Rosaria De Cicco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Rosaria De Cicco (Napoli, 3 maggio 1958) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Napoli, inizia a recitare a teatro affiancando artisti come Nello Mascia e registi come Ugo Gregoretti. Nel 2000 conosce Ferzan Özpetek, che le affida ruoli in film di successo come Le fate ignoranti (2001), La finestra di fronte (2003) e Un giorno perfetto (2008), la vuole inoltre testimonial di uno spot pubblicitario. Antonio Capuano la vuole co-protagonista al fianco di Valeria Golino nel film La guerra di Mario. Paolo Sorrentino la sceglie per il film L'uomo in più. Renzo Arbore, invece, la vuole nel suo programma Speciale per me - Meno siamo, meglio stiamo!. Dal 1996 inizia a lavorare come coach nella soap Un posto al sole, dove successivamente interpreta i due ruoli di Vera e di Aida. Parallelamente all'attività di attrice, Rosaria coltiva la sua vena comica, vincendo il Premio Charlot al Festival Nazionale del Cabaret in Rosa di Torino e il premio Cabaret in pillole.[senza fonte] È rappresentante dell'associazione culturale "La piccionaia".[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Bene e male
  • Notturno di donna
  • Caligola
  • Don Chisciotte
  • Luci di tenebra
  • Zappatore
  • Più o meno alle tre
  • Mr Frank davanti al mare
  • Novecento Napoletano
  • Affari Illegali Di Famiglia
  • Sesso chi legge
  • Hai un amico all'inps?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quella «strana coincidenza» che salvò il concerto per Pino, su www.ilmattino.it. URL consultato il 1º giugno 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]