Antonello De Leo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Antonello De Leo (Bari, 1965) è un regista cinematografico e regista televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in DAMS con una tesi sul documentario, il suo primo cortometraggio professionale, Senza parole, si aggiudicò il premio come miglior cortometraggio dell'anno al David di Donatello del 1997, e venne candidato nella stessa categoria al Premio Oscar[1].

Ha diretto la sit-com Via Zanardi, 33, trasmessa dal canale televisivo Italia 1 nel 2001.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oscar: Veltroni, Auguri a Antonello De Leo, su adnkronos. URL consultato il 31 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]