Luigi Petrucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luigi Petrucci (Napoli, 13 settembre 1956[1]) è un attore italiano.

Luigi Petrucci

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Petrucci esordisce nel mondo dello spettacolo come attore teatrale sui palcoscenici di numerose città italiane. Con un'attiva carriera sfocia infine nel mondo della televisione e del cinema. Nel corso della sua carriera ha partecipato a diverse serie televisive e a più di un film per la TV, principalmente per quanto riguarda le produzioni Rai.

Per la puntata del 12 novembre 2009 ha interpretato per il programma di approfondimento politico Anno Zero la parte dell'imprenditore Gaetano Vassallo nella ricostruzione dell'interrogatorio.[2]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Compagnia N. Taranto - D. Palumbo, Virata di bordo di T. De Filippo regia Carmine Servino - (1979)
  • Compagnia L. De Filippo - P. De Vico, L'albergo del libero scambio di G. Feydeau, regia di G. Magliulo - (1980)
  • Compagnia C. Croccolo - G. Rizzo, Castello degli spiriti di Petito regia di M. Galdieri - (1981)
  • Radio Uno, Ferito a morte di R. La Capria adattamento e regia U. Marino - (1981)
  • Radio Uno, Pulcinella amore mio regia di L. DE FILIPPO - (1981)
  • Compagnia L. De Filippo con commedie di repertorio Fratelli De Filippo - (1982-1985)
  • Compagnia Aldo e Carlo Giuffré, A che servono questi quattrini di A. Curcio regia C. Giuffré - (1986)
  • Compagnia Lauretta Masiero, Misantropo di Menadro regia S. Satta Flores - (1988)
  • Compagnia R. Pazzaglia – G.Gleijeses, Ritornati dal passato regia R. Pazzaglia - (1989)
  • Compagnia G.F. Imparato – L.Petrucci - M. Bideri, 2005 ultimo atto di G.F. Imparato regia di M. Mattolini - (1994)
  • Compagnia Stabile di Palermo C. Bigagli - L. Petrucci, La parola ai giurati di Reginald Rose regia R. Guiccardini - G. Cataldo - (1998)
  • Compagnia N. Paone - L.Petrucci, Dolori di corpo regia C. Sommella - (2001)
  • Napoli milionaria, regia M. Ranieri – F. Di Rosa per Rai Uno - (2011)
  • Sabato domenica e lunedì: regia M.Ranieri - F. DI Rosa per Rai Uno - (2012)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Film per la televisione[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco Artisti Settore Audiovisivo Rappresentati da Nuovo IMAIE (al 31/01/2014) (PDF), su areasoci.nuovoimaie.it, IMAIE. URL consultato il 16 settembre 2015 (archiviato il 17 settembre 2015).
  2. ^ Il video dell'interrogatorio su Rai.tv

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN232633004 · SBN: IT\ICCU\RAVV\381254
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema