Lasnigo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lasnigo
comune
Lasnigo – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Como-Stemma.png Como
Sindaco Goglio Angelo (lista civica) dal 16-05-2011
Territorio
Coordinate 45°53′00″N 9°16′00″E / 45.883333°N 9.266667°E45.883333; 9.266667 (Lasnigo)Coordinate: 45°53′00″N 9°16′00″E / 45.883333°N 9.266667°E45.883333; 9.266667 (Lasnigo)
Altitudine 570 m s.l.m.
Superficie 5 km²
Abitanti 458[1] (31-12-2010)
Densità 91,6 ab./km²
Comuni confinanti Asso, Barni, Oliveto Lario (LC), Sormano, Valbrona
Altre informazioni
Cod. postale 22030
Prefisso 031
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 013123
Cod. catastale E462
Targa CO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti lasnighesi
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Lasnigo
Posizione del comune di Lasnigo nella provincia di Como
Posizione del comune di Lasnigo nella provincia di Como
Sito istituzionale

Lasnigo (Lasnigh in dialetto vallassinese, pronuncia fonetica IPA: /laʃˈniik/), è un comune italiano di 406 abitanti della provincia di Como in Lombardia.

Il comune fa parte del cosiddetto Triangolo Lariano. Attestato come Asenigo, il suo nome deriva dal nome latino di persona Asina, con l'aggiunta del suffisso -icus.

Chiesa di S. Alessandro[modifica | modifica sorgente]

La chiesa di S. Alessandro, posta sul culmine di una collinetta nelle vicinanze di Lasnigo lungo la strada che collega Erba a Bellagio, è una delle costruzioni romaniche più significative della Valassina, con un campanile del sec. XIII e un ciclo d'affreschi interni di notevole bellezza del sec. XV, d'ammirare la "Crocifissione" di Andrea de Passeris di Torno del 1513. Bello l'esterno circondato dalle cappelle settecentesche della Via Crucis.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Michele Amadò, Giovanni Cavallo (a cura di), Celeste oro colato: culture del romanico: il caso di Sant’Alessandro a Lasnigo, Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), Manno, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007.