CUS Cagliari Pallacanestro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CUS Cagliari
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body redshoulders.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Kit body whiteshoulders.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.svg
Kit shorts.svg
Alternativa
Colori sociali Rosso e Azzurro2.png Bianco, rosso granata e blu
Dati societari
Città Cagliari
Nazione Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Campionato Serie A2
Fondazione 1947
Denominazione CUS Cagliari
(1947-)
Presidente Marco Meloni
General manager Marcello Vasapollo
Allenatore Federico Xaxa
Impianto PalaCus
( posti)
Sito web http://www.cuscagliari.it

Il CUS Cagliari Pallacanestro è la sezione di pallacanestro del Centro Universitario Sportivo Cagliari. È una società sportiva femminile, disputa la Serie A1.

Fondata nel 1947[1], gioca al PalaCus in località Sa Duchessa e i suoi colori sociali sono il rosso (tendente al granata), il blu e il bianco, che in varie composizioni si sono alternati nelle divise ufficiali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000-01 è giunto 13º nel girone B di serie A2 ed è sceso direttamente in Serie B, ma poi è stato riammesso. Nel 2001-02 è arrivato 7º nel girone B di serie A2 e nella Poule retrocessione Girone 2 è arrivato 3º, conservando la categoria. Nel 2002-03 è arrivato 8º nel girone Sud di serie A2. Nel 2003-04 ha partecipato ai play-off, arrivando ottavo nel girone B di serie A2.

Nel 2004-2005 era ancora in serie A2 dove ha concluso all'11º posto. Nel 2005-06 era sponsorizzato dai Sapori di Sardegna ed è giunto 10º nel girone B di serie A2. Nel 2006-07 è giunto 7º nel girone B di serie A2. Nel campionato 2007-08 è arrivato 9º nel girone B di serie A2. Nel campionato 2008-2009 è giunto 2º nel girone B di serie A2 e poi è uscito al primo turno dei playoff perdendo 2-0 il derby contro la Virtus Cagliari. Il campionato 2009-10 l'ha chiuso al 7º posto nel girone nord di serie A2.

L'ultimo campionato disputato, 2010-11, l'ha terminato al 4º posto nel girone nord di serie A2 e poi ha perso contro Alcamo la finale valevole per la promozione in serie A1. Dopo la rinuncia della Reyer Venezia[2] di partecipare al campionato 2011-2012 di serie A1, il CUS Cagliari ha presentato domanda entro i termini prestabiliti[3] per poter essere ammessa a partecipare al prossimo campionato di serie A1[4]. L'8 luglio 2011 la F.I.P. (Federazione Italiana Pallacanestro) ha dato la comunicazione ufficiale sul ripescaggio del CUS Cagliari nella massima serie di basket femminile[5]. Dopo oltre 30 anni[6] ritorna a Cagliari il massimo campionato di basket.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del CUS Cagliari Pallacanestro.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del CUS Cagliari Pallacanestro
Allenatori

---

Cestiste[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestiste del CUS Cagliari Pallacanestro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia del C.U.S. Cagliari Archiviato il 1º luglio 2011 in Internet Archive., CUSCagliari.it
  2. ^ Basket: Venezia rinuncia a iscrizione A1 donne, riparte da B, notizia tratta dal sito Ansa.it
  3. ^ Ultim'ora: Il CUS si è iscritto al campionato di A1 Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive., notizia tratta dal sito IsolaBasket.it
  4. ^ cagliari, il C.U.S. muove i primi passi in Serie A1 Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive., notizia tratta dal sito IsolaBasket.it
  5. ^ È ufficiale: il C.U.S. Cagliari giocherà in Serie A1 Archiviato il 28 agosto 2016 in Internet Archive., notizia tratta dal sito IsolaBasket.it
  6. ^ Anche Cagliari (33 anni dopo il Brill) ha la sua Serie A Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive., notizia tratta dal sito IsolaBasket.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]