nuova generazione di atleti che ha calcato le pedane del Cus per oltre un decennio. Dalla stagione 2011-2012 la sezione scherma è guidata da Francesco De Simone, seconda categoria di spada a fine anni novanta.

Gli impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro Universitario Sportivo cagliaritano è diviso in tre impianti: uno sito nella zona di Sa Duchessa (nei pressi delle facoltà di Lettere e Filosofia, in via Is Mirrionis) e una sede nautica sita in Via dei Calafati (nei pressi della capitaneria di Porto)

Impianti “Sa Duchessa”[modifica | modifica wikitesto]

Il centro polivalente è dotato di:

Possono accedervi gli atleti affiliati alla polisportiva e gli studenti universitari in regola con le tasse universitarie.

Impianto di Monserrato[modifica | modifica wikitesto]

Sono situati presso la Cittadella universitaria di Monserrato. Gli impianti vengono aperti sia in occasione di attività organizzate dal CUS o dall'Università degli Studi di Cagliari oppure ogniqualvolta gli studenti facciano richiesta per svolgere sia attività individuale che a squadre. Nell'impianto è presente:

Sede nautica[modifica | modifica wikitesto]

L'Università degli studi di Cagliari è proprietaria anche di una sede nautica situata in via dei Calafati, vicino al rione di Giorgino. È presente per la pratica della canoa:

  • Ormeggio barche
  • Palestra per gli atleti

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]