Edoardo Sylos Labini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Edoardo Sylos Labini (Pomezia, 4 dicembre 1971) è un attore e regista italiano.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

E' stato iscritto a Forza Italia nel 2014 e ha partecipato al Comitato di Presidenza del partito.[1] Viene nominato Responsabile del Dipartimento Cultura.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

[2]

  • 2017- "Con la testa e con il cuore si va ovunque" di Giusy Versace regia E. Sylos Labini
  • 2016 - "d'Annunzio segreto" di A.Crespi regia di F. Sala
  • 2015 - "La Grande Guerra di Mario" di A. Crespi regia E. Sylos Labini
  • 2014 - "Nerone. Duemila anni di calunnie" di E.Sylos Labini-A.Crespi , regia di E. Sylos Labini
  • 2013 - "Gabriele d'Annunzio, tra amori e battaglie" di E.Sylos Labini - F. Sala, regia F. Sala
  • 2012 - "Uno Sbagliato" di E. Sylos labini, regia Max Zanin
  • 2011 - "Disco Risorgimento, una storia romantica" di Sylos Labini-Gili, regia Alessandro D'Alatri
  • 2011 - "Italo Balbo cavaliere del cielo" di Sylos Labini-Sala, regia Francesco Sala
  • 2010 - "La meravigliosa avventura della Repubblica Romana" di e regia E. Sylos Labini
  • 2010 - "Disco Risorgimento" di e regia F. Gili
  • 2009 - "Bang Bang" di e regia E. Sylos Labini
  • 2008 - "I quaderni di Pomezia" di A. Pennacchi, regia E. Sylos Labini
  • 2008 - "Talem" di S. Belbel regia A. Iuorio
  • 2005 - "Donne - velocità, pericolo" di Sala-Pornaro - Sylos Labini, regia Sala – Pornaro
  • 2004 - "Il misantropo" di Molière, regia R. Guicciardini
  • 2003 - "Scritti Metropolitani" di e regia E. Sylos Labini
  • 2002 - "Pilato Sempre" di G.Albertazzi, regia A. Pugliese
  • 2002 - "Giulio Cesare" di W.Shakespeare, regia M. Panici
  • 2000 - "Liliom" di F. Molnar, regia M. Panici
  • 2000 - "Corpus Christi" di T. Mc Nally, regia E. La Manna
  • 2000 - "Antonio e Cleopatra" di W.Shakespeare, regia N. Bruschetta
  • 1999 - "La Signora omicidi" di W.Rose, regia G. Cairelli
  • 1999 - "Rum e vodka" di C.Mc Pherson, regia N. Zavagli
  • 1999 - "Nella città l'inferno" di D.Maraini, regia F. Tavassi
  • 1998 - "Le notti di Cabiria" di F.Fellini, regia S. Marconi
  • 1998 - "Scritti metropolitani per violino" di E. Sylos Labini, regia P. P. Sepe
  • 1997 - "E ballando ballando" di J.Penchenaut, regia G. Sepe
  • 1995 - "Questa sera si recita a soggetto" di L. Pirandello, regia G. Patroni Griffi

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 settembre 2011 ha sposato Luna Berlusconi, figlia di Paolo, il fratello di Silvio, da cui ha avuto il 17 gennaio 2012 la piccola Luce.[3] La coppia ha annunciato il divorzio a fine settembre 2015.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]