Fratelli unici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fratelli unici
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2014
Durata90 min
Generecommedia
RegiaAlessio Maria Federici
SoggettoLuca Miniero e Elena Bucaccio
SceneggiaturaLuca Miniero e Elena Bucaccio
Casa di produzioneRai Cinema, LuxVide,
Distribuzione (Italia)01 Distribution
FotografiaFabrizio Lucci
MontaggioValentina Mariani
MusicheUmberto Scipione
CostumiValentina Di Palma, Alessandro Lai
Interpreti e personaggi

Fratelli unici è un film del 2014 diretto da Alessio Maria Federici, con Raoul Bova, Luca Argentero, Carolina Crescentini e Miriam Leone.

Il film segna la prima collaborazione di Raoul Bova e Luca Argentero.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Pietro e Francesco sono fratelli, ma avrebbero voluto entrambi essere figli unici. Pietro è un medico affermato con un matrimonio finito alle spalle; Francesco fa lo stuntman ed è un eterno ragazzino che non si è mai legato a nessuna. Per colpa di un incidente Pietro perde la memoria ed ora è come se fosse un bambino all'età di quattro anni. Oltre a non ricordarsi delle persone care, ha perso anche molte delle conoscenze acquisite durante il corso della vita, come ad esempio l'uso del bidet o il significato delle parolacce. La sua ex moglie Giulia non vuole occuparsi di lui perché sta per risposarsi con Gustavo, e Francesco è così costretto a prenderselo a casa con sé e a curarlo, facendo forse per la prima volta la parte del fratello maggiore.

La convivenza tra i due fratelli, che per tanto tempo si sono quasi ignorati, si rivela subito difficile e raggiunge punte tragicomiche proprio sotto gli occhi della vicina di casa di Francesco, Sofia, bella ma soprattutto molto infastidita dalla superficialità con cui Francesco cerca di aiutare il fratello. Per lei "l'amore è quel sentimento che non ti fa sentire il tempo che passa anche quando passa", mentre per Francesco l'amore semplicemente non esiste.

Un giorno Pietro, uscendo di casa, incrocia lo sguardo di una ragazza e subito il suo cuore comincia a battere forte. Scoprirà così che anche quando si è dimenticato tutto, si ricorda sempre chi si è amato veramente. La donna che incontra è la sua ex moglie. Quando lo racconta a Francesco e gli fa vedere la donna in questione, lui lo costringe a non pensarci e cerca di farlo interessare ad altre ragazze. Con l'aiuto di Sofia, gli organizzano incontri con varie donne, senza successo. Questo fa però avvicinare molto Francesco e Sofia, che si concederanno una notte d'amore. Con l'aiuto della piccola Stella, sua figlia, Pietro cercherà di riconquistare Giulia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il trailer del film è uscito il 10 settembre 2014 su YouTube[1]. L'uscita nelle sale è avvenuta il 2 ottobre. Il film ha incassato nel primo week-end € 853.000 e complessivamente € 2.158.000.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema