Rossella Graziani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rossella Graziani
Universo Personaggio di Un posto al Sole
Lingua orig. Italiano
Soprannome Rossellina, Ross
1ª app. in febbraio 2001
Interpretata da
Sesso Femmina
Luogo di nascita Milano
Data di nascita 24 ottobre 1996
(dal 2010)[1]
Professione studentessa
Affiliazione Famiglia Graziani

Rossella Graziani, talvolta indicata come Rossella Saviani o Rossella Simeoli è un personaggio della soap opera di Raitre Un posto al sole. Essendo stata una guest fino al 2011, prima di diventare un personaggio centrale, nel tempo, Rossella è stata presente con maggiore o minore frequenza. Nel corso degli anni è stata interpretata da diverse attrici. Dal 2001 dalle gemelle Jessica e Giovanna Iennaco, dal 2004 da Marina Giulia Burattini e dall'ottobre 2010 è impersonata da Giorgia Gianetiempo. Nel periodo in cui era interpretata dalla Burattini, Rossella è stata presente nella seconda serie di Un posto al sole d'estate. A partire dal 12 settembre 2011 è un personaggio principale del cast.

Descrizione e metamorfosi di Rossella[modifica | modifica wikitesto]

Rossella è la figlia di Luciano e Silvia. Dopo la fine della storia della madre con Luciano sarà Michele a farle da padre. Nei primi anni di presenza nella soap, dal 2001 al 2004, essendo poco più che una neonata, Rossella è poco presente nella soap. Dal 2004, con l'arrivo di Marina Giulia Burattini che la interpreta, Rossella è maggiormente presente, e assume delle caratteristiche peculiari: è una bambina vivace e solare, appassionata di calcio e del gioco delle carte. Molto legata alla famiglia, Rossella ha sempre vissuto la sua infanzia con divertimento, anche nei periodi più bui della vita dei loro genitori, come durante l'alcolismo della madre o durante la relazione della stessa con un uomo violento. A partire dal 2010, Rossella viene impersonata da Giorgia Gianetiempo, il personaggio subisce un ulteriore metamorfosi. Da qui Rossella è un'adolescente studiosa e in crisi con sé stessa. La ragazza, diverse volte, entra in conflitto con i genitori e i nonni, a causa, principalmente, del suo desiderio di indipendenza.

Il cognome e la data di nascita di Rossella[modifica | modifica wikitesto]

Il vero cognome di Rossella, essendo lei stata riconosciuta da Luciano, il padre biologico, è Simeoli. Nonostante ciò, a causa, forse, di una dimenticanza degli autori del cognome di Luciano, Rossella da diversi anni viene nominata come Rossella Graziani, come cioè se né Luciano né Michele l'avessero mai riconosciuta come figlia legittima. L'anno di nascita di Rossella è il 2000, quando cioè Silvia e Luciano si trasferiscono a Milano e la stessa Luisa Amatucci, l'attrice che interpreta Silvia, era incinta del primo figlio. Dal 2010 Rossella viene fatta crescere di quattro anni, diventando una ragazzina di 14 anni che frequenta la prima liceo.

Storia di Rossella[modifica | modifica wikitesto]

Rossella viene alla luce a Milano, presumibilmente nell'agosto/settembre del 2000. Il pubblico della soap la viene a conoscere solo diversi mesi dopo, nel febbraio 2001, quando cioè i genitori ritornano a Napoli. Nei primi tempi Rossella vive, anche se inconsapevolmente, una situazione familiare piuttosto difficile. Durante una notte di solitudine, infatti, la madre Silvia (Luisa Amatucci) e il suo migliore amico gay Luciano Simeoli (Edoardo Sylos Labini) l'hanno concepita. I due, per qualche tempo, tenteranno di costruire una famiglia, per il bene di Rossella. Tutti gli sforzi, però, risulteranno vani, e, dopo breve tempo Luciano si innamora e fidanza con un altro uomo, mentre invece Silvia, dopo una riappacificazione, torna a fare coppia con Michele (Alberto Rossi). Dopo essersi fidanzato Luciano si trasferisce negli Usa ed esce dalla vita della figlia.
Michele si trasferisce a casa di Silvia, i due crescono Rossella insieme. Michele, a tutti gli effetti, si considera il padre della piccola.

Dopo il divorzio dei due, a causa del tradimento di Michele con Elena (Valentina Pace), Rossella rimane sola con la madre. La nonna Teresa (Carmen Scivittaro) vive con loro. I primi tempi della separazione dei genitori per Rossella sono molto duri, specie perché la madre beve e molto spesso mette anche in pericolo la vita della figlia. È anche a causa di ciò che Michele porta Rossella a vivere con lui ed Elena. Dopo che la madre si disintossica, Rossella torna a vivere con lei. Alla famiglia di Rossella (che ora è interpretata dalla Burattini) entra a far parte anche Otello (Lucio Allocca). Negli anni l'uomo costruirà con la bambina un rapporto di forte complicità. Dopo che, nel 2008, Rossella viene a conoscere Nunzio (Vincenzo Messina), la bambina se ne invaghisce. Tra loro ci sarà anche una breve storia, completamente platonica.

Successivamente Rossella cresce, diventa una ragazzina di quattordici anni (ora è interpretata dalla Gianetiempo). Subito si viene a conoscenza della forte attrazione che la giovane nutre per Niko (Luca Turco). Quest'ultimo, pur essendole molto affezionato, non sembra ricambiare gli stessi sentimenti. Nei primi tempi Rossella soffre molto per questo amore non corrisposto, soprattutto dopo che Niko si lega a Sarah (Elena Sotgiu). Tra quest'ultima e Rossella verranno anche a crearsi non poche incomprensioni, legate anche al fatto che Sarah e Rossella si ritrovano in classe insieme e, spesso, Sarah spinge una riluttante Rossella a passarle i compiti. Con l'andare dei mesi i rapporti tra le due si distendono, Rossella lega molto anche con Niko che comincia a vedere in lei una ragazza interessante e molto simile a lui.

In questo periodo, Rossella conosce anche Gianluca Palladini (Flavio Gismondi), il figlio di Alberto (Maurizio Aiello). I due fanno amicizia e lei gli sta molto accanto per i problemi che lui ha con il padre. Poco dopo il ragazzo si allontana da Napoli. Poco prima dell'estate, esasperata dal forte legame che sente che Niko ha con Rossella, Sarah se ne va da Napoli. Niko e Rossella si mettono insieme. Durante l'estate, suo malgrado, Rossella va in vacanza a Sorrento con i nonni. La mancanza di Niko si fa sentire, ma lì, rincontra Gianluca, mentre a Napoli torna Sarah. Quest'ultima, ritenendosi ancora la fidanzata di Niko, tenta di stare in intimità con il ragazzo, anche se lui la lascia dopo poco; Rossella, invece, bacia Gianluca. Il ritorno a Napoli sarà più difficile del previsto, Rossella si sente in colpa per aver baciato Gianluca il quale aveva anch'esso deciso di ritornare a Napoli, e lo confessa a Niko, che omettendo l'episodio del suo bacio con Sarah, lascia la fidanzatina. Rossella, indecisa tra i due, coltiva allo stesso modo l'amicizia con Gianluca, e Niko, geloso, farà scoppiare un paio di volte una rissa con il giovane Palladini. Nel frattempo il legame tra Rossella e Gianluca diventa sempre più forte. In seguito ad un'altra rissa tra Gianluca e Niko, Rossella spinta dal nonno prende la sua decisione, cioè di cominciare una relazione con Gianluca. Quando però va a informare il ragazzo lo trova in compagnia di Cristina, la cameriera di Caffè Vulcano con cui il giovane ha un flirt. Questo fatto creerà una breve incomprensione tra i due, che poi si chiarirà. I due cominciano quindi una relazione che consentirà loro di conoscersi meglio. Rossella, pur avendo delle difficoltà a convincere Gianluca a studiare, lo supporta nella sua decisione di prendere il diploma alle scuole serali. Dopo il ritorno del padre, che ha subito un'operazione dopo un incidente, Gianluca vive un nuovo periodo buio, che supererà grazie a Rossella. Durante l'estate 2012 i due fanno l'amore per la prima volta, mentre Palladini padre si allontana nuovamente da Napoli. La relazione tra Gianluca e Rossella prosegue ancora per qualche mese, ma finisce quando il giovane, nell'ottobre 2012, decide di partire per la Sardegna per fare l'animatore turistico. Pur promettendo alla sua ragazza di tornare, il giovane non farà più rientro a Napoli.

Nei mesi successivi Rossella si dedicherà soprattutto allo studio e alla crisi coniugale che i genitori vivono nei primi mesi del 2013.

Alla fine del 2013 conosce Genny (Gennaro Mirto), un giovane delinquente, analfabeta e dedito ad una vita nel segno dell'illegalità. Il loro torbido rapporto, però, non decollerà mai veramente perché subirà molto le ostilità di Michele e dei compagni di classe di Rossella che ritengono Genny troppo diverso e ignorante per poter essere degno di costruire una relazione seria con la ragazza. Inizialmente i due, anche grazie all'appoggio della madre di lei, continuano a frequentarsi, vivendo una tenera storia d'amore, ma in seguito a l'ennesima incomprensione, Genny tradisce Rossella con la sua migliore amica. Rossella, seppur innamorata, chiude la relazione. Rossella ha un buon rapporto di amicizia con Vittorio del Bue, di cui cerca di mitigare l'esuberanza, che con Patrizio Giordano con cui nasce in seguito una relazione. Purtroppo tra Rossella e Patrizio si intromette spesso Vittorio, che arriva a mettere in dubbio durante la sua trasmissione radio la loro storia, convinto che da un'amicizia non può nascere una storia d'amore. I tentativi di Vittorio sono interpretati da Rossella e da Patrizio come paura di essere lasciato in disparte dalla neo-coppia, mentre Vittorio sta iniziando a provare dei sentimenti per lei, nonostante non se ne sia ancora reso conto. I tre amici ristabiliscono presto un equilibrio e Rossella aiuta Vittorio che sta sistemando a suo gusto la casa, non perdendo occasione per punzecchiarlo sul fatto che sta diventando meticoloso pignolo con l'ordine come suo padre Guido.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ l'anno effettivo di nascita di Rossella sarebbe il 2000, anno in cui la madre Silvia si trasferisce con il padre Luciano per qualche tempo a Milano. Dal 2010, però, la data di nascita di Rossella risulta essere il 24 ottobre 1996.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione