Giancarlo Ratti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giancarlo Ratti (Rovereto, 9 agosto 1957[1]) è un attore televisivo, teatrale e cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato presso l'Accademia dei Filodrammatici di Milano. Tra gli spettacoli a cui ha preso parte nella sua carriera teatrale si ricordano Calcoli, La parola ai giurati (niente a che vedere con l'omonimo film), Abbiamo due ore di vantaggio e Va tutto storto, tutti rappresentati tra il 2006 e il 2007.[1]

Ha partecipato a vari programmi radiofonici a partire dalla fine degli anni 90; dal 2004 fa parte del cast della trasmissione Il ruggito del coniglio ed ha recitato un piccolo ruolo nel film tv Crimini: Terapia d'urto.

Nel 2006 ha partecipato alla commedia radiofonica Nessuno è perfetto di Linda Brunetta, al fianco di Maria Amelia Monti, Daniele Formica, Caterina Guzzanti, Sabrina Impacciatore, Nanni Baldini, Max Paiella e Paila Pavese.

Nel 2008 ha interpretato il personaggio di Antonio Barilon (un padovano proprietario di un negozio di sanitari) nella serie tv I Cesaroni.

Nel 2008 ottiene il suo primo ruolo cinematografico nel film Colpo d'occhio, di Sergio Rubini, nel ruolo di Nicola.

Nella stagione 2009 - 2010 ha affiancato Neri Marcorè e Piero Dorfles nella conduzione della trasmissione televisiva Per un pugno di libri.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giancarlo Ratti, in TeatroTeatro.it - Tutto il teatro passa da qui. URL consultato il 06-03-2008 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]