L'unico paese al mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'unico paese al mondo
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1994
Durata20 min
Generedrammatico
RegiaFrancesca Archibugi, Antonio Capuano, Marco Tullio Giordana, Daniele Luchetti, Mario Martone, Carlo Mazzacurati, Nanni Moretti, Marco Risi, Stefano Rulli
FotografiaAlessio Gelsini Torresi, Alessandro Pesci
MontaggioRoberto Missiroli

L'unico paese al mondo è un cortometraggio del 1994 diretto da Francesca Archibugi, Antonio Capuano, Marco Tullio Giordana, Daniele Luchetti, Mario Martone, Carlo Mazzacurati, Nanni Moretti, Marco Risi e Stefano Rulli. È stato realizzato e distribuito nelle sale in concomitanza con l'avvento di Forza Italia e la "discesa in campo" di Silvio Berlusconi.

Il cortometraggio è formato da nove episodi (non titolati né firmati) caratterizzati da una visione critica e pessimistica del futuro dell'Italia nel caso di affermazione elettorale della coalizione di centrodestra. Il film è volto a sensibilizzare l'opinione pubblica e a sollevare qualche perplessità rispetto a quella che sarà la prima delle cinque candidature al governo di Berlusconi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema