Vanni Bramati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vanni Bramati (Bari, 22 febbraio 1972) è un attore e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in giurisprudenza si trasferisce a Roma dove inizia a lavorare come attore. Dalla fine degli anni novanta recita in tv come attore protagonista e coprotagonista in numerose serie televisive. La popolarità gli giunge interpretando per quattro stagioni (148 episodi) il controverso agente di polizia Luciano Russo nella serie poliziesca La squadra su Rai 3. Il suo debutto al cinema avviene con una piccola apparizione in Malèna di Giuseppe Tornatore, cui seguono Il tramite alias Without Coscience di Stefano Reali,La canarina assassinata di Daniele Cascella, Come il vento di Marco Simon Puccioni, Lasciami per sempre di Simona Izzo.

Dal 2007 affianca all'attività di attore, quella di autore e regista firmando vari cortometraggi e videoclip. Nel 2010 è autore, regista e coproduttore del film documento U megghie paise, i quattro mesi in cui Bari impazzì, la storia parallela di nove tifosi di differenti estrazioni socio-culturali accomunati dalla passione per la stessa squadra di calcio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista e sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]