I vesuviani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I vesuviani
Vesuviani sofialoren.jpg
Gino Intartaglia e Tonino Taiuti in Sofialorèn
Titolo originale I vesuviani
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1997
Durata 125 min
Genere commedia
Regia Antonio Capuano, Pappi Corsicato, Antonietta De Lillo, Stefano Incerti, Mario Martone
Sceneggiatura Peppi Corsicato, Ivan Cotroneo, Marcello Garofalo, Antonietta De Lillo, Stefano Incerti, Mario Martone, Antonio Capuano, Laura Sabatino, Fabrizia Ramondino
Casa di produzione Megaris
Interpreti e personaggi

I vesuviani è un film a episodi del 1997.

Il film è composto da 5 episodi, uniti fra loro dall'ambientazione a Napoli in particolar modo nel vesuviano, e dall'atmosfera onirica.

Nell'ultimo episodio, il più impegnato civilmente, si recupera il pasoliniano corvo parlante di Uccellacci e uccellini, che conversa con Toni Servillo, il quale interpreta il sindaco di Napoli[1], che, risalendo faticosamente le pendici del Vesuvio, si interroga sulla crisi della sinistra.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AN contro il film di Martone su Bassolino, ricerca.repubblica.it. URL consultato il 21 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema